“Adulterio” di Paulo Coelho: l’esplorazione dei sentimenti più intimi del genere umano

“Adulterio” di Paulo Coelho: l’esplorazione dei sentimenti più intimi del genere umano

Ago 27, 2014

Una donna di nome Linda: intelligente, affascinante e affatto noiosa. Giornalista di professione. Curiosa per passione. Ha una famiglia completa. Un marito efficiente in tutto. Due bellissimi figli, molto bene educati ed affettuosi.

Ha una casa ove sentirsi al sicuro, essere amata, apprezzata e gioire delle ricchezze morali e materiali che la vita le dona. Apparentemente ha tutto ciò che una donna può desiderare.

Suo marito: un uomo di successo, innamorato di sua moglie e un ottimo padre che però, all’improvviso,  scopre l’ebbrezza del rischio e del volo libero nel cielo infinito per tornare con uno spirito diverso  nel suo mondo perfetto.

Lui: Jacob. L’amore di una gioventù trascorsa tra la voglia di realizzarsi e il desiderio di rimanere la persona più ammirata del gruppo di amici in comune. Ora Jacob è un uomo politico con una moglie ben decisa a gestire la propria vita e quella del consorte. Jacob ha una lieve tendenza al tradimento e sarà anche questo a rendere la storia più accattivante, ma non certo superficiale.

L’autore di “Adulterio”  sceglie come scena del romanzo la Svizzera: uno Stato sicuro e che da sicurezza.

Tutto sembra essere ideale e perfetto, così come spesso immaginiamo questo Paese al limite della realtà politico e socio-economica dell’Europa. Eppure, qualcosa di inspiegabilmente irrazionale e sconvolgente scuote, come una tempesta di neve inattesa, le vite dei protagonisti di questo insolito romanzo nel quale il personaggio principale sembra essere Lei, Linda, la donna in carriera e stressata da una vita troppo impeccabile, affiancata da Lui, Jacob, l’uomo che le farà vivere l’ebrezza di una trasgressione insperata.

Ognuno ha un posto ben definito e  insostituibile nell’evolversi della narrazione. L’autore, Paulo Coelho, ha saputo infatti descrivere ogni figura con estrema attenzione dando ad ognuno un proprio carattere, un’immagine inconfondibile ed un’anima che dà quasi l’impressione di uscire fuori dalle righe della storia per irrompere nella vita del lettore. Tutto ciò  indipendentemente se si tratti di un uomo o di una donna.

I suoi personaggi sembrano ruotare attorno ad un mulinello d’acqua, pronto ad inghiottire in sé i desideri sessuali e spirituali più nascosti di chi gli gira intorno. L’autore di “Adulterio” non fa economia di scene descrittive nelle quali la profondità sensuale dell’essere umano dona vita ai suoi più intimi e nascosti istinti illuminando di luce propria tutto ciò che gli appartiene.

Paulo Coelho dimostra pienamente in questa sua opera, una profonda capacità di esplorare, non solo i sentimenti più intimi del genere umano, ma principalmente di quello femminile. Rari sono i casi in cui riconosco che un uomo possa penetrare così profondamente e attentamente  nell’animo e nella psiche femminile.

Lui ha raggiunto in pieno l’obbiettivo, senza trascurare il genere maschile. Ha saputo usare le giuste dosi per non tralasciare nulla del lato oscuro sia dell’una che dell’altro realizzando così un’opera completa in ogni sua angolazione.

Concludendo, ritengo che al termine della lettura di questo susseguirsi di emozioni si possa indubbiamente affermare di aver compiuto un viaggio attraverso nuvole colme di svariate verità, nascoste da un sole splendente pronto a ruotare intorno al mondo per farle scoprire.

 

Written by Rosanna Lanzillotti

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Adulterio” di Paulo Coelho: l’esplorazione dei sentimenti più intimi del genere umano - oubliettemagazine - Webpedia - [...] Una donna di nome Linda : intelligente, affascinante e affatto noiosa. Giornalista di professione. Curiosa per passione. Ha una…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: