“Scandali”: la nuova web serie online su youtube dal 14 dicembre 2012

“Scandali”: la nuova web serie online su youtube dal 14 dicembre 2012

Dic 12, 2012

Da venerdì 14 dicembre 2012 ore 21.00 (ogni quindici giorni) sarà pubblicata online, su youtube  “Scandali“, la nuova webseries tutta italiana realizzata da una produzione indipendente la Multimedia Morlando, creata e scritta da Giuseppe Cossentino e diretta da Mimmo Morlando.

Prodotti 12 episodi dalla durata di 10/15 minuti ciascuno, che racchiude la prima stagione pilota sperimentale.

Scandali è un prodotto indipendente, realizzato da giovani che con coraggio hanno deciso di confrontare e mettere insieme le loro seppur brevi esperienze nel campo artistico, al fine di realizzare un prodotto di qualità, che ha contribuito a rendere vario il panorama artistico indipendente del nuovo cinema web partenopeo.

Infatti, mai come quest’anno c’è stato un vero e proprio trionfo del cinema web indipendente, con prodotti che spaziano dal fantasy al comedy, dal noir al serial.

L’idea di creare storie così comuni atte ad avvicinare il pubblico del fuilletton, fino a creare storie che possano invece affascinare un pubblico che ama generi come il noir, ma anche generi come il family drama.

Protagonista delle intricate vicende è una big family della Napoli bene, i Romano, titolari di un’azienda leader nel settore cosmetico, fondata dall’affascinante capostipite Fausto ( Gabriele Blair), gestita insieme alla seconda giovane moglie Doris, ( Vincenza Mangano) donna scaltra arrivista, calcolatrice e vendicativa che porterà con sé, uno sconvolgente colpo di scena.

Perno della storia, è quindi Fausto Romano, imprenditore ultra cinquantenne, giovanile ed atletico ed attraverso questa figura carismatica, autoritaria ed emblematica che ruotano le vicende degli altri protagonisti della vicenda, i cinque figli di Fausto con il quale l’uomo ha un rapporto conflittuale per il suo carattere irascibile, autoritario e poco aperto al dialogo.

Adriano, il primogenito e brillante avvocato, Federico, il serpente assonagli pronto a tutto per il potere, Marina, la donna manager che ha il sogno della maternità, Stefano, il figlio omosessuale e Giulio, la pecora nera della famiglia che frequenta compagnie poco raccomandabili ma con un grande sogno fare l’attore.

Un crocevia di storie, che spazia dal dramma al romantico, al noir, un serial tv aggressivo che si presenta immediatamente come uno specchio dell’immaginario collettivo.

Una webseries, in style serial tv che non ha paura di raccontare storie scomode e scabrose abbracciando molte delle volte argomenti importanti allontanandosi dal classico melodramma.

Omosessualità, ambiguità, bisessualità, pazzia, stupro, stalking, criminalità organizzata, tossicodipendenza e la difficoltà delle coppie ad avere figli saranno i tanti temi affrontati da ” Scandali”, come gli stessi temi di salute, come il cancro al seno e la cardiopatia.

Tre i motivi per guardare Scandali la webseries:

1. Una novità assoluta per il web, lontana da serie fantascientifiche.

2. Un cast nazionale, con attori con esperienze diverse, tv, cinema, teatro e doppiaggio.

3. Immagine, fotografia cinematografica in full HD.

Tra gli attori più noti tra teatro e tv, Gabriele Blair, Lello Pirone, Danilo Rovani, Marco Ciotti, Emanuela Giordano, Donatella Pristin, Francesca Stizzo, Carlo Cutolo, Vincenza Mangano, Rachele Esposito.

Nel cast anche Lorenzo Patanè, special guest star, famosissimo per aver interpretato il protagonista di Tempesta d’amore Robert Saalfeld, Agrodolce ed ultimamente Kubrick una storia porno. In ” Scandali” vestirà i panni di Elko Bauer, un amico fraterno di Fausto Romano, di origini tedesche che gestisce una delle sue filiali cosmetiche in Germania.

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Scandali”: la nuova web serie online su youtube dal 14 dicembre 2012 - oubliettemagazine - Webpedia - [...] Da venerdì 14 dicembre 2012 ore 21.00 (ogni quindici giorni) sarà pubblicata online, su youtube  ” Scandali “, la…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: