Selezione di racconti in Seconda Persona Singolare al Presente – bando di regolamento

Selezione di racconti in Seconda Persona Singolare al Presente – bando di regolamento

Set 23, 2014

Carissimi lettori, sappiamo fin bene che tra di voi ci sono tantissimi poeti e scrittori, persone che amano esplorare con le parole il proprio sentire. Oggi, vogliamo invitarvi alla partecipazione della Selezione di racconti in Seconda Persona Singolare al Presente. Eccovi il bando!

1. L’obiettivo degli organizzatori è di creare una raccolta di racconti che valorizzi e diffonda l’uso della Seconda Persona Singolare al Presente (SPSP) in letteratura. A tale scopo, incoraggiamo i partecipanti a scrivere racconti che esplorino e sperimentino tutti gli usi potenziali della SPSP.

2. Nel caso in cui abbiate dubbi sull’uso della SPSP in letteratura, vi invitiamo a consultare il nostro sito e a partecipare al gruppo Scrittori che danno del “tu”, dove potrete trovare estratti e racconti in SPSP (tra i files), leggere discussioni, porre domande e chiedere consulenza per i/l vostro/i racconti in corso d’opera*.
[* Lo scopo primario di questa selezione di racconti non è di mettere in competizione i partecipanti tra di loro, ma di creare un’occasione per mettere la vostra creatività al “servizio” della SPSP per esplorarne tutte le potenzialità. Per questo motivo, vi invitiamo a usare il gruppo per porre domande e confrontarvi.]

3. I racconti devono essere scritti in lingua italiana.

4. Sono ammessi sia racconti inediti che editi, purché il/la partecipante ne detenga i diritti.

5. La lunghezza dei racconti deve essere compresa tra i 10.000 e i 20.000 caratteri spazi inclusi (fa fede il conteggio caratteri di Microsoft Word).

6. Possono partecipare solo racconti scritti prevalentemente* in Seconda Persona Singolare al Presente (SPSP) (tu sei/fai/pensi/etc).
[* Con “prevalentemente” si vuole chiarire ai partecipanti che è permesso l’uso di parti scritte in altre persone (Sei testarda, non ci puoi fare nulla. Tua sorella, invece, riesce sempre a trovare un compromesso.) o in altri tempi verbali (Sei testarda, non ci puoi fare nulla. Sei sempre stata così, anche quando avevi cinque anni e nessuna intenzione di cedere i giocattoli a tua sorella.), purché la persona principale del racconto sia la SPSP.]

7. Non c’è vincolo né di genere né di tema.

8. La partecipazione alla selezione di racconti è completamente gratuita.

9. Ogni partecipante può spedire al massimo tre (3) opere. Nel caso in cui più di un’opera dello/a stesso/a partecipante dovesse essere selezionata per la raccolta, verrà scelta solo l’opera dal punteggio più alto.

10. I racconti dovranno essere spediti all’indirizzo e-mail selezioni.spsp@gmail.com entro e non oltre il 31 gennaio 2015.

11. I racconti dovranno essere inviati come allegato all’email in uno dei seguenti formati: .doc, .docx, .rtf, .odt.

12. Il nome del file dovrà corrispondere a quello del racconto inviato e non dovrà contenere il nome del/la partecipante.

13. All’interno del file dovrà essere indicato solo il titolo del racconto e non il nome del/la partecipante.

14. All’interno del corpo dell’e-mail dovranno esserci:
– Nome e cognome del/la partecipante
– Titolo del racconto
– Eventuale alias nel caso in cui il/la partecipante volesse usarlo
– Indirizzo e-mail
– Recapito telefonico
– Breve biografia (massimo 500 caratteri spazi inclusi) del/la partecipante.

15. Gli autori selezionati verranno contattati via e-mail o telefonicamente.

16. L’elenco degli autori selezionati sarà pubblicato sul sito e nel gruppo Scrittori che danno del “tu”.

17. I racconti selezionati verranno sottoposti a editing da parte degli organizzatori, che cercheranno di proporre modifiche che siano in sintonia con lo stile dell’autore. Nel caso in cui un partecipante non volesse attuare una modifica ritenuta fondamentale dagli organizzatori, il suo racconto non verrà pubblicato.

18. I racconti vincitori verranno pubblicati in un’antologia, che verrà pubblicata in formato e-book e diffusa sulle principali piattaforme online gratuitamente.

19. Né i vincitori né i curatori riceveranno alcun pagamento per il lavoro svolto.

20. I diritti rimangono di proprietà dei singoli autori.

21. Per qualsiasi domanda, mandate un’e-mail a selezioni.spsp@gmail.com.

 

Info

Facebook Scrittori che danno del tu

Sito SPSP

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Selezione di racconti in Seconda Persona Singolare al Presente – bando di regolamento - oubliettemagazine - Webpedia - [...] Carissimi lettori, sappiamo fin bene che tra di voi ci sono tantissimi poeti e scrittori, persone che amano esplorare…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: