“Abarra Festival”: la quinta edizione conferma la bellezza del territorio, dal 21 al 23 agosto 2014, Villacidro

“Abarra Festival”: la quinta edizione conferma la bellezza del territorio, dal 21 al 23 agosto 2014, Villacidro

Ago 18, 2014

“Il popolo sardo, come i popoli venuti ultimi alla civiltà moderna e già fattisi primi, ha da rivelare qualcosa a se stesso e agli altri, di profondamente umano e nuovo.”

Parole che riecheggiano nella mente, parole che Emilio Lussu ha scritto per descrivere un popolo che ha dimenticato la sua storia.

Ed i giovani d’oggi, quei giovani che hanno trent’anni ma che vengono ancora considerati “giovani”, hanno fortemente creduto nelle parole dello scrittore di Armungia coltivando un interesse sempre maggiore per l’arte tout court e per l’inerente comunicazione.

Negli ultimi dieci anni, in Sardegna, si ha avuto modo di assistere ad un mutamento importante che ha comportato il coinvolgimento della neo società sul territorio. Una novità che ha prodotto la nascita di festival locali (Abarra Festival, Villacine, Med in Art,  Summer is Mine, Skepto International Film Festival, Appetitosamente, Here I Stay, Ananti de sa Ziminera, etc…) che supportano le bellezze sarde contro lo spopolamento dell’isola.

L’Abarra Festival è una manifestazione artistica che, sin dalla sua denominazione, sottolinea l’importanza della salvaguardia della propria terra con la presenza fisica, infatti, “Abarra”, nella variante sarda campidanese significa “resta”.

L’Abarra Festival è una palese richiesta di comunicare un bisogno diffuso, una necessità di restare in patria per concretizzare il progetto di riscoperta della cultura millenaria del popolo sardo.

Anche quest’anno l’Abarra Festival si terrà nel Centro d’Aggregazione Giovanile, nei locali dell’ex-mattatoio in Via Todde, a Villacidro.

Tre giornate, dal 21 al 23 agosto, con undici band, dj set, live painting, esposizioni di fotografia e di pittura, tattoo zone, stand espositivi, intrattenimento e laboratori per i più piccoli e tante altre  sorprese!

Gli artisti presenti per pittura, disegno ed illustrazione saranno Claudia Frau (Villacidro), Giorgio Camedda (Oristano), Valentina Zou (Oristano), Laura Saddi (Sinnai), Valeria Finazzi (Carbonia), Claudio Rosa (Sant’Antioco), Francesco Garau (Sant’Antioco), Victor Madau (Villacidro), Salvatore Piras (Oristano), Veronica Muntoni, Chiara Caredda.

L’area stand è invece suddivisa in hobbysti, editoria, artigianato, tempo libero, e cibo; protagonisti dell’area: Duastiro Creazioni, Il baule del gatto, Bunny’s creations, La ragazza del fico d’india, L’atlante dei bottoni, Dasiru’s Boutique, La piccola volante, La fabbrica dei sogni, Martina Loru, Ethiquà, Hanima-lab, Le quattro tessere, Molotov Tattoo – Tatuaggi e Aerografie.

L’ingresso al festival è gratuito così come la partecipazione ai vari eventi presenti.

PROGRAMMA

Giovedì 21 agosto 2014

17:30 Apertura cancelli con stand e mostre

19:30 Laboratorio di cartapesta a cura di Genny Manca

20:30 Line Up Band: Charun, Tartesh, Mudd Bricks,

Afterparty con Rainbow Warriors

 

Venerdì 22 agosto 2014

17:30 Apertura cancelli con stand e mostre

19:30 Laboratorio di pittura a cura di Andrea Meloni

20:30 Line Up Band: Bad Apple Sons (Firenze), Stun!, Fujima, Too Much Distress,

Afterparty con Rainbow Warriors

 
Sabato 23 agosto 2014

17:30 Apertura cancelli con stand e mostre

19:30 Laboratorio di murales a cura di Andrea Meloni e Genny Manca

20:30 Line Up Band: Supervixens (Pisa), Pussy Stomp, Mark Tesla, Human-Off

Afterparty con Sinner Selection

 

 

Info

Evento Facebook

Come arrivare

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Abarra Festival”: la quinta edizione conferma la bellezza del territorio, dal 21 al 23 agosto 2014, Villacidro - oubliettemagazine - Webpedia - [...] “Il popolo sardo, come i popoli venuti ultimi alla civiltà moderna e già fattisi primi, ha da rivelare qualcosa…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: