“Open Grave”, il misterioso horror estivo di Gonzalo Lòpez-Gallego, dal 14 agosto al cinema

“Open Grave”, il misterioso horror estivo di Gonzalo Lòpez-Gallego, dal 14 agosto al cinema

Lug 27, 2013

Arriva nelle sale italiane mercoledì 14 agosto, distribuito da Eagle Pictures, “Open Grave, il misterioso horror dell’estate che farà saltare dalla sedia anche gli spettatori più temerari.

“Open Grave” diretto da Gonzalo Lòpez-Gallego. La sceneggiatura è stata scritta da Eddie Borey e Chris Borey, coppia di fratelli la cui sceneggiatura originale suscitò un notevole interesse quando entrò a far parte della Black List nel 2006. Il film è prodotto da William Green e Aaron L. Ginsburg della Atlas Independent insieme con Michael B. Wunderman che, in precedenza, aveva lavorato con la coppia di produttori della Atlas Independent per il dietro le quinte del loro primo film “Revenge for jolly!”.

Il film è stato girato interamente in Ungheria, in splendidi luoghi che presentano l’ampia varietà di territori di questo Paese dell’Europa centrale. Il film racconta la storia di un uomo che, risvegliatosi in una fossa comune circondato da corpi inerti, deve fare i conti la sua tragica situazione. Come sarà finito in quell’orribile luogo? Chi ha ucciso tutti quegli uomini? La risposta a questo interrogativo potrebbe tardare ad arrivare…

Jonah, il protagonista (Sharlto Copley), non ricorda come e perché è finito nella fossa comune. Quando riesce ad uscirne, si imbatte in una baita, dove incontra cinque sconosciuti, che, come lui, non ricordano minimamente né chi siano né il motivo per cui si trovano in quel luogo.

I sei personaggi sono alla disperata ricerca di cibo e di risposte, e scoprono che potrebbero non essere soli.

Il gruppo, tormentato dagli interrogativi sulla propria sorte, comincia a sfaldarsi: i membri, presi dal panico, cominciano a rivoltarsi gli uni contro gli altri. L’unica persona che potrebbe avere delle risposte è “Brown Eyes” (Josie Ho), una ragazza orientale muta che della loro situazione sa molto di più di quanto potrebbero immaginare.

A corto di risposte e di tempo, Jonah e i suoi compagni avvertono che per sopravvivere in quella landa desolata devono decifrare l’inspiegabile ostilità racchiusa nelle tenebre di quel paesaggio abbandonato.

Alla guida di un cast internazionale di straordinario talento, Sharlto Copley (District 9, A-team, Elysium) interpreta il misterioso Jonah che fatica a mettere insieme gli strani flashback che lo assillano e gli orrori che scopre nella foresta.

Gli è accanto la formidabile Josie Ho (The Vourier, Contagion), che interpreta “Brown Eyes” una ragazza cinese muta che sulla loro situazione sa molto più di quanto tutti possano immaginare. Benché non possa proferire parola, Josie Ho apporta energia e sentimento al personaggio di “Brown Eyes” che è molto significativo nel film.

L’inimitabile Thomas Kretschmann (Wanted – scegli il tuo destino, King Kong, Operazione Vlachiria) interpreta Lukas, uomo autoritario decisamente diffidente nei confronti di Jonah, ma protettivo con gli altri. In “Open Grave” ci sono anche Joseph Morgan (The Vampire Diaries, Immortals) nei panni di Nathan, un giovane molto intelligente; Erin Richards (The quiet ones, Breaking in) che interpreta Sharon, una bella donna con competenze mediche e Max Wrottesley (Hugo Cabret, The Cosmonaut) che interpreta Michael, un uomo fortemente protettivo e autoproclamatosi “best shot” che conosce bene l’uso delle armi da fuoco.

Nel cast troviamo Sharlto Copley, Thomas Kretschmann, Josie Ho, Joseph Morgan, Erin Richards, Max Wrottesley. Durata 102 minuti.

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: