Intervista di Bernadette Amante al famoso youtuber Davide De Matteis

Intervista di Bernadette Amante al famoso youtuber Davide De Matteis

Gen 28, 2014

Davide De Matteis, famoso youtuber italiano, con i suoi video ironici sulla realtà giornaliera ha conquistato il web. Nel 2010 ottiene un ruolo nella web serie “Freaks!“, qui aumenta la sua passione per il mondo di youtube e si avvicina a vari youtubers che insieme a lui hanno partecipato alla web serie.

Tra i tanti video caricati su youtube, Davide, ne pubblica uno dove con comicità dedica una canzone ai giovani che hanno il sogno di diventare youtubers.

Con il video “Una vita da youtuber: come diventare una youtube star” non solo ci regala la colonna sonora dei youtubers italiani ma si avvicina maggiormente ai suoi fans, e a tutti quegli aspiranti youtubers che si chiedono “Com’è possibile avere successo su youtube?”

 

B.A.: Ciao Davide, grazie per avermi concesso questa intervista, seguo spesso il tuo canale su youtube e ormai é abbastanza evidente che hai un grande talento, da dove ti é venuta l’idea di iniziare questa tua avventura su youtube?

Davide De Matteis: Ciao Bernadette, innanzitutto ti ringrazio molto per questa intervista! Mi affacciai al mondo di youtube nell’estate del 2010 quando partecipai ad un provino per un ruolo secondario nella famosa web serie “Freaks!”. Fui preso e da li mi avvicinai agli youtubers che vi partecipavano. Li conoscevo già per i loro video e fui molto felice di collaborare con loro. Fu in quel periodo che iniziai a progettare una serie di lavori per il mio canale. Era da tempo che pensavo di farlo ma stare a contatto con chi lo faceva già da anni mi ha convinto del tutto ad iniziare.

 

B.A.: Stai avendo un grande successo in tutta Italia, com’è cambiata la tua vita dopo questo notevole successo?

Davide De Matteis: Non ho un grande successo, anzi. Ma sicuramente ha aumentato la mia passione verso la creazione di corti e contenuti comici nei quali cerco di far emergere la mia capacità nella recitazione. Considerando anche che anni fa ho studiato alla scuola di cinema di Roma come attore e a tutt’oggi è il lavoro che più sogno di fare. Quindi, per riassumere, mi ha dato un’ulteriore spinta a crederci per il futuro.

 

B.A.: Cos’è per te la parodia?

Davide De Matteis: Per me la parodia è riadattare una storia di qual si voglia genere e renderla comica senza uscire dal contesto iniziale. Arricchirla con particolari che in ogni caso richiamino la traccia raccontata nella versione originale della storia stessa, utilizzando come ulteriore spunto pezzi di altre storie che si incastrino bene con il resto della parodia e non a caso tanto per tappare i buchi, se così possiamo dire.

 

B.A.: Cosa consiglieresti agli aspiranti youtubers?

Davide De Matteis: In realtà non saprei. Forse, l’unica cosa che mi sento di consigliare, è di pensare a divertirsi innanzitutto ma anche di impegnarsi a sottolineare il proprio talento senza cadere nella mediocrità della massa. Sempre più ragazzi aprono un canale youtube e finiscono nel caricare video di scarsa qualità per eguagliare quelli che purtroppo sono i contenuti più visualizzati. Ma così facendo si finisce per creare un’enorme massa di niente e quindi di caos. Perché youtube è sì un trampolino di lancio, oramai, ma soprattutto una piattaforma nata per caricare video amatoriali.

 

A.B.: Hai qualche progetto per questo nuovo anno?

Davide De Matteis: In realtà sì, di progetti ne ho tanti. Ma il più delle volte sono costretto a rimandarli o riadattarli a causa del poco tempo che ho per via del lavoro. Inoltre abitando fuori città ho poche opportunità di avere un supporto per le riprese. Quindi sto pensando ad un format più soggettivo.

 

B.A.: Grazie per il tempo che mi hai dedicato per questa intervista, c’é qualcosa che vorresti dire ai tuoi fans?

Davide De Matteis: Ai miei fans dico che li ringrazio per il continuo supporto che mi danno e di aspettarsi grandi cose in futuro da me. Sono loro in primis la nostra forza e il nostro sostegno.

 

Written by Bernadette Amante

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: