Vincitori e finalisti della gara letterario “Lo specchio di fronte”

Si è conclusa il 31 marzo a mezzanotte la possibilità di partecipare alla gara letteraria di poesia e racconto breve “Lo specchio di fronte” promossa dalla web-magazine Oubliette Magazine  e dall’autore Vittorio Giacomelli.

Una gara che ha visto un totale di 134 partecipazione nelle due sezioni poesia e racconto breve. La giuria (Alessia Mocci, Vittorio Giacomelli, Cristina Biolcati, Rosario Tomarchio, Fiorella Carcereri, Irene Gianeselli, Bernadette Amante) ha decretato 14 finalisti, resi noti attraverso la pubblicazione su facebook e su email.

Oggi, vi presentiamo i vincitori  della gara che riceveranno a casa una copia del romanzo sulla Roma bene “Lo specchio di fronte” dell’autore Vittorio Giacomelli edito dalla casa editrice Intermedia Edizioni.

Tutte le opere partecipanti possono essere lette cliccando QUI.

FINALISTI

Sezione A, racconto breve

Maria Carmela con “I respiri dell’Umanità”

Federica Mafrica con “Attimi oscuri”

Marco Bertoli con “File”

Alexa Hanelore con “2003”

Vittorio Tatti con Senza Titolo

Urania Scarpa con “Un’epica apocalisse”

Patrizia Bartoli con “Pioggia”

Sezione B, poesia

Emanuela Di Caprio con “Dove sei”

Alessio Barettini con “Fuga”

Umberto Schioppo con “Bastone”

Fabio Recchia con “DNA”

Anna Montella con “E se un giorno andassero via?”

Anna Piccinich con “La mia mente”

Pino Chisari con “Parvenue”

VINCITORI

“File” di Marco Bertoli

Non so voi, ma io non sopporto le persone che mi passano avanti nelle file. Provo un desiderio incoercibile di strozzarle con le mani.
Gli occhi mi fissano senza vedermi. La lingua sporge tra due labbra di corallo. «Ho parcheggiato in terza fila!» mi aveva sorriso prevaricatrice, spingendomi di lato allo sportello delle Poste. Adesso la multa è l’ultimo dei suoi problemi. “Una di meno!” rifletto mentre mi allontano fischiettando.

«Con questa, sono dieci vittime nell’ultimo mese» brontolò il vicequestore, scuotendo la testa. «Tutte strangolate. Diverse per età, sesso, professione e senza legami tra loro… Eppure qualcosa le deve accomunare!».

 

Senza titolo di Vittorio Tatti

Le loro anime si erano incontrate subito, in un caffè letterario. Entrambi ventenni, single, alla ricerca disperata dell’amore. Lui stava cercando di attirare la sua attenzione leggendo libri di poesie, che non capiva. Lei stava leggendo romanzi horror, perché erano di moda tra i giovani. Nessuno dei due era concentrato sulla lettura. Si stavano perdendo in pericolose fantasie sentimentali. S’immaginavano già sposati, con due figli ed una casa con giardino. Immaginarono addirittura un tradimento. Si riappacificarono. Giunse l’orario di chiusura. Non si erano ancora presentati ma già sapevano che si sarebbero incontrati l’indomani, nei rispettivi sogni.

 

“Bastone” di Umberto Schioppo

Ascolto, assorto, su di una vecchia poltrona
gli anni ormai avanzati.
Sono le voci di un padre,
di una madre, della giovinezza.
Intorno a me,
i primi grigiori del mal di vivere,
coprono gli occhi.
So che il sussulto dell’ignoto chiama.
Ma c’è ancora un piccolo regalo che voglio donarti:
Il mio saluto.
Sento i tuoi passi frenetici
da una camera all’altra.
Inesorabile sta arrivando.
L’affanno gonfia il tuo giovane petto.
Sei stato il mio bastone e nell’ultimo soffio
hai soccorso questo cumulo di ricordi.
Non c’erano lacrime nel tuo sguardo,
massacrato dal dolore di una storia
che sembra non volerti lasciare.
Questa lettera ti giunga nel sonno
dei tuoi giorni di quotidianità.
Ancora insieme sul viale della vita,
ancora per mano come nonno e nipote.

 

“DNA” di Fabio Recchia

L’acqua
origine vitale
ribolle nel fuoco iniziale
e lenta una spirale di vita
si forma nella notte dei tempi
e animali
e piante
si formano primordiali
per abitare la Terra
casa del nostro passato
e del nostro futuro.

 

I vincitori saranno contattati via email per l’invio del premio.

Complimenti ai vincitori, finalisti e partecipanti!

 

Info

Facebook Vittorio Giacomelli

Facebook Lo specchio di fronte

Sito Intermedia Edizioni

 

6 thoughts on “Vincitori e finalisti della gara letterario “Lo specchio di fronte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: