“Premio Italiano Videoclip Indipendente 2013”: vincono i Velvet, Salmo, Clementino, About Wayne, Brando De Sica

“Premio Italiano Videoclip Indipendente 2013”: vincono i Velvet, Salmo, Clementino, About Wayne, Brando De Sica

Nov 13, 2013

Il Premio Italiano Videoclip  Indipendente (PIVIè un riconoscimento che viene assegnato annualmente ai migliori video musicali prodotti nel corso dell’anno.

 

Il premio è nato per valorizzare quei clip dal budget limitato ma ricchi di creatività, il Premio è poi cresciuto negli anni allargandosi anche all’intera produzione video musicale italiana.

Quest’anno i video partecipanti sono stati 450, la giuria presieduta da Fabrizio Galassi e coordinata da Giordano Sangiorgi, la giuria di tecnici ed esperti del settore ha scelto i cinque video che rappresentano l’eccellenza nel mondo del videoclip indipendente e low cost.

Il 2013 vede un netto ritorno all’utilizzo delle tecniche cinematografiche dopo un 2012 che ha visto l’esplosione di idee soprattutto ad opera di artisti e videomaker emergenti.

Il trend artistico di quest’anno è stato fotografato dal video vincitore della categoria Miglior Video assoluto, “La Razionalità” dei Velvet, che con la regia di Saku (Roberto Cinardi) sono riusciti a concentrare in meno di 5 minuti una storia ispirata alle grandi serie TV americane; un video perfetto sotto tutti i punti di vista, soggetto, montaggio, regia e fotografia.

Il Miglior Montaggio è andato ad ex aequo a due video, due visioni differenti dello stesso genere, il rap, ma condite dalla stessa voglia di trasmettere energia e movimento, immagini, montaggio, effetti. Due artisti geniali in grado di spostare il baricentro dell’hip hop e dare forti stimoli ai propri collaboratori. I nostri più grandi complimenti a Clementino con “Alto Livello”Salmo con “Killer Game“.

Nella sezione Miglior Fotografia, come per il Miglior Video, la giuria ha voluto premiare quasi all’unisono la magia delle immagini in bianco e nero di “The Story To Tell Our Child” degli About Wayne, per la regia di Marco Missano già vincitore del PIVI 2012 con il clip degli A Toys Orchestra “Welcome to Babylon”. La storia da raccontare a nostro figlio è che, apparentemente, Lee Harvey Oswald non era solo.

La scelta più difficile da parte della giuria è stata quella della categoria Miglior Soggetto, una sfida nella sfida nel tentativo di raccontare una micro-storia, descrivere un sentimento che illustri una trama spesso più vasta dei pochi minuti a disposizione. Di misura hanno vinto di Sycamore Age con “Heavy Branches”.

Il premio migliore regia a Brando De Sica, miglior video del regista Saku. Brando De Sica  è il figlio dell’attore e regista Christian De Sica e di Silvia Verdone, e nipote di Vittorio De Sica,  Nel 1993 debutta sul grande schermo con un piccolissimo ruolo nel film Anni 90 – Parte II. Dopo aver lavorato in altri film ed in alcune fiction tv, si trasferisce a Los Angeles per sei anni dove si laurea in Arte e Cinema (indirizzo Regia) alla University of Southern California (USC).

Tra gli altri suoi lavori, ricordiamo i film A spasso nel tempo (1996) e A spasso nel tempo – L’avventura continua (1997), diretti da Carlo Vanzina, in cui interpreta il ruolo di Aspreno Orsini, la serie tv di Rai 2, diretta da Tiziana Aristarco e Claudio Norza, Compagni di scuola (2001), in cui ha il ruolo di Pietro Valobra, e la miniserie tv trasmessa da Rai Uno, Attenti a quei tre (2004), regia di Rossella Izzo, in cui è protagonista insieme al padre e a Paolo Conticini.

Dopo aver diretto i videoclip Gun at your head di Veronica Coassolo e RSX e Shotgun degli Outline, nel 2008 dirige il film Parlami di me, tratto dall’omonimo spettacolo teatrale di Maurizio Costanzo ed Enrico Vaime interpretato sempre dal padre e Conticini, che ha partecipato al Festival Internazionale del Film di Roma di quell’anno.

Nell’edizione 2013 hanno partecipato alla scelta dei migliori video Pasquale Rinaldis (Il Fatto Quotidiano), Renato Marengo (Direttore Artistico del Contest CineVox, l’Immagine del Suono), Filippo Manni (sound designer e coordinatore del dipartimento di Sound Design dello IED di Roma), Carmine Amoroso (regista, documentarista e autore di soggetti per produzioni cinematografiche), Valerio Rosa (L’Unità) e Gianni Santoro (XL – La Repubblica).

Tutte le premiazioni del PIVI a cura del MEI si terranno sabato 23 novembre a partire dalle ore 15 a Pistoia in occasione degli Oscar degli Indipendenti, Premio Italiano Musica Indipendente, Premio Italiano Videoclip Indipendente e Premio Italiano per l’Editoria Musicale Indipendente, che vedranno premiata per tutta la giornata il meglio della scena indipendente secondo una qualificata giuria di giornalisti ed esperti del settore che supera complessivamente le 50 persone del settore coinvolte nelle scelte.

 

Written by Rosario Tomarchio

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: