“Il mondo non mi deve nulla”, ultimo irriverente romanzo di Massimo Carlotto: una coppia anomala

“Il mondo non mi deve nulla”, ultimo irriverente romanzo di Massimo Carlotto: una coppia anomala

Apr 18, 2014

“Afferrò la borsa e cominciò a riempirla di refurtiva. In un cassetto trovò un po’ di contante. Glielo agitò davanti al naso prima di farlo sparire. Poi iniziò a lanciarle occhiate e a insultarla in romagnolo stretto. Pensava di essere indispettito, invece era profondamente turbato. Quando se ne rese conto mollò la borsa, afferrò una sedia, l’avvicinò alla donna, si sedette e le tolse il bavaglio con un gesto quasi delicato.”

Massimo Carlotto è tornato con un nuovo romanzo, più irriverente ed ironico che mai. Un Carlotto inedito il quale si cimenta in una scrittura differente dal suo solito che mostra che nessun genere può rappresentare un problema per lo scrittore italiano.

La trama è semplice e molto attuale. Siamo a Rimini, un uomo sui quarantacinque anni che ha da poco perso il lavoro ha deciso di intraprendere la professione di ladro mentre la moglie racimola qualche soldo con le pulizie. In una calda giornata primavera il ladro trova una finestra aperta e decide di introdursi in quella casa che ha l’aria di appartenere a qualcuno che di problemi economici non ne ha. Ed è all’interno di questa che trova una croupier tedesca non più in attività, un personaggio molto particolare e in un certo senso inquietante. Tra i due nasce un rapporto molto particolare che assumerà un aspetto quasi comico.

Il mondo non mi deve nulla”(edizioni e/o, 2014) svela la parte più ironica dello scrittore Massimo Carlotto e si mostra come vivida rappresentazione del mondo che abitiamo.

I due protagonisti, Adelmo e Lise, sono uno l’opposto dell’altro, conducono vite completamente differenti ma entrambi hanno in comune il voler condurre un’esistenza il più possibile vicina alle loro esigenze. E la volontà di essere amati senza riserve, senza inutili problemi e complicazioni.

Il loro è un rapporto anomalo che assume tratti quasi comici, è l’incontro tra due culture differenti, tra due visioni della vita ben diverse che potrebbe fondersi grazie all’amore che potrebbe dare sollievo alle loro reciproche delusioni.

Ma la vita, si sa, può presentare delle inaspettate sorprese in ogni momento e questo è un po’ che accade in questa storia dai tratti surreali ma ferocemente reali ed attuali.

Poco più di cento pagine che si fanno leggere rapidamente, con piacere, e che alla fine lasciano un sorriso sulle labbra del lettore.

 

Written by Rebecca Mais

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Il mondo non mi deve nulla”, ultimo irriverente romanzo di Massimo Carlotto: una coppia anomala - oubliettemagazine - Webpedia - [...] “Afferrò la borsa e cominciò a riempirla di refurtiva. In un cassetto trovò un po’ di contante. Glielo agitò…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: