“La vita inquieta” album di Liprando: l’animo scosso dalle inquietudini della vita

“La vita inquieta” album di Liprando: l’animo scosso dalle inquietudini della vita

Feb 19, 2014

L’album “La vita inquieta” di Liprando rappresenta attraverso i brani contenuti l’inquietudine di vivere, sapere che non potremo mai arrivare alla felicità completa rende la vita inquieta, passando dalla felicità alla tristezza e viceversa in un attimo.

L’utilizzo della falena in copertina ha già un profondo significato infatti antiche leggende e credenze dicono che simboleggi un’ anima che non trova pace, così come può rappresentare la trasformazione, il viaggio, lo spostamento.

Il nome d’arte deriva sia dall’assonanza con il suo vero cognome “Lo Presti”, sia in riferimento al coraggioso prete longobardo che per aver sfidato le autorità ecclesiastiche accusandole di simonia, fu costretto a passare attraverso delle pire infuocate, malgrado il passaggio tra le fiamme, Liprando uscì illeso da tale prova, dimostrando oltre che il suo coraggio, la giustezza delle sue accuse.

Questo personaggio leggendario, con la sua figura forte e decisa si avvicina alle forme espressive di Liprando, che cerca di parlare delle cose terrene rifugiate nell’anima e con linguaggio intenso cerca di tirarle fuori dal loro nascondiglio.

Nella canzone “Le persone innamorate” si identifica la personalità della persona innamorata, viene descritta nei minimi dettagli, e tutti coloro che sono stati o sono innamorati possono ritrovarsi in questi atteggiamenti tipici di chi è innamorato.

Il brano “La vita inquieta“, descrive uno stato di malinconia e confusione, si cerca di negare ciò che ci fa soffrire, tutto ciò che crea turbamento nel nostro animo viene scartato dalla nostra mente come qualcosa da sconfiggere.

Una semplice mattina” è una canzone molto espressiva, si sente il richiamo del bisogno di qualcuno che ora non è più accanto a noi per causa dei nostri errori.

Ogni volta che sei qua” è la descrizione dell’animo quando è lontano dalla persona che lo fa risplendere e a causa della sua mancanza sente una distruzione interiore che fa ricordare la felicità passata della sua presenza.

Soldatino bianco” è una canzone che rappresenta un sentimento malinconico rinchiuso tra il ricordo e il rimpianto di ciò che è stato e non sarà più, perché le circostanze non lo rendono possibile.

Il brano “Niente pulsazioni” è quasi un inno che trasmette coraggio cercando di rappresentare quel senso di completa libertà, dove niente può distruggere il nostro stato d’animo, come se non ci fosse niente che cerchi di abbatterlo.

La notte nera chiude” esprime quel senso di paura ad affrontare la vita proprio come la paura che hanno i bambini per ciò che in realtà non dovrebbe spaventare.

Liprando riesce perfettamente a rappresentare le inquietudini che ogni giorno lottano contro il nostro essere, scuotendo continuamente la nostra anima.

 

Written by Bernadette Amante

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: