Film usciti al cinema venerdì 22 novembre 2012

Film usciti al cinema venerdì 22 novembre 2012

Nov 25, 2012

Eccoci alla penultima settimana di novembre per le uscite al cinema dei nuovi film. Troviamo pellicole che mirano già al Natale, qualche Cannes e concerti live. Vediamo ora tutti i film usciti e scegliete pure che cosa andare a vedere.

Se qualcosa vi è piaciuto ed avete voglia di scrivere, noi di OublietteMagazine siamo sempre disponibili a valutare recensioni per eventuale pubblicazione su Cinema – recensioni.

FILM

Il Sospetto” diretto da Thomas Vinterberg. Nel cast troviamo Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Annika Wedderkopp. La sceneggiatura è stata scritta da Tobias Lindholm. La fotografia è stata curate da Charlotte Bruus Christensen. Genere drammatico prodotto in Danimarca nel 2012 della durata di 115 minuti circa.

Dopo un divorzio difficile, Lucas, quarant’anni, ha trovato una nuova fidanzata, un nuovo lavoro e si dà da fare per ricostruire il rapporto con Marcus, il figlio adolescente. Ma qualcosa va storto. Quasi nulla. Ma quando la neve comincia a cadere e le luci di Natale si accendono, la menzogna inzia a diffondersi come un virus invisibile. Lo stupore e la diffidenza si propagano e la piccola comunità finisce in preda di un’istera collettiva, costringendo Lucas a combattere per salvare la sua vita e la sua dignità.

 

Dracula 3D” diretto da Dario Argento. Nel cast troviamo Thomas Kretschmann, Asia Argento, Marta Gastini, Rutger Hauer, Unax Ugalde, Miriam Giovanelli,Giovanni Franzoni, Maria Cristina Heller, Augusto Zucchi, Giuseppe Lo Console, Francesco Rossini,Christian Burruano. La sceneggiatura è stata scritta dal regista e da Antonio Tentori, Stefano Piani, Enrique Cerezo. La fotografia è stata curata da Luciano Tovoli. Genere horror prodotto in Italia e Spagna nel 2012.

TRANSILVANIA, 1893. La vista di una fotografia esposta a casa di Lucy, che ritrae Mina e Jonathan Harker, sposi felici nel giorno delle nozze, è la molla che fa scattare la furiosa bramosia del Conte Dracula, che rivede in Mina la reincarnazione della sua amata, Dolingen De Gratz, morta più di 400 anni prima. Con l’ausilio delle sue adepte Lucy e Tania, il Conte Dracula riesce a condurre Jonathan Harker e sua moglie nel proprio castello, con la promessa di un lavoro. Ma le reali intenzioni del Conte appaiono subito evidenti: ricongiungersi con il suo eterno amore Dolingen/Mina, eliminando qualsiasi ostacolo glielo impedisca. Inizia così un vorticoso intreccio di violenza, inganno e passione, che sconvolge gli equilibri del piccolo villaggio di Passo Borgo. Solo il sopraggiungere di Abraham Van Helsing, conoscitore del vampirismo e “vecchia conoscenza” del Conte, riporterà la normalità nella vita del villaggio… ma non prima di una spettacolare ed emozionante sfida finale che vedrà contrapporsi i limiti dell’umanità e la dannazione eterna.

 

E la chiamano estate” diretto da Paolo Franchi. Nel cast troviamo Isabella Ferrari, Jean-Marc Barr, Luca Argentero, Filippo Nigro, Eva Riccobono, Anita Kravos, Jean-Pierre Lorit, Christian Burruano, Maurizio Donadoni, Romina jr Carrisi. La fotografia è stata curata da Cesare Accetta ed Enzo Carpineta. Genere drammatico prodotto in Italia nel 2012 della durata di 89 minuti circa.

Dino e Anna sono una coppia di quarantenni. Si amano intensamente ma la loro non è una relazione convenzionale: tra loro non c’è mai stato un rapporto fisico. Dino si è sottratto a questo, come se dentro di lui ci fosse una scissione netta e dolorosa tra eros e amore. Dino ha una personalità introversa e complessa. La morte suicida dell’unico fratello, Gianni, cui lui era molto legato e il successivo abbandono da parte della madre lo hanno profondamente segnato, lasciandogli nel cuore una ferita aperta e indelebile. Tormentato per non riuscire a vivere con Anna tutte le esperienze di un rapporto d’amore, Dino non è in grado di accettare l’aiuto di nessuno, nemmeno del suo psicologo, e il suo malessere si esplicita in un comportamento estremo che lo porta ad avere compulsivi rapporti sessuali con prostitute. La sua deriva lo conduce ad andare in cerca degli ex fidanzati di Anna per sapere come fosse stato il loro rapporto, fino a chiedere a loro di tornare con lei. Una sorta di autopunitivo delirio di volere allontanare da sé l’unico bene prezioso che ha: Anna…

 

End of watch – tolleranza zero” scritto e diretto da David Ayer. Nel cast troviamo Jake Gyllenhaal, Michael Peña, Anna Kendrick, Cody Horn, America Ferrera, Natalie Martinez, Frank Grillo, Shondrella Avery, David Harbour, Gene Hong, Kristy Wu. La fotografia è stata curata da Roman Vasynov. Genere drammatico, thriller prodotto in USA nel 2012 della durata di 109 minuti circa.

Gli agenti Brian Taylor (Jake Gyllenhaal) e Mike Zavala (Michael Peña) hanno giurato di “servire e proteggere” il proprio Paese. Ad ogni costo. Affrontando il rischio giorno dopo giorno, tra loro si instaura un legame profondo, potente, autentico, che li fa agire come fossero una cosa sola, consapevoli che in ogni momento uno dei due potrebbe non arrivare vivo alla fine del turno. Quotidianamente Brian e Mike pattugliano le strade di South Central Los Angeles a 360° lottando contro la criminalità organizzata, ma quando si imbattono nei potenti cartelli della droga saranno loro a diventare il bersaglio numero 1.

 

Un mostro a Parigi” diretto da Eric Bibo Bergeron. Nel cast troviamo Arisa, Raf, Enrico Brignano, Maurizio Mattioli, Enzo Decaro, Simona Borioni. La sceneggiatura è stata scritta dal regista e da Stephane Kazandjian. Genere animazione, fantasy, avventura prodotto in Francia nel 2011 della durata di 82 minuti circa.

In una serata particolare, Raoul, accompagnato da Emile, si reca per una consegna al laboratorio di un eccentrico scienziato all’interno di un enorme giardino botanico custodito in assenza del professore, dal suo assistente: una scimmia di nome Charles. Curiosando tra sieri e provette Raoul innesca accidentalmente un miscuglio tra un fertilizzante instabile e una miscela che agisce sulle corde vocali dando così vita inconsapevolmente ad una mostruosa creatura dalla voce soave che altri non è che una piccola pulce ingigantita dalla reazione chimica seguita alla grande esplosione nel laboratorio. Il Mostro impaurito gira per la città seminando il panico. In pochi giorni la strana creatura è su tutti i giornali, così braccata, si rifugia dietro le quinte del Club L’Oiseau Rare dove abitualmente si esibisce la bellissima Lucille…

 

One life – il film” scritto e diretto da Michael Gunton e Martha Holmes. Nel cast troviamo Mario Biondi. Il montaggio è di David Freeman. La colonna sonora è di George Fenton. Genere documentario prodotto in Gran Bretagna nel 2012.

In oltre 5 miliardi di anni, la vita sulla Terra si è evoluta nell’incredibile ricchezza e varietà che oggi possiamo osservare. ONE LIFE è la celebrazione delle storie di sopravvivenza più fantastiche e fantasiose provenienti dal mondo della natura. Nel celebrare la vita, il film è un insieme di immagini e di storie straordinarie che mostrano animali strani, sorprendenti, paurosi, eroici, amabili, bellissimi… e una pianta! Le storie si intrecciano per rivelare che ogni essere vivente sul nostro pianeta condivide lo stesso desiderio: non solo vivere, ma dare vita nuova. ONE LIFE è un incontro intenso con storie che mostrano quanto abbiamo in comune con gli animali e con la natura che ci circonda.

 

Il peggior natale della mia vita” diretto da Alessandro Genovesi. Nel cast troviamo Fabio De Luigi, Cristiana Capotondi, Antonio Catania, Diego Abatantuono, Anna Bonaiuto, Laura Chiatti, Dino Abbrescia, Ale, Franz, Andrea Mingardi. La sceneggiatura è stata scritta dal regista e da Fabio de Luigi. La fotografia è stata curata da Federico Masiero. Il montaggio è stato curato da Claudio Di Mauro. Genere commedia prodotta in Italia nel 2012.

A tre giorni dal Natale, Giorgio (Antonio Catania), sua moglie Clara (Anna Bonaiuto) e la loro figlia Margherita (Cristiana Capotondi) sono stati invitati a passare le vacanze nel castello di Alberto (Diego Abatantuono), mentre Paolo (Fabio De Luigi), il marito di Margherita li raggiungerà in un secondo momento. Il castello è un piccolo gioiello tra le pendici innevate del Monte Rosa che Alberto ha acquistato di recente, dopo essere scampato a una malattia per cui tutti lo davano per spacciato. La vita, per lui, è diventata ora una nuova, meravigliosa avventura; pensa di lasciare a Giorgio, già suo vice, il comando dell’azienda. Giorgio è molto teso, sia per la promozione “amicale”, che per l’imminente arrivo di Paolo. Margherita è al nono mese di gravidanza e ha deciso di partorire in acqua: manca ancora qualche settimana alla data prevista, ma ha comunque obbligato Paolo a ritirare una piscina portatile da usare in caso di necessità. Al castello c’è anche la figlia di Alberto, Benedetta (Laura Chiatti), anche lei incinta e amica di vecchia data di Margherita, anche se tra le due, che hanno fatto scelte di vita radicalmente diverse, il rapporto non è molto disteso. Il povero Paolo, che nemmeno il Natale riesce a rendere meno inopportuno, combina un disastro dopo l’altro, accanendosi, suo malgrado, proprio su Alberto e il suo castello.

 

Paranormal Activity 4” diretto da Henry Joost ed Ariel Svhulman. Nel cast troviamo Katie Featherston, Dianna Agron, Matt Shively. La sceneggiatura è stata scritta da Zack Estrin. Genere horror prodotto in USA nel 2012 della durata di 95 minuti circa.

Il quarto film della serie di Paranormal Activity è un prequel rispetto al primo film ma si svolge dopo il secondo film. Si riprende infatti nelle prime sequenze il finale in cui Katie scompare assieme al neonato Hunter. La storia si svolge dopo cinque anni in un’altra casa e con una famiglia composta da marito, moglie, figlia adolescente e figlio piccolo.

 

Vasco Live Kom 001 – l’indimenticabile concerto di S.Siro”. Nel cast troviamo Vasco Rossi. Genere documentario musicale, prodotto in Italia nel 2012 della durata di 126 minuti circa.

Alla vigilia della partenza per il “Live Kom 011” Vasco scriveva: “Un tour e’ un lungo viaggio.. comincia mesi prima, con la preparazione atletica e la concentrazione. E’ un periodo di grande intensità emotiva. L’inizio delle prove, quando ogni giorno le idee, i dubbi e le incertezze sono accompagnati dalla musica che mi tranquillizza.
Le prime prove “sul palco” quando me lo guardo incantato e me lo godo.. 
e naturalmente la prima data. Poi la seconda…la terza..la quarta..e cosi’ via. Cambiano gli alberghi, gli scenari, la tensione e’ continua ma quando comincia la musica ogni volta e’ una libidine unica”. Il leggendario concerto di Vasco Rossi allo stadio San Siro di Milano del giugno 2011, 4 sold out di fila, campione di incassi del primo semestre e nominato tra gli artisti più importanti di Live Nation nel mondo. Grazie alla potenza dell’audio Dolby Stereo e alla forza delle immagini, tutti i fan saranno catapultati in quelle indimenticabili due ore di show e potranno ascoltare le canzoni protagoniste del “Live Kom 2011 Tour”. E rivivere quei momenti dal grande schermo e in compagnia di altre centinaia di fan, sarà come essere di nuovo lì.

 

Hungarian Rhapsody: Queen Live in Budapest” diretto da Janos Zsombolyai. Nel cast troviamo Freddie Mercury, Brian May(II), Roger Taylor. Genere documentario musicale prodotto in USA nel 2012.

Il 27 luglio 1986 i Queen, nel pieno del successo del loro Magic Tour (l’ultimo a cui prenderà parte Freddie Mercury), sono protagonisti di uno dei più grandi concerti mai tenuti in uno stadio, davanti ad 80mila fan. La cornice è quella del Nepstadium di Budapest: le autorità ungheresi, consapevoli della straordinarietà dell’evento, mettono a disposizione un dispiegamento di cameraman e tecnici senza precedenti per quello che è il primo concerto di una band occidentale oltre la cortina di ferro, tre anni prima della caduta del Muro di Berlino. Il risultato è Hungarian Rhapsody: Queen Live in Budapest, quasi due ore di grande spettacolo che alterna alle canzoni entrate nella storia (da Bohemian Rhapsody a Crazy Little Thing Called Love, da A Kind of Magic a I Want To Break Free, da Under Pressure a Who Wants to Live Forever a We Are the Champions) le immagini – anche inedite – del backstage e quelle della visita in Ungheria di Freddie Mercury, Brian May, Roger Taylor e John Deacon.

 

Per vedere la classifica degli incassi al cinema della scorsa settimana (16-18 novembre 2012) clicca QUI.

Per vedere l’elenco dei film usciti al cinema la scorsa settimana (16 novembre) clicca QUI.

 

 

Dati ripresi da Comingsoon.it

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Film usciti al cinema venerdì 22 novembre 2012 - oubliettemagazine - Webpedia - [...] Eccoci alla penultima settimana di novembre per le uscite al cinema dei nuovi film. Troviamo pellicole che mirano già…
  2. Classifica degli incassi al cinema per il week end 23 – 25 novembre 2012, Italia | oubliettemagazine - [...] Per leggere l’elenco dei film usciti al cinema la scorsa settimana (23 novembre) clicca QUI. [...]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: