Resoconto della presentazione de “L’infinito nel cuore” di Monsignor Antonio Raspanti

Resoconto della presentazione de “L’infinito nel cuore” di Monsignor Antonio Raspanti

Mar 28, 2013

Una bellissima serata di cultura, l’occasione ci è stata donata da Monsignor Antonio Raspanti che nella sera del 25 marzo 2013 nella bellissima Basilica Cattedrale di Acireale (Catania) ha presentato il suo libro intervista “L’infinito nel cuore Dialoghi sulla spiritualità” a cura di Baldo Carollo e pubblicato dalla casa Editrice Ernesto di Lorenzo.

Il libro si apre con due interventi firmati respirativamente da Massimo Naro “La grazia dell’incontro“ e di Baldo Carollo “Il fuoco della conversazione”.

Capitolo principale del libro intervista è il secondo capitolo, in tutto sono dieci capitoli di facile ed emozionante lettura: Una città un tempo, una vocazione; Il silenzio, la Parola; Il dialogo interreligioso; La nostalgia dell’Assoluto; Fidarsi di Dio; I giovani e la via della spiritualità; La perfetta unità; Socrate e Gesù: La Virtù La Libertà; Fede e Santità La Bellezza salverà la Sicilia.

L’infinito nel cuore è un libro intervista condotta da Baldo Carollo al Vescovo Teologo su alcuni aspetti che riguardo la teologia, la fede ed il dolore. Punto fondamentale di questo dialogo è il silenzio:

La scoperta del silenzio è stata la condizione per trovare l’essenza, l’armonia delle cose. Silenzio che è misticismo e che l’aperto a Dio”.

Alla presentazione del libro davanti ad una Basilica piena hanno intervenuto oltre il giornalista ed il Vescovo, Pietro Barcellona e Marinella Sciuto con intermezzi musicali di Giuseppe Bella e di Rosanna Furnari.

Monsignor Antonino Raspanti alcamese, è il Vescovo di Acireale dall’ottobre del 201. È stato parroco di Scopello, Dattilo e Erice; direttore spirituale del Seminario vescovile di Trapani; docente di Storia della spiritualità e preside della Facoltà di Teologia di Sicilia e attualmente è il Vescovo delegato per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso all’interno della Conferenza Episcopale di Sicilia e vice presidente del V congresso Ecclesiale della Chiesa italiana che si terrà a Firenze nel 2015.

Tendo alla massima semplicità e sobrietà possibili. Riconosco questa, sempre di più, come la mia strada. Una via fatta di necessità, di umiltà e dolcezza”.

Baldo Carollo giornalista e docente di Letteratura italiana e Storia nelle scuole medie superiori. Ha firmato le prefazioni dei libri di Ignazio Messana Terracotta: i semi del Mediterraneo, Alcamo romana e araba, Demetra ad Alcamo.

 

Written by Rosario Tomarchio

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: