The Wizarding World, il parco divertimenti dedicato ad Harry Potter: un sogno che diventa realtà

The Wizarding World, il parco divertimenti dedicato ad Harry Potter: un sogno che diventa realtà

Lug 7, 2014

Tutti gli appassionati di Harry Potter avranno sicuramente sempre desiderato entrare anche solo per cinque minuti nel fantastico mondo del maghetto più famoso del mondo per poter vivere insieme a lui un’esperienza magica.

Questo sogno può diventare realtà nel meraviglioso Wizarding World of Harry Potter negli Universal Studios di Orlando, in Florida.

Il parco a tema dedicato ai libri di Harry Potter ricostruisce Diagon Alley e altri luoghi famosi della saga, come la banca di Gringotts, il Paiolo Magico, la Notturn Alley e il negozio dei fratelli Weasley, i Tiri Vispi Weasley. Si potrà anche bere una Burrobirra, comprare una puffola pigmea, giocare con le bacchette magiche e partecipare alla fuga dalla banca di Gringotts.

Adesso osserviamo più da vicino questo magico mondo partendo dall’entrata principale, appena si mette piede a Island of Adventure e impossibile non notare le torri di Hogwarts, una grande emozione per i fans che vedono il magico mondo di Harry Potter comparire davanti ai loro occhi!

Appena entriamo a Hogsmeade vediamo la locomotiva dell’espresso e dopo poco rimaniamo senza fiato per la fedele riproduzione del villaggio magico.

Facciamo colazione ai Tre Manici di Scopa bevendo succo di zucca e non possono mancare le caramelle Tutti i gusti più uno e la Burrobirra, non alcolica, a base di latte, e vaniglia cremosa e molto dolce, che alleggeriranno le immancabili lunghe file per poter visitare le varie attrazioni.

All’interno di questo parco non esiste una cosa che non sia perfettamente identica ai libri di Harry Potter, a partire dal cancello passando per Hogsmeade fino ad arrivare al castello.

I negozietti sono riprodotti alla perfezione, ad esempio nel negozio di Olivander ci sono le bacchette magiche, in un’altra vetrina una mandragola che piange, in un negozio c’è il libro che morde dentro ad una gabbia, vendono le scope da Quidditch, le divise da maghi, la Mappa del Malandrino.

Le attrazioni non terminano di certo qui infatti se avete urgenza di andare in bagno ma avete paura di perdere qualche attrazione dovreste invece andarci in quanto troverete ad aspettarvi i lamenti di Mirtilla Malcontenta.

Poi che ne dite di passare all’ufficio postale? Tranquilli non a pagare le bollette ma a farvi timbrare le vostre cartoline.

Il castello è strepitoso, quando entriamo all’interno cerchiamo subito gli armadietti dove posare gli zaini in quanto non è permesso su quell’attrazione portare borse e quant’altro, ma non preoccupatevi perché sono gratuiti e facili da usare con le impronte digitali, perciò pigiate bene col pollice!

Entrati nel castello si passa da Erboligia, allo studio di Silente, all’aula di difesa contro le arti oscure fino a ritrovarsi a volare con Harry scappando da draghi e dissennatori.

Senza contare poi la giostra dei draghi: due montagne russe, Petardo Cinese e Ungaro Spinato.

Nel percorso che porta ai vagoni, possiamo guardare le riproduzioni del torneo tra maghi con tutte le caratteristiche annesse tra le quali la coppa, il calice, le tende, gli stendardi, ecc…

Il castello è una delle attrazioni più belle, tra quadri parlanti e piante di mandragola, senza dimenticare la sala delle candele, dopo lo smistamento del cappello parlante.

Tutto come in un sogno, tutto come se dopo aver riletto per la decima volta la saga di harry potter o dopo aver rivisto per la millesima volta il film vi addormentaste e sognaste quel meraviglioso mondo fatto di magia.

 

Written by Bernadette Amante

 

 

Info

Universal Orlando

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: