“Working Capital 2013”: dal 19 aprile aprono le iscrizioni

La grande novità del Working Capital 2013 è l’apertura di tre nuovi spazi di accelerazione nei punti nevralgici della digital innovation dell’Italia a Milano, Roma, e Catania.

Le iscrizioni apriranno il 19 aprile 2013 e si chiuderà il 30 settembre 2013. I tre punti di accelerazione (Milano, Roma, Catania) sono dedicati a tutti i talenti incontrati dal 2009 al oggi, talenti che si ringraziano per l’impegno attivo e per il lavoro eseguito sino ad ora.

L’inaugurazione avverrà il 19 aprile a Roma presso Via Santa Maria 6, presenzierà Marco Patuano che presenterà le novità del 2013, tra le quali una piattaforma nata dalla collaborazione con la Kauffman Society dedicata agli investitori nazionale ed internazionali.

La piattaforma è denominata Repository WCAP. Presente all’evento anche lo scrittore ed imprenditore visionario Alain De Botton che terrà una keynote sulla tematica del talento.

Moderatori della serata: Gianluca DettoriFabio Lalli Salvo Mizzi. Invitati Abdulaziz Alhargan Richard Seewald, membri della Kauffman Society e Ben Hennelly, Executive Vice President della Axel Johnson, Lorenza Bonaccorsi (Deputato), Ilaria Capua (Deputato), Irene Tinagli (Deputato), Gioia Pistola (Atooma), Rita Polarolo (Principia SGR), Anna Sargian (Girl in Tech), Carlotta Ventura (Telecom Italia).

Sono 12 i progetti selezionati per il Funding Pitch e dunque per la presentazione ad una platea di investitori i loro progetti e le loro idee. Andrea Motto, un vincitore del 2011, racconta:

Salgo al volo sul treno per Fiumicino. Non sono ancora riuscito a controllare la mia posta personale e mi sento come un tossico in astinenza, in attesa di una notizia che non arriva mai. Sento il tipico “blin!” di un’email in ingresso, che dice – Buongiorno Andrea. Stiamo selezionando i progetti più interessanti pervenuti per l’iniziativa Working Capital -.

Per un attimo si ferma il cuore, la vista si appanna e sale un nodo in gola. Sono forse rimasto addormentato nel letto? Perdo la cognizione dello spazio e del tempo e sento solo in lontananza il rumore ovattato del treno che corre sulle rotaie e le lacrime che bagnano il mio viso. È come se mi liberassi di tutti i pesi che sentivo dentro di me. È la mia rivincita. Da quel giorno la mia vita è cambiata, ho superato il punto-di-non-ritorno. Grazie Working Capital – Telecom Italia per aver reso possibile un sogno ”.

Sarà anche possibile vedere la diretta in streaming sul sito Workingcapital.

Vi invito a commentare inserendo la vostra opinione su questo progetto, visitate anche la pagina facebook per continuare a seguire il Working Capital 2013. E se avete delle idee chiuse nel cassetto, non esitate a presentarle, se son rose fioriranno!

 

Info

Workingcapital

Articolo sponsorizzato

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: