“Old Ladies Die Young”, nuovo EP delle OLD: pensieri profondi fra ironia e ritmo effervescente

“Old Ladies Die Young”, nuovo EP delle OLD: pensieri profondi fra ironia e ritmo effervescente

Mar 12, 2014

La band svedese tutta al femminile OLD è formata da Constance, Nina e Johanna. Le tre brillanti ragazze dopo numerosi live hanno deciso di incidere il loro primo EP “Old Ladies Die Young” contenente quattro brani che sono: Knee Hang Gang,Who’s Going, In Utero, Sandy Dentures.

Con il loro stile eccentrico ed effervescente hanno conquistato il pubblico attraverso esibizioni stravaganti ed intriganti.

Le loro canzoni esprimono pensieri forti attraverso uno stile ironico che come in una ricetta si mescola ai toni più seri e al loro genere electropop.

I testi nonostante siano presentati con tono ironico trattano argomenti decisamenti importanti come la polemica femminista che attraverso una tecnica tutta loro riesce ad essere agglomerata in questo genere comunicante allegria e divertimento. Un contrasto perfettamente mixato per creare qualcosa di unico ed originale.

Nei loro brani si possono notare tracce autobiografiche che danno vita a luoghi, emozioni e sensazioni vissute dalle tre ragazze e che nelle nottate passate insieme  ad elaborare i propri testi, nel minuscolo appartamento situato nella zona più hipster di Malmö, sono riuscite a far rivivere.

Il primo singolo estratto dal loro nuovo EP si chiama “Knee Hang Gang” ed è il manifesto della figura artistica della band. Il testo minimalista ed eccentrico si unice al basso e a un mix di voce e rap.

Il genere pop eletronico fonde l’insieme, associando il tema del femminismo che nell’integrità rende il brano originale ed esplosivo. Impossibile stare fermi mentre si ascolta questa splendida canzone nella quale le OLD sono riuscite a dare una nuova versione del rap attraverso un incredibile senso del ritmo.

Nel brano “Who’s Going” i suoni e il coro introducono una canzone che ci parla di fantasmi, cadaveri e cimiteri.

La canzone “In Utero” è un omaggio a Kurt Cobain, vi si racconta di un gioco dell’impiccato svolto in classe, alla protagonista viene in mente il cantante dei Nirvana e come parola da indovinare In Utero. Ascoltando questa canzone dai toni più seri rispetto alle altre è chiaro lo stampo femminista.

La canzone “Sandy Dentures” in contrasto con il brano precedente parla di protesi dentali in un caos sonoro in cui si intrecciano le voci delle tre Old, che alternano suoni sgraziati a dolcezze adolescenziali.

Nell’insieme, l’EP “Old Ladies Die Young è un ottimo inizio per le OLD che con il loro talento stanno dimostrando tutte le loro capacità artstiche e musicali con testi riflessivi e musicalità ritmica e travolgente.

 

Written by Bernadette Amante

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Old Ladies Die Young”, nuovo EP delle OLD: pensieri profondi fra ironia e ritmo effervescente - oubliettemagazine - Webpedia - [...] La band svedese tutta al femminile OLD è formata da Constance, Nina e Johanna. Le tre brillanti ragazze dopo…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: