Tre Allegri Ragazzi Morti: l’8 ed il 9 agosto sono le due tappe sarde della band che festeggia i vent’anni

Tre Allegri Ragazzi Morti: l’8 ed il 9 agosto sono le due tappe sarde della band che festeggia i vent’anni

Lug 28, 2014

I Tre Allegri Ragazzi Morti ripercorrono vent’anni di carriera nel tempo di un concerto.

 

Il tour estivo Per Principiantifarà tappa la sera del 8 agosto al Teatro Civico di Castello a Cagliari in versione unplugged per poi spostarsi il giorno seguente, 9 agosto, al festival Live In Art a Torregrande (OR).

Due ambientazioni diverse per la band proveniente da Pordenone. Ripercorrendo questo sentiero antologico in situazioni differenti, ci sarà la possibilità per coloro che si sono avvicinati alle sonorità dei TARM solo in tempi recenti, attraverso gli ultimi album, di ascoltare canzoni più datate per capirne il percorso sonoro.

Percorso che vede il primo periodo all’insegna del punk rock n roll e delle autoproduzioni passando per le sonorità indie rock fino ad arrivare ai tempi recenti con le contaminazioni  reggae e dub; una panoramica completa per scoprire il “mondo prima”  di arrivare alla notorietà recente.

L’organizzazione VoxDay, sempre attenta alle mosse dei tre mascherati, invita nuovamente a Cagliari il gruppo dopo l’eccellente prova di qualche anno addietro; quando all’interno del noto festival Karel Music Expo 2011 si ebbe l’opportunità di vederli per l’inconsueto e riuscito omaggio a Pasolini tra disegni, musica e parole.

Ora, sempre nello stesso luogo, gli estimatori del gruppo saranno chiamati a raccolta in una location più intima; le canzoni più significative della carriera del trio prenderanno forma in veste acustica pensata ad hoc per l’occasione.

Nella cittadina dell’oristanese durante la serata di sabato il gruppo sarà tra i nomi caldi nel cartellone del festival estivo Live In Art per dar luogo a un energico concerto in perfetto stile rock n roll.

Nella stessa serata si esibiranno tra gli altri i Motel Connection di Samuel Romano (cantante dei Subsonica), i cagliaritani Plasma Expander, Roy Paci e gli Aretuska, i Dealma.

La seconda parte della serata sarà affidata al dj set di Alessio Bertallot, celebre conduttore d’interessanti programmi radiofonici come B Side e Rai Tunes, con una carriera da DJ e cantante di svariati progetti musicali. I Katsudoji faranno parte del gran finale che si terrà all’alba al Revolution Clubbing (Hotel Torre Grande) per chiudere il festival.

Due date per riscoprire le origini di uno dei gruppi che ha permesso a buona parte della scena musicale italiana, cosiddetta indipendente, di uscire allo scoperto tramite tante iniziative valide come l’etichetta discografica “La Tempesta Dischi”.

 

Written Emiliano Cocco

 

 

Info

Live in Art

Evento a Cagliari

Live in Art prevendita 15 euro

Live in Art biglietto 20 euro

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: