Maria Antonietta Regina di Francia: da sempre giudicata per una frase che non pronunciò mai

Maria Antonietta Regina di Francia: da sempre giudicata per una frase che non pronunciò mai

Mar 7, 2014

“S’ils n’ont plus de pain, qu’ils mangent de la brioche”. È la frase che viene riportata in tutti i libri di storia, ed è attribuita a Maria Antonietta, regina di Francia tra il 1774 e il 1792.

Informata della carenza di pane a Parigi, durante la Rivoluzione Francese, pare abbia pronunciato queste parole in risposta al messaggero che le chiedeva cosa si potesse fare. “Se non hanno pane, che mangino brioches!”.

L’immagine della sovrana insensibile e sconsiderata è stata tramandata nei secoli a venire, anche e soprattutto in base a questo evento.

Una risposta sprezzante nei confronti dei suoi sudditi che ha inciso, non poco, sul giudizio nei confronti di questa sovrana. Maria Antonietta era figlia di Maria Teresa d’Austria e di Francesco Stefano di Lorena e già alla nascita possedeva il titolo di Arciduchessa d’Austria.

Al fine di suggellare l’alleanza fra Austria e Francia, fu la sposa di Luigi Augusto, il quale nel 1774 divenne re di Francia col nome di Luigi XVI. Il suo trono si insediò appena pochi anni prima dello scoppio di una delle più grandi rivolte popolari della storia: la Rivoluzione Francese.

Maria Antonietta si trasferì alla corte di Versailles e per sopperire alla solitudine e alla noia, causate da un matrimonio deludente, iniziò a vivere di frivolezze e attività dispendiose. A causa della leggerezza del suo carattere si inimicò molte delle grandi famiglie dell’antica nobiltà.

Maldicenze sulla regina, definita con disprezzo “l’Austriaca”, si sprecavano. L’immagine che l’accompagnò per tutta la vita fu quella di “donna frivola, irresponsabile, assetata di lusso e dissipatrice”. Questo “marchio” le rimarrà addosso anche quando nell’età matura inizia a mostrare più senso di responsabilità.

Maria Antonietta venne giudicata forse ingiustamente e quel che più conta è che la celebre frase delle brioches non la pronunciò mai. Prima di tutto, poniamoci una domanda. Cosa si intendeva per “brioche” a quel tempo? L’Oxford Companion to Food di Alan Davidson afferma: “la brioche del Settecento era appena arricchita da modeste quantità di burro e non era molto diversa da una bella forma di pane bianco”.

Tale definizione avrebbe reso la regina magnanima, intendendo che “se vogliono mangiare del pane, almeno che lo ricevano buono”. Ma la cosa non è così semplice. In realtà, a svelare l’arcano e a scagionare Maria Antonietta ci ha pensato Jean Jacques Rousseau, il grande filosofo e scrittore che nel VI libro de “Le Confessioni” ci mette al corrente di un aneddoto.

Nel 1741 egli si trovava da Madame de Mably dove, di nascosto era solito bere un vino d’Arbois che aveva il potere di stimolargli l’appetito. Non osando entrare in panetteria vestito in maniera elegante, poiché ai tempi non era consigliato, egli racconta che: “Allora mi ricordai il suggerimento di una grande principessa a cui avevano detto che i contadini non avevano più pane e che rispose «che mangino brioches»”.

Non poteva trattarsi di Maria Antonietta, perché nel 1741 ancora doveva nascere. Ella nacque nel 1755 e sarebbe giunta in Francia soltanto nel 1770. Molto probabilmente i suoi detrattori, in un secondo momento, identificarono la principessa del brano con la regnante austriaca per delegittimarla agli occhi dell’opinione pubblica che già la disprezzava.

Secondo alcuni storici la regina in questione potrebbe essere stata Maria Teresa, moglie di Luigi XIV. La cosa più importante è che l’accusa che veniva mossa a Maria Antonietta era totalmente infondata. Sicuramente questo non sarebbe servito a salvarle la vita e ad evitarle la ghigliottina.

Molto probabilmente il 16 ottobre 1793 sarebbe stata ugualmente decapitata in Place de la Revolution, da un popolo che inneggiava alla Repubblica, ma l’opinione pubblica a proposito di questa sovrana sarebbe stata diversa. Perché la responsabilità di avere schernito i parigini, a quanto pare, non fu sua.

 

Written by Cristina Biolcati

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Maria Antonietta Regina di Francia: da sempre giudicata per una frase che non pronunciò mai - oubliettemagazine - Webpedia - [...] “S’ils n’ont plus de pain, qu’ils mangent de la brioche ”. È la frase che viene riportata in tutti…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: