IX edizione de “Filagosto Festival”, dal 31 luglio al 6 agosto, Filago (BG)

IX edizione de “Filagosto Festival”, dal 31 luglio al 6 agosto, Filago (BG)

Lug 4, 2012

Filagosto Festival è un’importante rassegna musicale che taglia trasversalmente il panorama indipendente, italiano e non: si passa infatti dal rock al reggae, dal pop all’elettronica, cercando di aggiungere cultura e coscienza all’atmosfera già magica dei concerti.

Un grande evento gratuito, che coinvolge tutta la provincia bergamasca e che è reso possibile unicamente dalla passione degli organizzatori. Una settimana di live intensi, ricercati ed esclusivi. Migliaia di persone e buone vibrazioni. Se tutto questo, poi, non dovesse bastare, aggiungete gli spettacoli, le mostre, i set acustici, gli stand di associazioni, le bancarelle etniche e artigianali, che sono sempre presenti accanto all’immancabile cucina tipica.

Una manifestazione che intende promuovere la musica sul territorio, essere uno stimolo per i giovani e insieme fare beneficenza, devolvendo il ricavato per progetti in Malawi e in Ecuador.

Anche quest’anno quindi Filagosto propone un festival con grandi nomi della musica contemporanea e soprattutto offre una proposta musicale varia.

Si comincia il 31 Luglio con i Morgan Heritage, gruppo musicale roots reggae considerato tra i migliori al mondo e costituito da cinque dei 29 figli dell’artista Denroy Morgan. Ad accompagnarli, ci saranno anche i Good Vibe Styla (il cui album, “Shot Up”, è uscito nel 2010 ed è stato supportato da un lungo live tour che ha li visti condividere il palco con artisti del calibro di Alborosie, Junior Kelly, Anthony B e Africa Unite) e i dj di Bergamo Reggae, associazione che è ormai diventata un punto di riferimento imprescindibile per la musica in levare, non solo in Lombardia, ma nell’ambiente underground di tutta Italia.

La seconda serata vede sul palco Beres Hammond: la voce inconfondibile, la classe straordinaria e l’immenso trasporto nel cantare temi universali, ne fanno uno dei cantanti più amati in Giamaica e non solo. Accanto a lui Skaya, Italiano ma ‘Jamaicano trapiantato’, presenta il suo primo disco solista “Stranger Soul the LP”; e Jamstone Sound, con i dj Diego ed Emmanuel.

Il 2 Agosto sarà quindi la volta di Dente, alias Giuseppe Peveri, ormai una delle voci più rappresentative e significative nel panorama del cantautorato italiano. Prima di lui suonerà un altro cantautore, Caso, con le sue canzoni “semplici e sincere” e l’essenzialità della voce che si lascia accompagnare solo da chitarra e armonica. 

Venerdì 3 Agosto si esibiranno The Zen Circus, ormai band storica all’interno del panorama indie nazionale (e non solo), con il secondo album tutto in italiano (“Nati per subire”) ancora fresco d’uscita. Serata imperdibile per tutti gli amanti del rock duro: prima di loro saliranno infatti sul palco i Fast Animals&Slow Kids, band giovanissima che ha già fatto parlare parecchio di sé con il primo Lp “Cavalli” (non a caso prodotto da Appino degli Zen Circus); e i Verbal, con il loro post rock che “si muove in vasti territori musicali tendendo ad un’efficace sintesi, caratterizzata da sovrapposizioni di suoni e strumenti che spesso trascendono le loro incarnazioni più classiche”.

Arriva il Sabato, giorno in cui suoneranno i Pan del Diavolo, con il loro “Piombo, Polvere e Carbone”, disco uscito in Aprile, capace di trasportare chi ascolta in un viaggio potentissimo, imbevuto di onirismo e maledizioni, psichedelia e rhythm and blues; preceduti da Le Capre a Sonagli (anche loro freschi di album, per uno stoner-rock che abbina un crudo ed energico ad atmosfere calde e sabbiose) DiMartino (palermitano, al suo primo lavoro da solista, propone, con “Cara maestra abbiamo perso”, una sonorità da anni Settanta e Ottanta, che ricalca le orme di Rino Gaetano e Lucio Battisti).

Il 5 Agosto potrete poi ascoltare I Cani, autentico caso-rivelazione della scorsa estate, e i Sadside Projecto, con il loro garage-blues d’oltreoceano.

E, infine, arriva il 6 Agosto (quest’anno infatti il festival durerà un giorno in più), con Lele Battista e Violante Placido (aka Viola): uno spettacolo di altissimo profilo, che fonde i percorsi artistici di entrambi. Lui: esponente della migliore musica d’autore; lei: attrice affermata con l’amore per la musica.

 

INGRESSO GRATUITO

INIZIO CONCERTI ORE 21

 

Programma:

Martedì 31 Luglio

MORGAN HERITAGE

+ Good Vibe Styla + Bergamo Reggae

 

Mercoledì 1 Agosto

BERES HAMMOND

+ Skaya + Jamstone Sound

 

Giovedì 2 Agosto

DENTE

+ Caso

 

Venerdì 3 Agosto

THE ZEN CIRCUS

+ Fast Animals & Slow Kids + Verbal

 

Sabato 4 Agosto

PAN DEL DIAVOLO

+ Capre A Sonagli + Di Martino

 

Domenica 5 Agosto

I CANI

+ Sadside Project

 

Lunedì 6 Agosto

LELE BATTISTA

e VIOLANTE PLACIDO aka VIOLA

 

 

Info:

DAL 31 LUGLIO AL 5 AGOSTO

Area Feste di via Locatelli a Filago (BG)

Autostrada A4 uscita Capriate

info@filagostofest.it

www.filagostofest.it

www.myspace.com/filagostofest 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. IX edizione de “Filagosto Festival”, dal 31 luglio al 6 agosto, Filago (BG) - oubliettemagazine - Webpedia - [...] Filagosto Festival è un’importante rassegna musicale che taglia trasversalmente il panorama indipendente, italiano e non: si passa infatti dal…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: