Vincitori e finalisti della Gara Poetica “Brezze Moderne”

Vincitori e finalisti della Gara Poetica “Brezze Moderne”

Dic 11, 2012

Si è conclusa il 26  novembre 2012 la gara poetica “Brezze Moderne” promossa dalla web-magazine “OublietteMagazine” e dell’autore Pietro De Bonis. Una partecipazione altissima come per ogni nostro concorso e cogliamo l’occasione per ringraziare i nostri lettori per l’importante presenza.

I numeri di “Brezze Moderne”: 141 poesie partecipanti, 10 finalisti, 3 vincitori.

La giuria della gara “Brezze Moderne” (Alessia Mocci, Pietro de Bonis, Rebecca Mais, Nino Fazio, Fiorella Carcereri, Vincenzo Monfregola, Anna Russo) ha decretato i 3 vincitori delle copie del libro messo in palio.

Tutte le poesie ed i racconti partecipanti possono essere lette QUI.

 

Finalisti

Franco Maccioni  con “Eccolo…”

Francesca Ghiribelli con “L’amore in una stanza”

Filippo Gigante con “Respiro di mare”

Stefania Mercatali con “L’Albero è nudo”

Lia Tommi con “La vita”

Paola Vigilante con “L’alba di un nuovo giorno”

Pino Frau con “Con…fuso”

Cristina Biolcati con “Entra nella mia vita”

Maximilian Moschetti con “Oh, vita mia”

Cristina Biolcati con “Viva”

Carmelo Loddo con “Riderò di voi”

 

Vincitori

Franco Maccioni

“Eccolo…”

Eccolo…
questo sole atteso
che appena appena s’intravede
nel suo sorgere!
S’attarda arrampicandosi
ancora sonnolento
dietro un costone scosceso…
si sveglia alle sue prime luci
con i colori della natura
che si riordinano
dopo il riposo della notte!
Eccolo…
si stropiccia il viso
con le nuvole sorelle
che bianchissime
si rincorrono in un cielo
che diventa tavolozza
mentre il mare attende
il suo benefico calore!
Eccolo…
tutto è armonia
nel suo nascere…
e l’animo si ricompone
nella gioiosità della vita!

 

Stefania Mercatali

“L’Albero è nudo”
L’albero e’ nudo
senza sogni appesi.
Inverno dentro.
Non s’ode rumore,
nella nebbia di petali
che spoglia le ossa.
Osasse il vento,
sentirei ancora
il silenzio frusciare.

 

Cristina Biolcati

 “Viva”
Entra nella mia vita
senza preoccuparti di fare rumore.
Non toglierti le scarpe,
non camminare in punta di piedi,
non parlare sottovoce,
non soffocare le risate.
Sii invece uragano che spacca,
tempesta che sconvolge,
pioggia che sorprende,
onda che sbatte ineluttabile
e poi recupera ogni cosa
nel suo vortice scomposto.
E quando tutto si sarà placato,
nel fragore della tua risata,
saprò che sono viva.

 

I vincitori saranno contattati via email per l’invio del premio.

 

12 comments

  1. Complimentoni ai vincitori e un GRAZIE alla giuria per aver selezionato la mia poesia tra quelle finaliste.

  2. grz mille sono arrivata fra i finalisti!

  3. Franco Maccioni /

    Sono felicissimo di aver vinto il primo premio. Tanti auguri al secondo e al terzo classificato. Tengo anche a ringraziare gli amici poeti che hanno partecipato a questo concorso. Ho letto tutte le poesie in concorso e debbo esprimere il mio giudizio positivo… tutte belle… veramente. Ciao

    • Ciao Franco: NON ci sono classifiche di voti. Siete voi tre i vincitori, senza posizioni. Come per i finalisti, sono tutti pari senza posizioni.

      Complimenti a te ed agli altri due vincitori

  4. PAOLA VIGILANTE /

    Congratulazioni agli autori delle belle poesie vincitrici della selezione e un ringraziamento alla giuria per aver inserito la mia poesia tra le finaliste.

    • Grazie a te Paola per aver partecipato e complimenti!
      Speriamo di averti ancora tra i poeti partecipanti ai prossimi concorsi!

  5. CRISTINA BIOLCATI /

    Grazie mille per avere premiato la mia poesia! E complimenti vivissimi a tutti coloro che hanno partecipato, in particolar modo ai finalisti e agli altri due vincitori. Una bella occasione, e una bella soddisfazione! Speriamo ci siano altri concorsi in futuro.

  6. Carmelo /

    Sono molto contento del risultato di essere arrivato tra i primi dirci. Grazie. Per avere selezionato la mia poesia

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: