The Cyborgs live al Kastè Social Pub: non sono mancate le improvvisazioni chitarristiche ed i momenti di gag time

The Cyborgs live al Kastè Social Pub: non sono mancate le improvvisazioni chitarristiche ed i momenti di gag time

Mar 31, 2014

Il boogie rock selvaggio in veste futurista con salde radici nel passato dei The Cyborgs sbarca a Cagliari il 27 marzo al Kastè Social Pub a distanza di sei mesi dalla precedente esibizione al noto festival isolano Karel Music Expo ì

Reduci da un intenso anno che li ha visti sfornare ben due dischi (il “secondo” Electric Chair e BIOS dove vengono omaggiati artisti che del blues hanno scritto pagine importanti) e partecipare a tanti appuntamenti in sede live tra Italia ed Europa anche in compagnia di alcuni artisti di fama mondiale come Iggy Pop, Johnny Winter ed Eric Sardinas  solo per citarne alcuni.

La Two man band riesce ad attirare gran attenzione su di sé, in un periodo dove le trovate pubblicitarie non mancano di eccessi e volgarità, sfoggiando un ottima tecnica e dividendosi abilmente nell’utilizzo di diversi strumenti contemporaneamente, soprattutto Cyborg 1 che si assume l’onere di suonare simultaneamente batteria e tastiere, in tante occasioni come se fossero le linee del basso, dando una marcia in più alla proposta del power duo.

Cyborg 0 ha il compito di fomentare il pubblico con il suo modo sanguineo di suonare la chitarra e la sua voce filtrata da un microfono inserito dentro la maschera da saldatore posta sul volto pronta a celare la sua identità.

Non mancano le improvvisazioni chitarristiche ed i momenti di gag time al piano da parte dei due arrivando ad infiltrarsi tra i presenti per dar vita ad un divertente siparietto dove una ragazza viene invitata a battere le dita sulla maschera di Cyborg 0 scandendo il tempo mentre lui l’accompagna con la chitarra.

Che siano di apertura al Boss durante la sua data al Rock In Roma (primi ad aprire una data italiana per Bruce Springsteen e alla sua E-Street Band) con migliaia di persone a seguire le loro evoluzioni sonore sul palco o una cinquantina di seguaci all’interno del piccolo Kastè Social Pub di Cagliari  bisogna ammettere che i due musicisti romani non  risparmiano energie per coinvolgere i presenti dando vita ad uno spettacolo degno dei più navigati musicisti da palco con una naturalezza ed una voglia di condividere  un’ora e più di ottimo sporco blues che trova la sua massima espressione in brani dal forte mordente come Cyborg Boogie, Claustrophobic, I know You Know e Dancy.

 

Written e photo by Emiliano Cocco

 

 

Info

Facebook The Cyborg

Sito The Cyborg

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: