Miss Mediterraneo 2013: vince Nezha Wahib

Domenica 28 aprile si è svolto nella affascinante terra tunisina la seconda edizione del concorso di bellezza Miss Mediterraneo. Il tutto si è svolto nell’hotel Vincci Taj Sultan ad Hammamet, in Tunisia.

 

Il concorso di bellezza per la più bella del Mediterraneo, dove erano presenti le finaliste provenienti dalla Sicilia, ma anche le ragazze più belle degli altri Paesi del Mediterraneo che hanno aderito all’evento, come la Tunisia, l’Algeria e il Marocco, ha visto il trionfo di una palermitana d’adozione, Nezha Wahib.

Nezha Wahib è nata a Laayoune, in Marocco, e vive a Palermo. Alta 1,75, occhi castano scuri e capelli neri, ha frequentato le scuole medie ed ora studia presso l’Istituto alberghiero. È appassionata della danza del ventre e vive in Italia da nove anni.

Aver lanciato questo concorso – spiega – è la dimostrazione che l’Italia è davvero un paese multietnico. Vi partecipo volentieri perché è un’opportunità interessante offerta a noi straniere.

Nel 2012 ha partecipato al concorso di bellezza Miss Italia nel mondo edizione straordinaria, classificandosi tra le finaliste del concorso ma per un errore di trascrizione viene eliminata e sostituita. “Sono molto amareggiata e ho deciso di andar via anche se mi avevano invitata a restare ospite a Montecatini Terme”.

A parlare è Nezha Wahib, Miss Italia nel Mondo Edizione Speciale Regno del Marocco, già proclamata tra le sei finaliste di Miss Italia nel Mondo Edizione Speciale a Montecatini Terme ma nel giro di 24 ore sostituita con Riquiline Kely Soares Fortes Miss Italia nel Mondo Edizione Speciale Capo Verde dopo che l’Ufficio legale del Concorso ha rilevato un errore materiale di battitura dell’elenco delle miss fornito al presentatore.

Miss Mediterranèe, nato da un’idea di Sami ben Abdelaadi, sotto la guida del direttore artistico Christian Carapezza e con la partecipazione di Luca Lo Bosco, è una manifestazione interculturale

A presentare la serata c’era Sondes Jamai. Giuria d’eccezione composta da 5 membri italiani e 5 tunisini tra cui il presidente del concorso Sami ben Abdelaadi, il vicepresidente l’imprenditore Franco Greco, l’editore Francesco Panasci, il giornalista Fabrizio Foderà, l’editore Giovanni Amato, Emna Ben Miled – Tunisconseils – , Dorra Ellouze – Ufficio Nazionale del Turismo Tunisino -,  Rami, Jebali – Ministero del turismo – , Ridha Habazi – Direttore Generale Vincci taj Sultan -,  Aida Antar – Presidente concorso Miss Tunisia.

Nel 2012 il successo per la prima edizione del concorso di bellezza che premia la più bella del Mediterraneo. La finale, disputata a Bonagia, ha visto la vittoria della palermitana Vanessa Iervolino.

 

Written by Rosario Tomarchio 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: