Nuove clamorose ipotesi sulla storia della Bibbia ebraica: la derivazione del nome dello Stato Israele

Nuove clamorose ipotesi sulla storia della Bibbia ebraica: la derivazione del nome dello Stato Israele

Gen 10, 2014

Un dibattito apertosi secoli all’indietro nel tempo è quella del nome del Dio-Dei con cui veniva denominato il Creatore. Questo, non solo per i Giudei, ma per tutti i popoli contermini.

Al contrario le religioni nordiche che hanno preso molto dal Mito, ma suoi nomi e relativi ruoli non vi sono molti dubbi. La diatriba fondamentale nasce dallo studio dei tre nomi con cui si denominava il Creatore, visto che il vero nome, non si poteva pronunciare, pena essere bruciati immediatamente da un fulmine (!).

L’espressione più largamente usata è quella di El per vari popoli. La Bibbia inizia con le parole “Bereshit barah Elohim” al plurale, non Dio ma LE Deità, più che gli Dei.

Sembra che ci sia stato un Creatore riconosciuto da tutti i popoli contermini alla zona asiatica mediterraneo, poi questi, avrebbe distribuito i popoli di Amonn, Moab, Israele, e tutti quelli confinanti a varie coppie di Dei (c’è sempre un Dio maschio ed uno femmina, Asherat con Yhwh).

I Credenti in Yhwh già dai primi tempi cercano di smarcarsi dagli altri popoli mettendoli in ombra con l’obietttivo (riuscito) di cancellare il nome di Asherat. Yhwh non aveva bisogno di una moglie o consigliera perché era il più potente di tutti, ribaltando la storia perché gli Stati di Giudam ed Israele erano i meno numerosi al confronto con imperi quali quello hitita, ad esempio (le storpiature nei primi scritti della Bibbia ebraica sorgono già all’ideazione del progetto Bibbia).

Più tardi anche i nomi di Baal, con a fianco la compagna femmina (come in tutti i pantheon dell’epoca) Dio dei Fenici e degli Hittiti affondano le sue origini nella radice EL. Molto più avanti addirittura il Dio islamico Allah, deriva, probabilmente dalla storpiatura-unione di El e cioè: Al-l-h.

Anche nel nome dello stato, Israele si possono ritrovare tracce del Creatore primigeno:Is (Iside, Dea forse più rispettata e temuta da egizi e confinanti) Ra (Dio egizio) El (Dio egizio).

Queste ipotesi ci portano in un altro continente: l’Africa. Gli Ebrei portarono fino al sud gli scritti dell’Antico Testamento. Uno dei loro più importanti insediamenti fu Elefantina. Dato, comunque, che per gli ebrei credenti nella canonicità ed in Yhwh come Dio Creatore, credo sia il caso di indagare su questo nome.

Sappiamo che in ebraico ogni lettera dell’alfabeto corrisponde ad un suono, ad un simbolismo e ad un numero. Non si può esserne matematicamente sicuri, ma sembra che Mosè facesse parte di una tribù che viveva nel Sinai. Ed è appunto nel nord di questa regione che una ostraka (frammento di terracotta) si siano trovate in rilievo le prime tre lettere che ci possono ricordare questo Dio: Y-H-V. Recentemente scavando una tomba in Gerusalemme risalente a circa 1000 anni fa sull’architrave sono state trovate 4 lettere:Y-H-W-H.

Ma la provenienza di questo popolo e questo Dio che quasi si fondono ed hanno un percorso legati a doppio filo sembra sia l’Egitto.

Nel tempio egizio di Amon di Saleb si è ritrovata l’iscrizione Yahu associandoli agli Shasu, nel periodo in cui regnava Amenoteph III. Ramses II associa il nome di Mosè alla tribù sinaitica dei Keniti. Egli avrebbe sentito parlare per la prima volta di questo Dio in un suo soggiorno presso questo clan.

Rendendosi conto di essere solo dei pastori, mentre tutti gli stati contermini avevano, seppur piccolo, un esercito, rendendosi conto della possibilità di sparire dalla storia, danno il via ad una lunghissima, complicatissima Saga, basandosi, non lo si può negare, su molteplici fatti realmente accaduti, ma “modificati” dai numerosissimi che hanno collaborato a scrivere la Tanàk. (continua…)

 

Written by Roberto Lirussi

 

Info

Dalla Svastica alla Bibbia – Nascita ed evoluzione di etnie e religioni nel Vicino Oriente Antico

 

One comment

  1. Salve, segnalo il seguente articolo, disinteressato ed obiettivo: http://labachecadegliiconoclasti.it/sul-nome-elohim-che-vuol-dire-esattamente/

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: