“Un milione di modi per morire nel West” di Seth MacFarlane: la commedia-western più attesa nelle sale cinematografiche

“Un milione di modi per morire nel West” di Seth MacFarlane: la commedia-western più attesa nelle sale cinematografiche

Mar 23, 2014

Seth MacFarlane ha diretto, prodotto, scritto ed interpretato il ruolo del vigliacco allevatore Albert nel nuovo film “Un Milione di Modi per Morire nel West” (“A Million Ways To Die In The West”).

Dopo essersi tirato indietro da uno scontro a fuoco, Albert viene lasciato dalla sua antipatica fidanzata per un altro uomo. Una misteriosa e bellissima donna, moglie di un noto pistolero, da poco arrivata in città, lo aiuterà a tirar fuori il suo coraggio. Con il passare del tempo, però, comincerà a nutrire nei suoi confronti sentimenti che vanno ben al di là dell’amicizia. Ma quando il marito di lei, un noto fuorilegge, si presenta assetato di vendetta, Albert dovrà immediatamente mettere alla prova il suo ritrovato eroismo.

Protagonisti accanto a MacFarlane, sono la vincitrice del Premio Oscar Charlize Theron nella parte di Anna, Liam Neeson di  Clinch, Amanda Seyfried in quella di Louise, Giovanni Ribisi di Edward, Sarah Silverman di Beth e Neil Patrick Harris nella parte di Foy.

MacFarlane riunisce alcuni dei professionisti che hanno partecipato alla realizzazione di Ted, film rivelazione di Universal e MRC, tra cui Scott Stuber (Bluegrass Films) e Jason Clark nella produzione e Wellesley Wild e Alec Sulkin, che hanno partecipato alla scrittura della sceneggiatura.

Il primo trailer del film è stato diffuso il 30 gennaio 2014, mentre il primo spot italiano sottotitolato, col titolo italiano, viene diffuso il 3 febbraio dalla Universal Pictures International Italy.

Un milione di modi per morire nel West” esce il prossimo 30 maggio negli Stati Uniti mentre in Italia  il 9 ottobre 2014.

I doppiatori italiani dei personaggi principali sono Mino Caprio per Albert, Claudia Catani per Anna e, infine, Alessandro Rossi per Clinch.

Molte critiche iniziano a nascere per la scelta di Mino Caprio come doppiatore di MacFarlane, infatti, la voce di quest’ultimo, con la sua voce giovane e forte, è in netto contrasto con il doppiatore italiano che invece ha una voce più addolcita.

La voce di Seth MacFarlane è molto elastica, riuscendo a cambiare con il passaggio da un personaggio all’altro, mentre, Mino Caprio, con la sua voce adatta perfettamente personaggi come Peter Griffin ma, come molti affermano, non si adatterebbe bene all’attore Seth MacFarlane.

Tra una critica e l’altra rimane comunque certo che Mino Caprio è un grande doppiatore e molti dei suoi fans sono invece convinti che sia stata una buona scelta, l’unica cosa che possiamo fare è aspettare l’uscita di questa divertente commedia-western che si preannuncia ricca di colpi di scena.

 

Written by Bernadette Amante

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Un milione di modi per morire nel West” di Seth MacFarlane: la ... - Oubliette Magazine | VIDEODOMANI NEWS VIDEO E NOTIZIEVIDEODOMANI NEWS VIDEO E NOTIZIE - [...] di modi per morire nel West” di Seth MacFarlane: la … – Oubliette Magazine Posted March 22, 2014…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: