Chucho Valdés presenta “Border-Free”: jazz contemporaneo al Blue Note, dal 24 al 26 ottobre, Milano

Chucho Valdés presenta “Border-Free”: jazz contemporaneo al Blue Note, dal 24 al 26 ottobre, Milano

Ott 22, 2013

Chucho Valdés in concerto a Milano dal 24 al 26 ottobre: un’evoluzione continua del jazz contemporaneo senza dimenticare tradizione e grandi classici

Sarà al Blue Note di Milano in 3 imperdibili appuntamenti il celebre musicista cubano Chucho Valdés, il 24, 25 e 26 ottobre. Pianista, compositore, arrangiatore e leader degli Afro-Cuban Messengers, “Chucho”vanta un curriculum di rinomata importanza, costruito in oltre 50 anni di maturato talento e di virtuoso, improvvisato estro artistico.

Per un Maestro di questo calibro sarebbe riduttivo limitarsi a una descrizione accademica dell’ultima fatica che i fortunati potranno gustarsi live. Il nuovo album, Border-Free, vede il pianista al massimo della sua qualità espressiva, grazie anche al supporto della Band, che manda avanti la tradizione di giovani, talentuosi musicisti cubani: Angel Gastón Joya Perrellada (Basso), Rodney Illarza Barreto (Batteria), Yaroldy Abreu Robles (Percussioni), Dreiser Durruthy Bambolé (Percussioni&Voce).

Il successo di Valdés non arriva  per caso e lo si intuisce dalla sua storia personale. Comincia a suonare all’età di 3 anni e grazie al suo innato talento ha l’opportunità di affinare gli studi grazie alla vicinanza del padre, il grande Ramón “Bebo” Valdés, che ne consiglia i maestri e le scuole per poi, già da adolescente, dirigerlo in alcune band locali.

Considerato tra i 5 pianisti migliori al mondo fonda, tra gli altri, il gruppo Irakere, che verrà considerata la più importante orchestra jazz cubana. Trascorrerà anni a lavorare e collaborare con i migliori musicisti al mondo, grazie ai quali riuscirà a fondere musicalità afro-cubane, latine e jazz afro-americano.

Chucho deve tutto al padre e nonostante quest’ultimo sarà costretto all’esilio imposto dal regime castrista, a causa del quale non tornerà più in terra natìa, si ritroveranno a collaborare artisticamente in Europa, in più occasioni, una tra queste il film documentario Calle 54 di Fernando Trueba.

Chucho Valdés comincerà solo negli ultimi anni a concentrarsi sulla sua carriera solista.

Il suo ultimo lavoro, Border-Free, comprende 8 pezzi: romantici, energici, delicati, esplosivi, intimisti, in cui la sensibilità di “Chucho”ci impedisce di tralasciare la sua ricca storia e la sua irresistibile genialità. Vien da sé che nella sua carriera si sia aggiudicato, tra i più degni di nota, 5 Grammy e 3 Latin Grammy Awards.

Tracklist Border-Free

1 Congadanza

2 Caridad amaro

3 Tabù

4 Bebo

5 Afro-comanche

6 Pilar

7 Santa Cruz

8 Abdel

 

Written by Irma Silletti

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Chucho Valdés presenta “Border-Free”: jazz contemporaneo al Blue Note, dal 24 al 26 ottobre, Milano - [...] Posted by Oubliette MagazinecloseAuthor: Oubliette MagazineName: A.M. Email: oubliettemagazine@hotmail.it Site: http://oubliettemagazine.com/ About: See Authors Posts (4170) in EVENTI, Lombardia,…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: