“Black News”: 40 illustratori sardi celebrano la realtà della morte sui social network

“Black News”: 40 illustratori sardi celebrano la realtà della morte sui social network

dic 31, 2013

 “Gergei: Anziana muore in casa per un malore, ritrovata sfigurata dai suoi venti gatti”

Eccovi una giornata delle “Black News. Ecco come una notizia ripresa dal web può diventare un’opera interattiva e sociale di interesse antropologico ed artistico.

L’idea di un ebook illustrato è nata in corrispondenza all’osservazione, sul social network Twitter, dei tweet di cronaca dell’Ansa riguardo notizie di morte in tutto il Mondo.

Per chi non avesse dimestichezza con Twitter, possiamo spiegare i tweet come brevi messaggi di 140 caratteri che indicano il succo della notizia evidenziata.

“Black News” è il prodotto di tre mesi di ricerca e selezione di notizie sulla morte, sulla morte di singoli cittadini, sulla morte di centinaia di persone in tutte le regioni del Mondo. 

Lo screening è stato effettuato dal 27 febbraio al 27 maggio 2013 ricavando 90 tweet; in un secondo momento sono stati selezionati quaranta illustratori sardi, professionisti ed emergenti.

I quaranta, numero non casuale e fortemente simbolico, sono stati contattati grazie al passaparola, grazie ad una ricerca partita dal basso che ha voluto enfatizzare come oggi, in quest’epoca tecnologica, si possa condividere il fisico ed il virtuale.

L’idea di base del social network, così viene fortemente umanizzata e completata con la dualità di interazione presente nella nostra vita.

“Black News” è uno spaccato visivo della regione Sardegna. Da Sassari a Cagliari vengono illustrate queste tragedie ognuna con uno stile differente, ognuna con un animo differente.

Un’armonia che neutralizza le diversità territoriali, di anno di nascita, di espressione artistica. Si rivela una vastità di sguardi  sull’evento inevitabile conosciuto da tutti gli esseri naturali.

E dal 27 febbraio le giornate divengono ironiche, sarcastiche, cupe, tetre, paurose, bambinesche, crudeli, coloratissime, concettuali, architettoniche, zombie.

Unica protagonista è la creazione.

Questo immenso lavoro è scaricabile gratuitamente, sfogliatelo pure senza averne timore. Che mai sia bandita la possibilità di riflettere sulla realtà della morte e sulle sue interpretazioni.

Online da oggi 31 dicembre 2013.

Buon 2014.

 

ILLUSTRATORI (in ordine alfabetico)

Alessandra Cherchi, Andrea Fogu, Annalisa Sassu, Antonio Littaru, Carol Rollo, Cinzia Moriana, Claudia Castangia, Costantino Caiafa, Daniele Murtas, Danila Steri, Fabio Buonanno, Federica Trastus, Floriana Sanna, Francesco Cocco, Giaime Loi, Giovanni Olivieri, Giovanni Tamponi, Giuseppe Moro, Giuseppe Roberto Atzori, Ines Rais, Iuri Mancosu, Luca Allegrini, Marcello Pilia Deplano, Marta Maccioni, Massimo Congiu, Massimo Piga, Michele Dessì, Michele Pranteddu, Piercarlo Carella, Roberta Chia, Samuele Atzori, Sara Farris, Sara Elena Meloni, Silvia Mattana, Simona Barca, Stefano Aranginu, Stefano Pintus, Tatiana Parodi, Valentina Maccioni, Yvonne Mais

 

GUARDA L’EBOOK QUI

 

Il progetto è promosso e sponsorizzato dalla web magazine Oubliette Magazine.

Copertina e grafica: Luca Allegrini

Si ringraziano tutti coloro che hanno creduto nel progetto.

Per ulteriori info sul progetto inviateci un tweet.

 

Tutti i contenuti e le informazioni presenti all’interno di questo ebook, salvo diversa indicazione, sono resi disponibili secondo le specifiche della: CREATIVE COMMONS LICENSE (Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0) che permette di condividere in maniera ampia le proprie opere secondo il modello «alcuni diritti riservati».

 

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>