10 dicembre: Giornata mondiale dei diritti dell’umanità

10 dicembre: Giornata mondiale dei diritti dell’umanità

Dic 10, 2013

Era il 10 dicembre del 1948 e le Nazioni Unite proclamavano la giornata mondiale dei diritti umani. Tale documento insieme al Patto internazionale sui diritti civili e politici sono alla base dell’accordo internazione firmato e approvato dai paesi facenti parte dell’ONU nel 1966.

Tale dichiarazione si fonda sul principio che tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

La dichiarazione delle Nazioni Unite ha valore morale e giuridicge, pur non essendo vincolante per i paesi che fanno parte dell’ONU. Tali contenuti sono ormai considerati patrimonio e fondamento giuridico per l’intera umanità.

Sulla base di tale documento è nata la convenzione Europea di diritti umani e delle libertà fondamentali. Tale convenzione a sua volta a fatto nascere la Corte Europea dei diritti dell’uomo.

Tuttavia la giornata mondiale per i diritti umani è stata proclamata per la prima volta il 4 dicembre del 1950 in occasione della 317 riunione mondiale dell’ONU. Per l’ONU la giornata mondiale per i diritti umani è l’evento di punta che ha dato vita a prestigiosi eventi che si celebrano in tutto il mondo. Da questa giornata infatti nasce il Premio Nobel per la Pace e il Premio delle Nazioni  Unite per i Diritti Umani.

Grande promotore dei diritti del uomo è stato papa Paolo VI che è intervenuto sull’argomento con un messaggio durante la seconda giornata per la pace. Tema principale di tale discorso è la promozione dei diritti dell’uomo, come passaggio fondamentale per la pace.

In occasione della giornata mondiale per i diritti dell’umanità, in Emilia Romagna alcuni volontari si sono recati nei carceri, dove spesso e volentieri i diritti dell’uomo vengono calpestati. I volontari hanno portato nel carcere prodotti igienici sanitari che saranno utilizzati dai detenuti per l’igiene personale e delle celle. Tale iniziativa è aperta soprattutto per porre l’attenzione dei cittadini l’importanza di riconoscere la dignità umana, anche a chi con il reato commesso si è autoescluso dalla società.

Compito principale di tale evento è quello di educare e sensibilizzare la gente al rispetto reciproco. Tutti siamo uguali e le basi di tale evento si racchiudono nelle parole: pace, libertà, sviluppo e giustizia.

A partire dal 2007 su richiesta di alcuni associazioni e grazie anche all’importanza delle vento, hanno ottenuto di estendere la giornata mondiale dei diritti dell’Umani alla Giornata Internazionale per i Diritti per i diritti degli Animali.

 

Written by Rosario Tomarchio

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: