Resoconto del “Festival della vita”, dal 27 al 30 giugno 2013, Acireale

Resoconto del “Festival della vita”, dal 27 al 30 giugno 2013, Acireale

Giu 28, 2013

Nella serata del 27 giugno ad Acireale città d’arte della Sicilia si è tenuto il Festival della vita. Realizzato con interviste, canti, musiche etniche dal Pacifico, persone che hanno avuto difficoltà superate grazie l’amore per la vita. Luogo dell’evento la Basilica Cattedrale di Acireale.

Tanti gli ospiti presenti alla serata che anno dato il loro contributo tra cui possiamo ricordare: il presidente della Facoltà di musica Mid-America Christian University, Oklahoma City, il gruppo musicale Carisma. Gruppo pop – rock band, con canzoni ispirate al Vangelo e con temi dell’attualità sociale, il nome proviene in onore di San Paolo e alla sua prima lettera ai Corinti dove parla dei Carismi.

Alla serata erano presenti anche Youth with a Mission dalle isole del Pacifico, Giovanna Albani, piano; Alberto Guzzardi, sassofono; Daniele Montarulo, violino e chitarra; Armando Percolla, chitarra classica, Giuseppe Sciuto, flauto; Alessandra Lombardo, lettrice.

Youth with a Mission dalle isole del Pacifico sono stati presenti dando la loro testimonianza a tutte le serate del Festival della vita. Ricordo le altre date per chi desidera assistere a questo eccezionale evento: il 28 giugno nella Chiesa di S. Caterina a Taormina, il 29 giugno al Duomo di Taormina, il 30 giugno nella Chiesa di S. Pancrazio a Giardini Naxos.

Scopo principale del’evento è quello di invitare i giovani a riflettere sul valore della vita, a prevenire i suicidi e le stragi del sabato sera, l’aborto, l’uso di alcol e di droga, la prostituzione, la violenza sulle donne e il bullismo.

La serata è stata presentata da Salvatore Loria. Salvatore Loria è giornalista professionista, conferenziere, con laurea in teologia presso l’Università di Yale, USA. Personaggio eclettico, ha studiato fotografia, cinematografia, sceneggiatura, recitazione, dizione e impostazione della voce. Loria è anche autore, regista e conduttore del Festival della Vita.

Per l’evento si ringrazia Mons. Antonino Raspanti per la disponibilità e con la grande gioia e umiltà d’animo che lo contraddistingue con cui ha accolto l’evento e ha invitato i giovani a partecipare attraverso il sito della Diocesi di Acireale e il suo profilo su Facebook che raccoglie persone da tutta la Sicilia e di altre zone dell’Italia.

Mons. Antonino Raspanti è molto vicino ai giovani e alla loro formazione con attività come il Pellegrinaggio Diocesano dei Giovani “Fidarsi del futuro” e con eventi sulla legalità: Conversazioni sulla legalità, all’evento hanno partecipato il ministro della giustizia Anna Maria Cancellieri  ed il procuratore della Repubblica di Catania Giovanni Salvi.

Un ringraziamento va al sito Cristiani che metterà a disposizione alcuni video della serata.

 

Written by Rosario Tomarchio

 

Info

Sito Cristiani

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: