“Before Midnight”, film di Richard Linklater: il terzo capitolo della storia d’amore tra Jesse e Celine

“Before Midnight”, film di Richard Linklater: il terzo capitolo della storia d’amore tra Jesse e Celine

Nov 6, 2013

Richard Linklater, regista dei primi due film, “Prima dell’alba” e “Prima del tramonto”, ripropone per la terza volta la vicenda di Jesse e Celine riuscendo però a non divenire ripetitivo.

Li avevamo incontrati per la prima volta nel 1995 a Vienna e poi nel 2004 a Parigi. Dopo essersi ritrovati e aver rinvenuto il loro sentimento pressoché intatto i due amanti si trovano ora in Grecia, nel sud del Peloponneso per la precisione.

Nel precedente capitolo avevamo scoperto che lui si era sposato, negli Stati Uniti, aveva un figlio e il suo matrimonio era in crisi ma in “Before Midnight”, uscito nelle sale cinematografiche italiane il 31 ottobre 2013, Jesse ha finalmente deciso di proseguire la sua vita con Celine a Parigi.

Ormai quarantunenni i due hanno avuto due gemelle e stanno trascorrendo una lunga e piacevole vacanza in Grecia ma rispetto al passato i problemi sono aumentati ed il loro amore è minato dal bisogno di lui di veder crescere il figlio che continua a vivere con la madre in America e la necessità di emancipazione di lei che teme di rimanere incastrata in una vita dettata dai doveri coniugali e materni.

La storia di Jesse e Celine, interpretati ancora una volta da Ethan Hawke e Julie Delpy, risulta probabilmente più realistica che nelle precedenti pellicole, forse fin troppo.

Il tutto è un lungo dialogo, aspetto principe nei film del regista Richard Linklater, tra i protagonisti con attorno gli splendidi scenari greci. Ma alle semplici conversazioni si alternano animati litigi che in gran parte infastidiscono per la loro durata.

Inoltre il vecchio romanticismo ha lasciato eccessivo spazio alla volgarità e al turpiloquio gratuito che al film non introduce nulla di piacevole.

La classica lentezza dei film alla francese (nonostante la nazionalità statunitense del regista) è presente anche stavolta ma la dolcezza dei primi due film è sfumata lasciando il posto al realismo.

Poi ovviamente la riuscita o meno di una pellicola simile dipende dalle aspettative dello spettatore che verranno soddisfatte nel momento in cui questo ricerca qualcosa di più vicino alla vita di tutti i giorni ma al contrario ne rimarrà insoddisfatto chi invece avrebbe preferito riconoscere il filo romantico e più spensierato dei primi due.

Il finale fa ben sperare in un quarto capitolo ma se il buon senso assisterà Linklater egli si frenerà prima di finire nell’esagerazione e nel cattivo gusto abbozzato in “Before Midnight”.

 

(Before Midnight, USA, 2013)

Regia: Richard Linklater

Interpreti: Ethan Hawke, Julie Delpy, Seamus Davey-Fitzpatrick, Jennifer Prior, Charlotte Prior

Durata: 109 min.

 

Written by Rebecca Mais

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: