Il festival del vento: Sicilia tra cultura, musica, arte e tanto divertimento, dal 24 aprile al 5 maggio 2013

Il festival del vento: Sicilia tra cultura, musica, arte e tanto divertimento, dal 24 aprile al 5 maggio 2013

Apr 27, 2013

La Sicilia si prepara a donarci grandi momenti di cultura e di musica con due grandi eventi in programma: Il festival del vento dal 24 al 5 maggio e Il Blues & Wine Soul Festival arrivato all’IX edizione.

Il Festival del Vento. Con 8 village, 40 concerti, salotti letterari, spettacoli di danza e teatro, esibizioni di artisti di strada. E poi cooking show, momenti per la degustazioni di prodotti tipici e degustazioni guidate di vini trapanesi. Ma anche gare di vela, kayak da mare, canoa, windsurf, kite, una sfida di Triathlon, la cassata più grande del mondo. Come ciliegina sulla torta una regata velica internazionale di classe RC44 e come torta lo splendido scenario del territorio trapanese.

8 Maggio in Conferenza Stampa presso la sede regionale della RAI di Palermo, alle ore 16.30.

Le tappe saranno circa 10, con circa 16 serate. Tappa principale è quella di Marsala, la cittadina principe del vino europeo.

All’interno del Blues & Wine troverà spazio, da quest’anno, il primo premio europeo del Blues e del Soul e tantissimi sono i grandi musicisti del Blues, del Soul e del R&B americano ed europeo, che si daranno battaglia per la conquista del 1° EUROPEAN BLUES & SOUL AWARD.

Tra essi spiccano la grande Band del direttore artistico Joe Castellano, con i suoi 18 elementi e le tante leggende del Soul a bordo; Il Re del Blues della “West Coast” Junior Watson – con la bella Band dei Red Wagons; la fenomenale nuova stella del Chicago Blues, Eric Guitar Davis – con la Band di Luca Giordano – o ancora uno dei personaggi storici del Blues europeo ed internazionale, quale lo svizzero Rudy Rotta con la sua Blues Band.

Il blues è una forma musicale vocale e strumentale la cui forma originale è caratterizzata da una struttura ripetitiva di dodici battute e dall’uso, nella melodia, delle cosiddette blues note.

Le radici del blues sono da ricercare tra i canti delle comunità di schiavi afroamericani nelle piantagioni degli stati meridionali degli Stati Uniti d’America (la cosiddetta Cotton Belt). La struttura antifonale (di chiamata e risposta) e l’uso delle blues note (un intervallo di quinta diminuita che l’armonia classica considera dissonante e che in Italia valse al blues il nomignolo di musica stonata) apparentano il blues alle forme musicali dell’Africa occidentale.

Questo è solo un assaggio delle tante serate culturali, musicali e artistiche che attendono i visitatori che con l’arrivo della bella stagione arriveranno il Sicilia e non mancheranno gli appuntamenti gastronomici come la tradizionale sagra del cuscus a San Vito lo capo o la tradizionale festa della vendemmia che si terrà in estate inoltrata al mio paese.

 

Written by Rosario Tomarchio

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: