“Di Roccia”, videoclip de VeiveCura tratto dall’album Tutto è vanità

“Di Roccia”, videoclip de VeiveCura tratto dall’album Tutto è vanità

Apr 3, 2012

Dopo le oltre 900 visualizzazioni del trailer, arriva il videoclip del brano “Di Roccia”  di VeiveCura, tratto dal secondo album dell’artista siciliano (al secolo Davide Iacono), Tutto è Vanità”, uscito per La Fame Dischi il 14 Febbraio 2012.

Il video, in anteprima dal 28 Marzo su Osservatori Esterni , è stato girato e montato da Giacomo Triglia, noto filmaker indipendente autore di molti video di artisti del calibro di Brunori Sas, Maria Antonietta, Colapesce, Ettore Giuradei, ecc.

Descrizione:

La Nike, dea greca della vittoria, vaga in luoghi sconfinati, solitari, innevati. La sua invincibile bellezza ci abbraccia e nobilita ogni nostro ricordo o pensiero.

Testo:

Nike, di felice roccia,
spoglia quei corpi
di vino e seta porpora.
Madre, che mi copri a manta,
domina quei giorni
di cani e spose a sazietà.
E domina anche me.
Tu, domina anche me.

Davide Iacono dà vita a VeiveCura nel dicembre 2008. In poco tempo, grazie alla proficua collaborazione con alcune associazioni, tra cui Musa, arriva ad aprire i concerti di alcuni tra i più rilevanti artisti della scena indipendente italiana, quali Moltheni, gli Amor Fou, Appino degli Zen Circus, Cesare Basile. Inoltre in occasione dell’evento culturale Salotto Musa avrà l’onore di condividere il palco con i Maestri Manlio Sgalambro e Franco Battiato. Nel 2009 si infittiscono anche le collaborazioni, con i siracusani Froben nascerà I capelli raccolti di Annes. Umberto Giardini lo coinvolge nella realizzazione di Ingrediente Novus, album che raccoglie i dieci anni di carriera di Moltheni, insieme ad artisti del calibro di Mauro Pagani, Enrico Gabrielli, Vasco Brondi, etc. Suonerà in E poi vienimi a dire che…, in In centro all’orgoglio e nella canzone sanremese Nutriente. Sic Volvere Parcas, opera prima di VeiveCura, vede la luce nelle prime settimane del 2010. Album strumentale dalle atmosfere rarefatte, registrato da Davide Iacono e un ensemble di archi e fiati al Vertigo Studio di Toti Valente, spiazza la critica e affascina il pubblico. Nel frattempo viene girato Terra Bagnata, documentario sperimentale sulla Sicilia sud-orientale che accompagnerà con le sue immagini visionarie la maggior parte dei live. Il lavoro è una co-produzione Echi Visivi/Musa, per la regia del pianista Giuseppe terra Cassaro. Con quest’ultimo Davide Iacono intraprende un altro percorso artistico che lo riconduce alla batteria: il pirotecnico duo Effetto Catherine, con all’attivo due ep (Effetto Catherine e Colori Deluxe) e una serie di concerti sparsi per l’Italia.

La componente visionaria è una presenza costante nell’immaginario di VeiveCura, grazie allo scambio artistico con Echi Visivi viene coinvolto nella realizzazione delle musiche del film “La strada verso casa”, pellicola selezionata ai festival di Roma, New York, San Paolo, Portland, Siena, etc.
Davide Iacono avrà inoltre l’opportunità di essere ripreso dalle telecamere di BalconyTv Hamburg, BalconyTv Prague e Sgrang.
Collabora con artisti internazionali dal 2010, tra gli altri Stead, Julia A. Noack, coi quali ha avuto l’opportunità di esibirsi in Belgio, Olanda, Germania, Repubblica Ceca.  Nel 2011 dopo essersi piazzato al secondo posto di ItaliaWaveSicilia, Davide si è dedicato alle registrazioni del suo secondo album “Tutto è Vanità”, virando su atmosfere più pop, pur mantenendo la costante visionaria. Attualmente vive in Germania per seguire da vicino il progetto della giovane promessa indie-folk Jonas David.

 

 

ASCOLTA/ACQUISTA “Tutto è Vanità” (mp3)
www.veivecura.bandcamp.com

ACQUISTA “Tutto è Vanità” (copia fisica)
www.lafamedischi.tumblr.com/negozio 

Info:

http://www.myspace.com/veivecura

http://www.facebook.com/pages/VeiveCura/63964405232

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Di Roccia”, videoclip de VeiveCura tratto dall’album Tutto è vanità - Arte e Cultura | Allnewz.it - [...] Leggi l’articolo completo su oubliettemagazine var WIDTH=468; var HEIGHT=70; var BGCOLOR="#f5f5f5"; var HRCOLOR="#D6D4D4"; var [...]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: