Oltre il Jazz: il musicista Chris Geith – articolo di Rosetta Savelli

Oltre il Jazz: il musicista Chris Geith – articolo di Rosetta Savelli

Ott 29, 2012

Ho conosciuto Chris Geith su Facebook ed è stato un incontro veramente interessante. Chris è un artista completo, nel senso più preciso del termine. Infatti è uno dei pianisti jazz più noti e prestigiosi al mondo, ma è anche  tastierista, compositore, arrangiatore e produttore.

A farlo diventare tale, oltre al proprio impegno ed alla propria passione, hanno contribuito positivamente due figure maschili. La prima è stata il padre che era appassionato di musica jazz e che ha trasmesso al figlio questo profondo amore per i tasti, un amore che era già scritto nel  Dna. L’ altra figura importante è stato Franco D’ Andrea che è un nome molto noto negli ambienti musicali colti e raffinati. Infatti Franco D’ Andrea è un musicista che non ha bisogno di presentazioni. La sua storia artistica e musicale è talmente ricca, intensa e coerente che elencare tutte le sue collaborazioni, gli incontri e le opere, sarebbe qui , un’ impresa troppo impegnativa.

Chris Geith ha conosciuto Franco D’ Andrea al “Centro Professionale Musica – CPM – The Music Institue“ che lui ha frequentato, dopo avere conseguito il Diploma presso il Conservatorio di Milano “ Giuseppe Verdi “ che è il più prestigioso Istituto di formazione musicale in Italia. Chris, di origine italotedesca, ha vissuto a Milano fino all’ età di 24 anni ed infatti conosce benissimo la lingua italiana, oltre a quella inglese e tedesca.

Successivamente si è trasferito a New York, proseguendo negli States gli studi musicali. Qui, alla Manhattan School è riuscito a meritarsi il Diploma di Masters. Ma è soprattutto con molto amore, con  molto impegno e come ama dire lui stesso: “ è con molto feeling con il pubblico “ che è riuscito a divenire l’ artista completo e raffinato che è oggi. Infatti Chris ha collaborato con alcune delle maggiori aziende di produzione musicale negli Stati Uniti ed i suoi lavori discografici :

“Island Of  A Thousand Dreams “ e “ Timeless World “ sono entrambi presenti nella Top 10  Best Cds on  Cdbaby. Chris è un pianista di smooth jazz ma non solo, come ama dire lui stesso, la sua musica prevarica e va oltre i limiti di un unico genere musicale per raggiungere un pubblico sempre più vasto, affinché questo possa deliziarsi con la sua musica. Lo  smooth jazz  è una derivazione più moderna e recente del jazz che  interpreta un genere di  musica più melodica, accessibile e  di più facile ascolto  rispetto al jazz puro che rimane  più elittario. Le melodie e le armonie dello smooth jazz sono più libere e svincolate  e arrivano più facilmente all’ orecchio di un pubblico sempre più vasto.

Per meglio spiegarsi, qui potrebbe essere opportuno citare Giovanni Allevi che con il solo pianoforte riesce a catalizzare platee intere, proponendo musica classica che al tempo stesso non è più solo classica. Il medesimo discorso vale anche per Chris e per i suoi tasti e le sue note. Ho ascoltato il suo lavoro musicale: “ Timeless World “ che racchiude all’  interno, come una perla preziosa, il brano “ So Many Nights”ed è veramente un’ opera di grande intensità e bellezza. Merita assolutamente di essere ascoltato, insieme a  tutti gli altri brani di Chris.

In realtà i brani di Chris sono conosciuti, ascoltati ed anche molto apprezzati  in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, già nel 1995, Keyboard Magazine gli ha assegnato il primo posto per la composizione “ Alba Hunter “. Attualmente negli States, Chris sta promuovendo nelle Radio, il suo ultimo lavoro “  Island Of A Thousand Dreams “che sta  riscuotendo grandissimi consensi ed apprezzamenti. Ma è già da più di una decina d’ anni che arrivano per Chris consensi a livello planetario e ruotano con dinamicità attorno a lui, alle sue note ed ai suoi tasti.

Infatti già nel 2001, Chris Geith con il suo Gruppo ha firmato un importante contratto con “ Jive Records”, partendo da Singapore alla conquista del mondo e del mercato Asiatico. Ma anche negli States, la sua musica è stata  veramente sempre molto considerata ed apprezzata. Chris Geith è stato n° 1 per vari mesi nella classifica  MP3.com per i generi musicali: Smooth jazz, Fusion jazz e Contemporany Urban.

Il suo sophomore album “ Prime Time “ è stato uno dei migliori album di vendita su MP3 ed è stato scaricato più di 1.400.000 volte. Il segreto di tale strepitoso successo è tutto merito di Chris che ha una sensibilità davvero eccellente per le melodie seducenti e durante le sue esibizioni con il pianoforte rivela notevole eleganza e scioltezza.

E’ appassionante ascoltare le sue note perchè sono leggiadre magie che ti si muovono intorno e che accarezzano e seducono. Nell’ album “ Timless Word “, i membri del  Gruppo, che lui ha formato e che  porta il suo nome sono: Chris Geith ( pianoforte, tastiera, programmazione),  Matt Marshak ( chitarra ), Fred Scerbo ( sassofono), Mark Mullers ( basso ), Donny D ( batteria, percussioni ), Dean Kosh ( batteria su Restless Heart ), E Al Davis ( tromba, trombone ).

Con l’ eccezione di una sola canzone, tutti gli altri brani sono stati composti da Chris Geith, cooperando in parte con il sassofonista Fred Scerbo. Nei suoi brani, Chris abbraccia  una ricca varietà di temi e di stili, tutti accomunati  dalla medesima eccellenza di sonorità musicali. Va ascoltato Chris, sia perché ascoltarlo procura un immenso piacere e sia perché la sua è veramente ottima musica, di qualità.

Inoltre,  già da due anni è possibile ascoltare la sua musica su Weather Channel, che con le previsioni del tempo, arriva quotidianamente nelle case degli americani e non solo ed è presente anche  in  diversi spettacoli, fra i quali: TV nazionali, numerosissime Radio ed anche in alcuni spot Radio per clienti come la Toyota, IBM, Supermodel.com ed altri.. Tra i suoi numerosi e pregiati lavori musicali , troviamo: “ Prime Time “ ( 2001 ), “ Timeless World” ( 2007 ), “ Island Of A Thousand Dreams “ ( 2010).

Presenti gli ultimi due lavori nelle Top 10 Best Cds on Cdbaby,  ma assolutamente vincente anche il suo primo lavoro “ Prime Time”.E’ anche giusto sottolineare  che oltre alle sue indubbie qualità artistiche e musicali , Chris ha anche molte qualità umane. Infatti io gli ho appena parlato su skype e lui è stato molto gentile e disponibile ed anche simpatico. Spontaneo e sincero, si parla bene con lui e lo si ascolta volentieri.  Chris è anche molto disponibile, nonostante al momento, sia oberato da numerose richieste di interviste.

Famosissimo in America, di certo non è meno noto in Europa ed in particolare in Germania, in Inghilterra ed anche in Italia, dove ha partecipato al Festival  “ Veneto Jazz”, dopo essere stato presente  anche al Festival Europeo “ Euromeet”. Anche negli Stati uniti ha partecipato a diversi Festivals, fra i quali “ Bahamas  Jazz Festival “. In Italia, Chris ha un pubblico attento e sensibile che lo ascolta con autentico interesse e passione.

È possibile seguirlo anche sul web e su Facebook, dove lo si può conoscere, ascoltare e dove è possibile parlargli, esattamente come ho fatto io. Ed assicuro personalmente che è un vero piacere, nonché un arricchimento, conoscere sia Chris che le sue magiche note.

 

Written by Rosetta Savelli  

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: