La misteriosa Piramide Scura dell’Alaska bombardata da test nucleari degli Stati Uniti

La misteriosa Piramide Scura dell’Alaska bombardata da test nucleari degli Stati Uniti

Gen 26, 2013

Un interessante rapporto redatto dalle forze Difesa Airspace (KVO) circolante  nel Cremlino riferisce che i test nucleari “subcritici”condotti dagli Stati Uniti  Mercoledì (5 dicembre 2012) sono stati condotti al fine di preparare una  grande esplosione atomica progettata dagli americani per via dei crescenti timori per la nascita “improvvisa” di una piramide misteriosa sotterranea in Alaska che starebbe per venire in superficie.

Le fonti giornalistiche occidentali stanno confermando che un’esplosione atomica sarebbe avvenuta il 6 dicembre mentre l’Amministrazione Nazionale per la sicurezza nucleare degli Stati Uniti (NSSA) ha pubblicato sul proprio sito internet che il giorno prima negli Stati Uniti era stato effettuato il subcritico esperimento nucleare, chiamato “Polluce” del Comprehensive Test Ban ( CTBT).

L’ esperimento “Polluce” sarebbe stato un test subcritico, il primo nel suo genere, avvalendosi di un modello di testata nucleare in scala, anche se questo fatto non è stato menzionato nel sito ufficiale del NSSA.

Il CTBT consente di eseguire esperimenti sotterranei utilizzando questi esplosivi arricchiti di plutonio senza provocare una reazione a catena; tuttavia, gli Stati Uniti non hanno consentito l’accesso agli ispettori internazionali nell’area interessata ai test.

Anche se questa esplosione atomica senza preavviso è stato ampiamente condannata da quasi tutte le nazioni del pianeta, dal Giappone all’Iran, il rapporto indica che le “paure” e non “l’arroganza ” di Obama sono state molto probabilmente la motivazione  per effettuare un primo test.

Una relazione menziona i timori degli Stati Uniti relativi agli eventi misteriosi che stanno avvenendo nella regione tra i fiumi Yukon Charley in Alaska, vicino al confine canadese,  quando il 27 settembre si verificò una tremenda esplosione in questa zona e  secondo le notizie locali  ancora nessuno ha raggiunto il luogo interessato, anche se le foto scattate da aerei hanno rivelato una zona depressa che rilascia del vapore che ricorda un mini vulcano.

Secondo il rapporto, le stazioni sismiche Russe situate nella regione artica, il 27 settembre sono state in grado di rilevare  una “struttura anomala a forma di piramide”  sotto la superficie della zona dell’esplosione in Yukon-Charley Rivers, ove era avvenuta un altra esplosione atomica nella prima settimana di Dicembre 2012 che era stata percepita su tutta la superficie del pianeta.

È importante sottolineare che, quando la Cina aveva svolto la più grande prova di esplosione nucleare sotterranea il 22 maggio 1992, geologi e sismologi che studiavano  la crosta Terra avevano scoperto un’altra grande struttura a forma di piramide sotto la superficie in Alaska occidentale tra il monte McKinley e Sound Norton.

Un canale della TV 13 di Anchorage, Alaska, aveva riferito attraverso un telegiornale nell’autunno del 1992, di un test nucleare effettuato dalla Cina e la successiva scoperta della piramide, ma fino ad oggi, nessuna relazione è stata rivelata dagli Stati Uniti su questo strano evento.

Chiamata la “Piramide Scura” dai ricercatori americani indipendenti, è stata la prima anomalia stata studiata da Linda Moulton Howe, una giornalista investigativa vincitrice del premio Emmy, che nel suo rapporto 2012, “Aggiornamento sulla Presunta Piramide Scura nel sottosuolo dell’Alaska” aveva evidenziato molti elementi misteriosi, compresa la zona circondata da quelle piramidi sotterranee chiamata il Triangolo dell’Alaska, soprannominata il “cimitero del Diavolo” per via delle numerose scomparse dal 1988 di navi, aerei e persone.

Si è continuato a diffondere in tutto il mondo i timori dell’apocalisse Maya del 21 dicembre 2012, milioni di cittadini Russi hanno accumulato cibo e rifornimenti, nonostante l’apparente scherzo del primo ministro Medvedev con un giornalista in merito alla relazione VKO affermando che ogni leader russo avrebbe delle informazioni sugli extraterrestri che avevano visitato il nostro pianeta.

L’importanza della dichiarazione di Medvedev sta nella relazione del VKO e sottolinea che il 23 novembre 2012 il satellite russo aveva tracciato un grande oggetto triangolare di origine sconosciuta, sopra la Provincia dell’Ontario in Canada, in volo verso la regione di Yukon-Charley Rivers dove era apparentemente scomparso nel terreno.

Per quanto riguarda l’importanza che potrebbe avere questa relazione del VKO, è importante sottolineare che, secondo il sito EarthSky.org “Il sistema solare non attraverserà il piano galattico il 21 dicembre 2012” .
La nostra galassia, la Via Lattea, è piatta e tonda, come una frittella e gli astronomi hanno determinato che attualmente ci stiamo allontanando dal piano galattico.

 

Written by Egidio De Bellis

 

Per leggere l’articolo delle dichiarazioni del Primo Ministro Medvedev clicca QUI.

 

Fonte

Misteroufo

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. La misteriosa Piramide Scura dell’Alaska bombardata da test nucleari degli Stati Uniti - oubliettemagazine - Webpedia - [...] Un interessante rapporto redatto dalle forze Difesa Airspace (KVO) circolante  nel Cremlino riferisce che i test nucleari “subcritici”condotti dagli…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: