7° anniversario “Basstation”, sabato 21 aprile 2012, Linea Notturna, Cagliari

Basstation è una realtà relativamente nuova, in una terra ricca di tradizioni, storia e racconti ma anche di giovani e voglia di crescere con nuove esperienze, nelle quali ritrovarsi e sentirsi rappresentati. Man mano si è costruito uno spazio fiorente intorno al quale è passata la storia e la contemporaneità della produzione musicale internazionale, in ambito elettronico, esprimendo passione, dedizione e professionalità nel rispetto di un genere che grazie allo sviluppo tecnologico rinasce ciclicamente in nuove forme.

Un percorso segnato da eventi e club-culture, che in sette anni hanno regalato al pubblico sardo la possibilità di scoprire nuove realtà artistiche, nuovi approcci, dando modo agli artisti isolani aderenti, di potersi esibire al fianco di un considerevole numero di nomi internazionali, tenendo sempre viva la scena, in Sardegna e da sardi.

Ogni anno con l’evento Anniversary si rinnova il fatto di esserci ancora, rincorrendo continuamente nuovi progetti e diverse idee, ancora una volta con il naso all’in su, verso mondi inesplorati e con uno spirito unico che spinge la musica elettronica oltre ogni confine.

Un momento esaltante che attraverso un evento simbolico, rafforza l’unione con il proprio pubblico e di chi ha sete di musica e futuro.

Se poi alla presenza del talento di Francesco Tristano, si somma quella della classe leggendaria di Moritz Von Oswald insieme alla voce di Tikiman, è facile cadere in dubbio e chiedersi se tutto ciò accade nell’isola, la stessa che per tanti motivi spesso sembra non esserci, ma in casi come questi si fa sentire ad alta voce.

Si fa sentire grazie ai propri artisti, in questo caso due nomi sardi che rappresentano tanto il passato quanto i giorni nostri, immancabili in un appuntamento unico nel suo genere. Andrea Ferlin che tra i primi ha percepito il fermento degli albori della techno nell’isola, quella techno di Maurizio e Basic Channel dello stesso M.V.Oswald. Insieme a lui la giovane rivelazione Claudio Prc, artista techno-visionario, tanto caro al sound minimalista dei primi anni novanta, che farà tappa a Cagliari con il tour “Inner State”, grazie all’album realizzato su Prologue, che gli ha aperto le porte verso il jet-set internazionale.

Inutile sottolineare che stiamo parlando di un incontro unico, inaspettato quanto atteso, che abbraccia una buona fetta di storia di musica isolana, insieme a due dei nomi internazionali che hanno spinto il genere verso rotte sconfinate.

Moritz Von Oswald, una leggenda dalla cui finestra è facile ammirare una carriera dalle molteplici figure, produttore, ingegnere del suono ma soprattutto innovatore. Provare a ripercorrere il suo cammino sarebbe davvero lungo, ma basta citare alcuni dei progetti più storici di cui ha fatto parte in differenti forme tra Basic Channel, Dubplate & Master, Hardwax, Underground Resistance, Axis, Tresor, per rendersi conto che sia stato il primo e vero importatore in Europa del genere nato a Detroit.

E poi quell’elettronica colta, che ha sviluppato proprio grazie a M.V.Oswald (e lo stesso Tristano) nuovi metodi compositivi, coniugandosi perfettamente con la musica classica (di cui è stato primo esploratore), arrivando a stampare su Deutsche Grammophone, l’etichetta che dal 1898 stampa i cult del genere.

Si potrebbe fare ancora un lungo elenco passando per Moritz Von Oswald Trio, Burial, le collaborazioni con The Orb, Carl Craig e tanto altro, dal quale è semplice percepire che nelle sue distensioni hanno realmente superato ogni limite. Lasciamo però al giorno dell’esibizione, insieme al fedele compagno dei gusto più dub, Tikiman, che la descrizione di tante parole svegli la coscienza del pubblico presente.

E se la strada di Moritz Von Oswald, parte dalla techno per sfociare nella classica, ci sono casi in cui il percorso inverso renda comunque un ottimo risultato. Francesco Tristano è considerato uno degli astri nascenti del pianismo classico, ma con un’inclinazione all’elettronica tanto da renderlo unico. Uno di quei casi in cui l’età anagrafica è solo un dettaglio: nel 2004 ottiene un’onorificenza che viene conferita solo agli artisti piu promettenti del ventesimo secolo, vincendo il premio internazionale di Orleans.

Pianista dotato di una tecnica pressoché perfetta, attratto della corrente elettronica minimalista, ha trasformato la musica con il suo talento in un mezzo senza genere e forma. Sorprende il pubblico dei teatri classici più importanti al mondo, attraverso re-interpretazioni di classici si, ma techno, come “The Bells” di Jeff Mills e “String of Life” di Derrick May, stringe importanti collaborazioni con Carl Craig e Moritz von Oswald e lo si ritrova infine nel cuore del clubbing, con un live techno, in senso stretto, e con l’immancabile piano, che se pur elettronico segna la classe di un musicista straordinario che mira dritto all’anima.

 

Info:

7th ANNIVERSARY BASSTATION

pres. MORITZ VON OSWALD & TIKIMAN / FRANCESCO TRISTANO live

Linea Notturna – Via Cesare Battisti 13, Cagliari

Sabato 21.04.2012 h 22.00

 

www.basstationevent.com

www.facebook.com/groups/basstation.events

 

MORITZ VON OSWALD & TIKIMAN (Rithym and Sound / Berlin)

www.basicchannel.com

 

FRANCESCO TRISTANO live (Deutsche Grammophon)

www.francescotristano.com

 

CLAUDIO PRC (Prologue)

Inner State – Album tour

 http://www.myspace.com/claudioprc/music

 

ANDREA FERLIN (Sleep Is Commercial)

 

 

2 thoughts on “7° anniversario “Basstation”, sabato 21 aprile 2012, Linea Notturna, Cagliari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: