“Stile di Vita”, album dei Facciascura: insegnamenti per sconfiggere la freddezza dell’anima

“Stile di Vita”, album dei Facciascura: insegnamenti per sconfiggere la freddezza dell’anima

Mar 20, 2014

Il progetto Facciascura nasce a Verona alla fine degli anni ’90 dai fratelli Francesco e Carlo Cappiotti e, successivamente, vede l’arrivo anche del bassista Chris Meggiolaro.

L’incontro nel 2005 con Giancarlo Onorato, ex leader degli Underground Life, porta la band alla realizzazione di un primo demo tape, prodotto proprio da Onorato e, in seguito, di un intero disco che vede la collaborazione in veste di produttore e di musicista anche di Andrea Viti. Nell’ultima fase di realizzazione del disco si uniscono il chitarrista Philip Romano e il batterista Simone Marchioretti, con essi i Facciascura raggiungono definitivamente una formazione stabile.

Il loro esordio discografico esce nel 2010 con il titolo “Quanti ne sacrificheresti?“, i brani per l’album sono stati interamente scritti da Francesco Cappiotti.

Alla pubblicazione del disco segue un lungo tour promozionale che porta i Facciascura a esibirsi in numerosi concerti e festival aprendo, tra gli altri, per Marlene Kuntz, Karma ed Extrema.

Nel 2012 inizia la lavorazione del secondo album: registrato su nastro presso lo studio Sotto il Mare di Luca Tacconi, con la produzione di Andrea Viti e Francesco Cappiotti e la co-produzione dello stesso Luca Tacconi, il nuovo disco dei Facciascura contiene collaborazioni prestigiose con Shawn LeePaolo Benvegnù e col percussionista Alessandro “Pacho” Rossi.

Il 9 giugno 2013 i Facciascura si esibiscono al Mompracem Music Festival sul prestigioso palco del Teatro Romano di Verona assieme a Morgan e Paolo Benvegnu’, ospitando all’interno della loro performance il batterista Mario Riso.

Il secondo album dei veronesi Facciascura, composta da Carlo Cappiotti (voce), Francesco Cappiotti (chitarra elettrica e acustica, piano elettrico), Christian Meggiolaro (basso), Simone Marchioretti (batteria) e Philip Romano (chitarra elettrica), si chiama “Stile di Vita“.

La tracklist dell’album è la seguente: Intro, Vj, Uragano (feat. Paolo Benvegnù), Stile di Vita, New Songs are No Good (feat. Swan Lee), Alaska, Intercapedine, Vuoi sapere perché non dormo più di notte, Green Light, L’anima è gatto, Maggie M’Gill (feat. Alessandro “Pacho” Rossi).

All’album “Stile di Vita” segue un video della canzone “Intercapedine” nel quale regia e montaggio sono stati affidati al talentuoso  Luca Pivetti, che già in passato aveva collaborato con la band in occasione del video “Il Cielo” con cui aveva vinto il premio Migliore Fotografia in occasione del PIVI 2011.

L’album “Stile di Vita è un insieme di forza e immediatezza, con testi concentrati su idee ed insegnamenti che vengono trasmessi senza giri di parole con efficace stile ritmico e musicale.

I brani trasmettono un messaggio preciso e cioè quello di abbandonare il conformismo e la freddezza dei rapporti tra persone.

 

Written by Bernadette Amante

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Stile di Vita, album dei Facciascura: insegnamenti per sconfiggere la freddezza dell’anima - oubliettemagazine - Webpedia - [...] Il progetto Facciascura nasce a Verona alla fine degli anni ’90 dai fratelli Francesco e Carlo Cappiotti e, successivamente,…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: