“Nella casa” e tutti i film usciti al cinema giovedì 18 aprile 2013

“Nella casa” e tutti i film usciti al cinema giovedì 18 aprile 2013

Apr 22, 2013

Eccoci a metà aprile e mentre l’Italia inizia con una calda primavera, al cinema troviamo diverse pellicole che destano il nostro interesse. Prime fra tutte “Nella casa” di cui abbiamo anche pubblicato giorni fa qualche scoop! Ma vediamo tutte le altre uscite!

Per chi volesse cimentarsi in recensioni di film, diamo l’opportunità di inviare alla nostra redazione (oubliettemagazine@hotmail.it) per la possibile pubblicazione nel magazine.

FILM AL CINEMA

Nella casa” scritto e diretto da Francois Ozon. Nel cast troviamo Fabrice Luchini, Ernst Umhauer, Kristin Scott Thomas, Emmanuelle Seigner, Denis Menochet, Bastien Ughetto, Jean-François Balmer, Yolande Moreau, Catherine Davenier, Vincent Schmitt, Jacques Bosc,Diana Stewart. La colonna Sonora è stata curata da Philippe Rombi. Il montaggio da Laure Gardette. Genere thriller prodotto in Francia nel 2012, della durata di 105 minuti circa.

Un ragazzo di 16 anni si insinua nella casa di un suo compagno di studi e ne scrive un saggio per il corso di Francese, provocando una serie di incontrollabili eventi.

 

Il ministro” scritto e diretto da Pierre Schoeller. Nel cast troviamo Olivier Gourmet, Michel Blanc, Zabou Breitman, Laurent Stocker, Sylvain Deblé, Arly Jover. La colonna Sonora è stat curata dallo stesso regista. La fotografia è stata curate da Julien Hirsch. Genere commedia drammatica prodotta in Francia nel 2011 della durata di 112 minuti circa.

Il ministro dei Trasporti Bertrand Saint-Jean viene svegliato nel cuore della notte dal suo direttore di gabinetto. Un autobus è precipitato in un crepaccio. Deve recarsi sul posto, non ha scelta. Così inizia l’odissea di un uomo di Stato in un mondo sempre più compleso e ostile. Velocità, lotte di potere, caos, crisi economica…

 

Nina” diretto da Elisa Fuksas. Nel cast troviamo Diane Fleri, Andrea Bosca, Luigi Catani, Ernesto Mahieux, Luca Marinelli, Marina Rocco. La fotografia è stata curata da Michele D’Attanasio. Genere drammatico prodotto in Italia nel 2013, della durata di 80 minuti circa.

E’ ormai agosto. La città si svuota, tutto chiude. Pochi, pochissimi, sono i superstiti. La vicenda nasce da una scusa. Dal caso. Il suo migliore amico le chiede un favore: prendersi cura di Omero, il cane depresso dei genitori. La ragazza accetta, trasferendosi nella casa di famiglia dell’amico. Un quartiere sconosciuto, abbagliante, fuori scala: l’Eur. Qui le persone appaiono e scompaiono. Qui ogni cosa è all’apparenza immobile, ogni spazio un deserto disabitato. Eppure, da questo momento in poi, per la ragazza inizia un periodo nuovo, magico, fatto di incontri. Una serie di personaggi perennemente in bilico tra il miraggio e la realtà costellano questa strana estate.

 

Treno di notte per Lisbona” diretto da Bille August. Nel cast troviamo Jeremy Irons, Mélanie Laurent, Martina Gedeck, Bruno Ganz, Charlotte Rampling, Jack Huston, Tom Courtenay, August Diehl, Lena Olin, Christopher Lee. La sceneggiatura è stata scritta da Greg Latter ed Ulrich Herrmann. La colonna sonora da Annette Focks. Genere drammatico prodotto in Svizzera, Germania, Portogallo nel 2013, della durata di 110 minuti circa.

La vita di Raimund Gregorius è ben organizzata, ma monotona e prevedibile. Il 57enne professore di latino vive in un piccolo appartamento a Berna, ogni giorno si reca a scuola dove insegna una materia che suscita poco interesse negli studenti, la sera, non potendo dormire, gioca da solo a scacchi. Il giorno che cambierà per sempre la sua vita inizia come qualsiasi altro… Mentre Raimund attraversa il ponte che lo conduce a scuola vede una giovane donna con un cappotto di pelle rossa che si sta per gettare nel fiume. Le salva la vita, ed inconsapevolmente, lei salva la sua. Lei lo accompagna a scuola. Lungo la strada lui le chiede se avesse realizzato che avrebbe potuto cambiare la sua vita in un solo istante. Quando l’enigmatica giovane donna dimentica il soprabito in classe, Raimund, sotto l’occhio stupito dei suoi alunni, l’afferra e le corre dietro. Non riesce a trovarla, ma nella tasca trova un libro e un biglietto del treno per Lisbona. Arriva alla stazione appena prima che il treno parta. La donna è introvabile e, inspiegabilmente, all’ultimo momento, Raimund sale sul treno. Nel viaggio inizia a leggere il libro appena trovato, un profondo lavoro di Amadeu Prado, un dottore portoghese, rivoluzionario e filosofo. “Se così fosse, che viviamo solo una piccola parte della nostra vita, cosa succede al resto?” Arrivato a Lisbona Raiumund è impaziente di conoscere l’uomo le cui parole lo hanno toccato così profondamente.

 

Bomber” scritto e diretto da Paul Cotter. Nel cast troviamo Shane Taylor, Benjamin Whitrow, Eileen Nicholas, Sara Kessel. La colonna Sonora è stata curata da Stephen Coates. La fotografia da Rick Siegel. Genere commedia drammatica prodotta in Gran Bretagna ed USA nel 2009, della durata di 84 minuti circa.

La coppia di ottantenni Alistair e Valerie da tanto tempo non torna nel paese d’origine, la Germania. Lui, ex pilota della Raf, porta con sé da troppi anni il peso di una colpa mai espiata. Decidono così di partire per saldare i conti con il passato: Alistair è intenzionato a chiedere pubblicamente scusa alla popolazione del villaggio tedesco che ha bombardato durante la Seconda Guerra Mondiale. Al viaggio si unisce controvoglia lo sbandato figlio Ross: trentenne che non ha ancora deciso cosa fare della propria vita. Costretti a vivere a stretto contatto, la vacanza si rivelerà un’occasione per fare i conti con le cose mai dette e affrontare questioni da tempo irrisolte.

 

Sheer” diretto da Ruben Mazzoleni. Nel cast troviamo Michael Jefferson, Aaron Barcelo, Frances E. Koepenick, Rachel Brookner, Juan Cruz Pochat, Kazy Tauginas. La colonna sonora è stata curata da Martin Capella. La fotografia da Daniele Napolitano. Genere drammatico noir prodotto in USA nel 2012, della durata di 91 minuti circa.

Nick (Aaron Barcelo) e Joe (Michael Jefferson) sono due ragazzi uniti da un forte legame di amicizia, che cercano di sopravvivere insieme alle sfide che le dure strade di New York propongono ogni giorno. Quando Joe vede l’opportunità di cominciare una nuova vita lontano dalla grande metropoli, metterà a repentaglio anche la vita di Nick pur di raggiungere il suo proprio obiettivo. I due amici dovranno chiarire tutte le incomprensioni e rimanere uniti per cercare di risolvere la situazione di pericolo creata da Joe.

 

Scary movie 5” diretto da Malcolm D. Lee. Nel cast troviamo Lindsay Lohan, Charlie Sheen, Ashley Tisdale, Sarah Hyland, Kate Walsh, Molly Shannon, Anthony Anderson, Terry Crews, Heather Locklear, Regina Hall, Simon Rex, Jasmine Guy, Mike Tyson, Snoop Dogg. La colonna Sonora è stata curata da James L. Venable. Genere commedia parodia prodotta in USA nel 2013, della durata di 82 minuti circa.

Quinto episodio di uno dei franchise di maggior successo degli ultimi anni. Il nuovo capitolo della saga punterà stavolta i fari della parodia su Paranormal Activity, Il Cigno Nero, 127 ore, L’Alba del Pianeta delle Scimmie e molti altri.

 

 

Razzabastarda” diretto da Alessandro Gassman. Nel cast troviamo Alessandro Gassman, Giovanni Anzaldo, Manrico Gammarota, Sergio Meogrossi, Matteo Taranto, Madalina Ghenea, Michele Placido. La colonna sonora è stata curata da Aldo Scalzi, PIvio De Scalzi e Francesco Renga. Genere drammatico prodotto in Italia nel 2013, della durata di 95 minuti circa.

Roman è un migrante rumeno giunto in Italia trent’anni fa. La sua esistenza non è riuscita a districarsi dai giri dello spaccio di cocaina e dagli ambienti della piccola delinquenza. Ma Roman ha un sogno a cui non è disposto a rinunciare per niente al mondo: dare a suo figlio Nicu, che ha allevato senza madre, un’esistenza diversa e migliore. Ma può davvero un ragazzo che ha respirato fin dal suo primo vagito quell’ambiente e quelle dinamiche desiderare di essere qualcosa di diverso?

 

Passione sinistra” scritto e diretto da Marco Ponti. Nel cast troviamo Alessandro Preziosi, Valentina Lodovini, Vinicio Marchioni, Geppi Cucciari, Eva Riccobono, Iurij Ferrini,Glen Blackhall. La colonna sonora è stata curata da Gigi Meroni. La fotografia da Vladan Randovic. Genere commedia prodotta in Italia nel 2013, della durata di 90 minuti circa.

Nina è cresciuta a pane e politica. Idealista, integralista e decisamente di sinistra, crede in quello che fa ed è convinta del fatto che si possa lottare per un mondo migliore. Vive con Bernardo, giovane intellettuale e scrittore di imminente – ma non ancora conclamato – successo: uno destinato a fare la giovane promessa per tutta la vita. Niente di più diverso da Giulio, erede di una famiglia di industriali, che più arrogante e qualunquista non si può. Uno che l’idea del mondo migliore non lo sfiora neppure. Non a caso è fidanzato con Simonetta, una simpatica biondezza che ogni tanto inciampa persino sui congiuntivi. Ma Nina e Giulio casualmente si incontrano. Ed è odio a prima vista. Esattamente il tipo di uomo che lei disprezza, che ha sempre disprezzato. Esattamente il tipo di donna che lui ignora, che ha sempre ignorato. Mondi diversi, pensieri diversi, ideali (o non ideali) diversi, se non fosse che il confine fra odio e amore è molto labile e basta poco a ridisegnare la geometria sentimentale di due coppie apparentemente solide. Perché quando la passione li travolge, sembra che ogni presunta certezza venga distrutta ed ogni differenza azzerata. Ma è proprio vero che in amore niente regole? Nina e Giulio non lo sanno, ma di certo non si fermeranno prima di scoprirlo.

 

Chavez – l’ultimo comandante” diretto da Oliver Stone. La sceneggiatura è stata scritta da Mark Weisbrot e Tariq Ali. Genere documentario prodotto in USA nel 2009 della durata di 78 minuti circa.

Oliver Stone e la sua troupe attraversano l’America latina dai Caraibi fino alle Ande, nel tentativo di spiegare il “fenomeno” del presidente venezuelano Hugo Chávez e della sua rivoluzione bolivariana. Oltre a Chávez, nel suo documentario Stone incontro molti altri presidenti dell’America latina come Evo Morales della Bolivia, Cristina Kirchner dell’Argentina, Rafael Correa dell’Ecuador, Raúl Castro di Cuba, Fernando Lugo del Paraguay e Lula da Silva del Brasile.

 

Sono un pirata, sono un signore” diretto da Eduardo Tartaglia. Nel cast troviamo Giorgia Surina, Francesco Pannofino, Veronica Mazza, Eduardo Tartaglia, Maurizio Mattioli, Ernesto Mahieux, Alessia Giuliani, Stefano Sarcinelli. La fotografia è stata curata da Marco Pieroni. Genere commedia prodotta in Italia nel 2013, della durata di 116 minuti circa.

Un professore universitario e la sua assistente, un marinaio e una parrucchiera, si ritrovano casualmente sulla stessa barca al largo delle coste africane e vengono rapiti da un gruppo di pirati. Giulio, Mirella, Catello e Stefania si ritrovano così a essere protagonisti di una vicenda di rilievo internazionale e dell’avventura più straordinaria della loro vita, sospesi nel tempo e nello spazio, tra la paura per la loro sorte e l’incanto dei paesaggi.

 

Per leggere la classifica degli incassi al cinema della scorsa settimana (12-14 aprile) clicca QUI

Per leggere dei film usciti al cinema la scorsa settimana (11 aprile) clicca QUI

 

 

Dati ripresi da Comingsoon.it

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: