Beppe Dettori, Mogol e la Ditta Vigliacci infiammano Samassi con il “Med in Art”

Beppe Dettori, Mogol e la Ditta Vigliacci infiammano Samassi con il “Med in Art”

Lug 13, 2013

“Sarebbe stato bello esserci!” Sì, lo sarebbe stato, e per noi di Oubliette Magazine lo è stato.

Venerdì 12 luglio è stata la prima serata della prima edizione del  “Med in Art”, festival di terra, musica ed arte. Trovare un paese del campidano in fermento è stata una bellissima sorpresa, la piazza principale chiusa al traffico per il corretto svolgersi di tutte le attività in programma.

Piazza Italia, dunque, si è trasformata verso le 19:00 in un sala da aperitivo un po’ particolare che richiamava i colori ed i sapori della campagna: del fieno come seggiole, buon vino, formaggi, una selezione di prosciutti, salsicce, e pancetta.

Il “Med in Art” in questa prima giornata ha dimostrato la semplicità dello stare assieme, dai bambini agli anziani, un’armonia condivisa e partecipativa che ha sorpreso in positivo per l’allegria che si è sviluppata.

Dalle 18:00, infatti, sono stati invitati i bambini per alcuni workshop con la sabbia, i colori, le stoffe e le bottigliette di vetro. La partecipazione è stata altissima, e l’emozione di costruire con le proprie mani qualcosa ha colto in fallo il sorriso di tutti i presenti. Ed alla fin fine è questo che diverte: costruire, fare, rendersi utili senza obblighi.

Dalle 18:30 alle 21:30 la Ditta Vigliacci ha realizzato alcuni numeri di giocoleria strepitosi, che hanno insegnato bene che l’errore non necessariamente è un errore, e che applaudire per incoraggiare può portare un esito positivo. Dal pubblico, ad un certo punto, è stato preso come assistente il bambino Gabriel che ha stupito per la sua attenzione nel ludo e per la sua predisposizione nel seguire le palline colorate del giocoliere.

Grande sorpresa per il boom di pubblico per Beppe Dettori e la sua interpretazione di alcune canzoni di Mogol, presente sul palco in Piazza Italia. È stato di un certo valore affettivo sentire l’ex cantante dei Tazenda percorrere la carriera del, forse, più grande paroliere italiano.

A mezzanotte, presso Spazio Arte, Daniele Ledda ed il suo gruppo di musicisti (Massimo Congiu alle  launeddas, Matteo Leone alla batteria, Diego Soddu al basso elettronico, Valter Mascia al sax soprano, Mauro Medda alla tromba, Michele Uccheddu alle percussioni elettroniche, Walter Demuru all’elettronica, Francesco Medas alla chitarra elettrica) in un progetto di musica d’improvvisazione denominato “Snake_Platform”. La performance utilizza un proprio repertorio di segnali e regole di interazione, nato con il supporto del collettivo Improring Sardegna. È uno sviluppo ed una deriva del “game piece” di John ZornCOBRA.

“Snake_Platform” è concepito per un gruppo di improvvisatori ed un “suggeritore – direttore”. Fondamentalmente il direttore raccoglie le richieste dei singoli musicisti e mostra dei segnali che determinano delle particolari interazioni tra gli esecutori, per questo si colloca a metà strada tra un gioco di ruolo musicale ed un esperimento sociale. Il numero di improvvisatori, la strumentazione e la lunghezza del pezzo sono indeterminati, e non essendo Cobra basato su una notazione  tradizionale, il risultato sonoro è molto differente da una esecuzione all’altra.

Chiude la serata la proiezione di una serie di cortometraggi dello Skepto International Film Festival di Cagliari.

Ieri qualcosa è cambiato a Samassi. Sino a notte l’energia dei bambini animava un mondo che troppo spesso si chiude negli adultismi, un mondo nel quale la quotidianità porta a slegarsi con l’altro. Ieri qualcosa è cambiato a Samassi.

Un ringraziamento all’organizzazione per tutti i sorrisi visti, soprattutto i sorrisi puri dei bambini e degli anziani, la nostra forza vitale, la fantasia pura e la saggezza. Ricordiamolo.

Vi aspettiamo anche oggi sabato 13 luglio con workshop, parkour, giocoleria, cortometraggi, Jacopo Cullin, Giuseppe Carta e la Contrabbanda Live.

 Programma Completo QUI.

Photo by Ambra Florianic

 

Written by Alessia Mocci

Addetta Stampa (alessia.mocci@hotmail.it)

3480962872

 

Info

Evento su Facebook

Sito Web

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: