“Arte in Cripta”: Roma si veste di talento dal 19 al 28 aprile 2013

“Arte in Cripta”: Roma si veste di talento dal 19 al 28 aprile 2013

Apr 18, 2013

L’arte non smette di battere al centro della capitale italiana, dopo l’enorme successo di pubblico e critica “Arte In Cripta” torna ancora una volta, per un’altra settimana, a stupire gli appassionati d’arte e di cultura rimasti sbalorditi dalla bellezza e dal talento degli artisti esposti, grazie anche alla professionalità dei due curatori e responsabili dell’evento: Floriano Massera e Sarah Mataloni e grazie anche al supporto dei media italiani e internazionali.

La Cripta Borromeo, luogo in cui si è svolta, e dove proseguirà la mostra, ha concesso attimi di vera purezza artistica e culturale. Dal 19 Aprile fino al 28 Aprile, Roma si vestirà nuovamente in una cripta.

Luminosa, affascinante, la Cripta Borromeo, in vicolo del Grottino, nel cuore della città eterna ospiterà le opere di: Mario Gianquitto, Rita Scarpelli, Anna Rita Valenzi, Vincenzo LaBianca, Lucilla LaBianca, Giuseppe Trentacoste, Ponticelli Angelo, Adalgisa Santucci, Carlotta Monti, Paolo Berti, Fabiola Frusone, Antonello Riommi, Francesco Fai, Valerio Capoccia e Il Cartapestaio (Stefano Vernillo).

Ancora una volta gli artisti avranno modo di incorniciare e divulgare la propria arte ed il suo trionfo in cripta e con i sostenitori di uno dei mestieri più nobili e affascinati al mondo; il pittore.

Il giorno di riapertura della mostra avverrà il 19 Aprile alle ore 19.

Inoltre al termine del Vernissage con gli organizzatori e gli artisti, gli spettatori della Cripta Borromeo potranno degustare “Incanti D’Arte”un evento musicale e lirico che ospiterà l’Ensemble costituito da 08 a 14 strumentaliste, sesto concerto della rassegna “Concerti in Cripta” ideata e promossa da Sarah Mataloni e Giorgia Alessandra Brustia per il Centro Giovanile delle Acli di Roma GP2.

I segni sull’arte sono diversi e allo stesso tempo identici, ogni quadro come ogni sua artista è legato da un filo di magia e realtà proprio come una vecchia canzone di Ligabue.

Info

Cripta Borromeo

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: