La stilista Lucia Caccamo fra le donne premiate al Premio Donna Siciliana 2014

La stilista Lucia Caccamo fra le donne premiate al Premio Donna Siciliana 2014

Lug 5, 2014

La Sicilia premia ogni anno le proprie eccellenze e all’interno di questo premio dedica una sezione esclusivamente riservata alle eccellenze femminili, alle donne della propria Terra che hanno saputo meritare un ruolo di spicco nelle varie discipline sia professionali che artistiche.

Un premio rivolto ad esaltare le migliori qualità della femminilità siciliana che si rivela essere un cuore pulsante ed anche una colonna portante dell’intera cultura siciliana. Risolute, tenaci, caparbie, ma anche intense, creative e determinate, le donne siciliane sanno coniugare impegno e passione mettendo amore vero in ciò in cui credono, al fine di concretetizzare e migliorare sempre di più la propria professionalità.

Il Premio Donna Siciliana è stato ideato e curato dal patron Antonio Omero con il patrocinio della Regione Sicilia e del Comune di Pedara al fine di scoprire e di valorizzare le qualità della donna siciliana ed anche per incentivare la scoperta di tali talenti per dare loro risalto e visibilità.

Viene infine premiata la professionalità e la dedizione che le donne siciliane mettono nel loro lavoro, al quale hanno dedicato il massimo impegno, con amore e passione. La premiazione si è svolta la scorsa domenica 22 giugno 2014 nella cittadina Etnea di Pedara, in piazza Don Bosco di fronte ad un pubblico caloroso, attento ed entusiasta. Pedara si trova alle falde dell’Etna ed è situata fra i comuni di Trecastagni, Nicolosi, San Giovanni La Punta, Tremestieri Etneo e Zafferana Etnea in provincia di Catania e dunque all’interno di una cornice veramente magica.

L’elenco delle donne siciliane premiate è un elenco di massimo vanto che contempla e comprende varie attività professionali: dalla musica, alla pittura, alla avvocatura, alla letteratura, al giornalismo e alla moda. Tre eccellenze Floridiane sono salite sul podio. La cittadina di Floridia in provincia di Siracusa è il sesto comune più popoloso della provincia dopo Siracusa, Augusta, Avola, Lentini e Noto. Per la moda è salita sul podio la stilista Lucia Caccamo di Floridia insieme ad altre due eccellenze Floridiane; Katia Augello premiata per il make up e Donatella Accolla premiata per hair style.

La stilista e costumista Lucia Caccamo è stata premiata per essersi distinta per l’alta professionalità nel campo della moda e dell’insegnamento, in quanto è insegnante per “le Grand Chic” di Messina, dopo avere in precedenza conseguito presso “le Grand Chic”di Bologna diversi titoli in materia sartoriale, modellistica, figurino e abilità all’insegnamento. L’Associazione “le Grand Chic” è nata a Messina dall’idea di Lina Mollica e successivamente è stata portata avanti dal nipote Corrado Mollica divenendo Accademia “le Grand Chic”.

Inoltre Lucia Caccamo, in qualità di stilista, riveste il ruolo di membro yunior all’interno dell’Istituto Diplomatico – IDI Friens Club, L’appartenenza come giovane membro è stata ufficializzata attraverso l’attestato che l’Istitudo Diplomatico le ha rilasciato. Insieme alla stilista Lucia Caccamo è stata premiata per il Make up Katia Augello per essersi distinta in modo eccelso nel settore estetico e nel make up artistico ed ha completato la eccellente triade Floridiana, Donatella Accolla per essersi distinta per l’originalità e la professionalità in qualità di Hair Style. La stilista e costumista Lucia Caccamo vanta un percorso professionale veramente lusinghiero. I suoi abiti sono stati indossati da Yuma, Federica Moro, Barbara Chiappini, Mariateresa Ruta, Tania Zamparo, Beatrice Bocci, in occasione dei diversi eventi moda svolti dal 2003 ad oggi.

La stilista è stata inoltre ospite dei defilè di moda tenutosi diverse volte all’interno della trasmissione “Insieme” su Antenna Sicilia. Il suo curriculum è ricco di eventi ed appuntamenti di prestigio che vanno oltre i confini dell’Isola e si espandono per l’Italia intera ed anche all’estero. Infatti Lucia Caccamo è Membro dell’ “Accademia nazionale dei sartori” di Roma ed è l’unica stilista della provincia di Siracusa a farne parte. L’antica Università dei Sartori fu fondata per volontà di Papa Gregorio XIII, nel 1575 ed ebbe la sua prima sede in vicus Jugarius, che è l’attuale via della Consolazione, alle falde del Campidoglio dove sorgeva la chiesa di S. Omobono, tutt’ora esistente e luogo di culto dei Sartori. Eretta sulle fondamenta di un tempio romano, risalente al VI secolo avanti Cristo, la chiesa di S.Omobono, in precedenza era stata sede dell’Ospedale della Consolazione.

Qui la stilista Lucia Caccamo partecipa ad eventi dei quali lei stessa è anche organizzatrice, come l’annuale defilè all’hotel Parco dei principi di Roma e a Salisburgo, in Austria per il 33° congresso mondiale della moda ed ancora al 34° congresso mondiale che ha avuto come cornice la città di Roma, al quale hanno presenziato 18 paesi con relative delegazioni. A questo importante evento erano presenti personaggi dell’antica nobiltà fra cui Lucrezia Lante della Rovere, dello spettacolo come miss italia 06 Claudia Andreatta, Attilio Romita giornalista del tg di raiuno.

Di tale evento ne hanno parlato le testate giornalistiche importanti sul piano nazionale, quali: il Corriere della Sera, il Messaggero, Libero, la Repubblica. Sul tg di raiuno, mentre Paola Cacciari intervistava il collega Luca Litrico, nel servizio si sono visti sfilare alcuni capi di moda e fra questi si è potuto vedere anche una delle creazioni di Lucia Caccamo. Tale evento si è prolungato per diversi giorni presso l’hotel Sherathon Parco dei Medici, con defilè finale in piazza del Campidoglio.

Ed altri ancora sono i successi raggiunti e meritati dalla stilista, a conferma del valore messo nella selezione e nella valutazione del Premio Donna Siciliana 2014 che quest’anno è giunto alla sua terza edizione. Infine onore e merito alle “tre rose fresche aulentissime” di Florida e a tutte le valorose donne di Sicilia meritatamente premiate per il loro impegno professionale.

Rosa fresca aulentis[s]ima ch’apari inver’ la state, le donne ti disiano, pulzell’ e maritate: tràgemi d’este focora, se t’este a bolontate; per te non ajo abento notte e dia, penzando pur di voi, madonna mia“. Tratto da: Rosa fresca aulentissima Cielo d’Alcamo XIII secolo

 

 Written by Rosetta Savelli

 

Info

Premio Donna Siciliana

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. LUCIA CACCAMO | Catania, Premio Donna Siciliana, Edizione 2013 - [...] Su di Lei >> oubliettemagazine.com/2014/07/05/la-stilista-lucia-caccamo-fra-le-donne-premiate-al-premio-donna-sic... [...]
  2. LUCIA CACCAMO | Premio Donna Siciliana - [...] Su di Lei >> oubliettemagazine.com/2014/07/05/la-stilista-lucia-caccamo-fra-le-donne-premiate-al-premio-donna-sic... [...]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: