“La vita nell’osmosi del tempo” di Lenio Vallati – prefazione di Marzia Carocci

“La vita nell’osmosi del tempo” di Lenio Vallati – prefazione di Marzia Carocci

Gen 23, 2013

La vita l’osmosi del tempo“. La poesia di Lenio Vallati, ha l’incanto nella parola. Egli non cerca nel termine l’assenso dell’ascolto, ma ne invoca il canto e la trasformazione del pensiero.

 

Il viaggio emozionale che il poeta ci propone è la vita stessa attraverso le molteplici esperienze ch’ella ci offre al di là di noi e del nostro volere; egli ci porterà nel vortice dei giorni meno felici, nelle primavere, nelle tempeste ma anche fra le gratificazioni vissute.

Ricordi e nostalgie, rimpianti e desideri in un continuo altalenarsi dove ognuno di noi, trova un po’ di sé e ne condivide l’emozione fino a sentirla propria, a goderne l’attimo o a piangerne la memoria.

Lenio Vallati, ci propone una poesia spontanea, vera, emozionale, un poeta che non costruisce schematicamente la versificazione, egli condivide la propria “emozione” inebriandosi in questa lui stesso, per affidarcela poi, a piene mani, aprendosi al lettore senza timore di esporsi , concedendo quell’interiorità che l’anima sua conosce.

Parole come carezze, profumi, canti, ma anche graffi di rimembranze e riflessioni che si contorcono, si plasmano, s’innalzano nella realtà delle cose dove tutto non è sempre luce, ma tinte di ombre in attesa di chiarore e di speranze.

Liriche di amore, d’impegno civile, di passione e dolore; poesie che incantano e non impongono l’espresso detto, ma ne danno invece, una visione limpida e ricca d’immaginazione per eventuali considerazioni e analisi, attraverso la metamorfosi del ragionamento umano, spesso egoistico e disinteressato.

La poesia, del Vallati è il piacevole conduttore di un pensiero profondo, dove idiomi musicali prendono a muoversi a odorare, a rendere rappresentazione visiva l’immaginario, parole vive, capaci di fare commuovere, ricordare e a fare riaffiorare momenti e situazioni credute perdute nel tempo.

La vita/ è un barlume di sogno/ immerso/ nella caligine nera/ del tempo.

Lenio Vallati, poeta e scrittore, ha raggiunto la giusta maturità dell’espressione emozionale/ introspettiva, mai prosaico, attento al mondo circostante dove da diligente osservatore, ne rileva i numerosi riflessi fatti di incanti, difficoltà, gioie e sogni, esponendo il tutto con l’eleganza poetica che lo contraddistingue.

Un autore che sa esaltare attraverso la parola, quel miracolo che si apre ogni giorno, il prodigio che si ripete ogni istante, l’incanto eterno dove ogni vibrazione, ogni palpito ogni pulsazione è nostra eredità: la vita stessa.

 

Written by Marzia Carocci

 

Info

Agemina Edizioni

 

One comment

  1. lenio vallati /

    Grazie cara Marzia per questa tua bellissima prefazione. Mi riconosco nelle tue parole perché in ogni lirica che ho scritto non ho mai cercato la metrica giusta o il giusto effetto ma il sentimento dell’uomo di fronte alla vita. Sentimento che vorrei condividere con i tanti amici che ogni giorno mi sono accanto e mi vogliono bene, affinché questo miracolo del fare poesia non si esaurisca nella parola scritta ma rimanga con noi e ci insegni a camminare tutti insieme.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: