Nessie (morte sul lago) di Andrea Gamannossi – recensione di Marzia Carocci

Nessie (morte sul lago) di Andrea Gamannossi – recensione di Marzia Carocci

Feb 25, 2012

NESSIE (morte sul lago)    

Polistampa Edizioni

Andrea Gamannossi, sa come catturare il lettore attraverso una scrittura fluida e accattivante dove i personaggi, grazie ad una terminologia particolarmente descrittiva, diventano “reali” nell’immaginario.

Marco Landi è il protagonista della storia; un qualsiasi dipendente pubblico che stanco  del solito vivere quotidiano, ha finalmente la possibilità di cambiare completamente la propria esistenza grazie all’improvviso arrivo di un’eredità avuta da una lontana zia.

Un lascito che lo porterà in Scozia dove un meraviglioso castello  sarà l’oggetto della donazione. Qui avrà l’obbligo di restare sessanta giorni prima di diventare proprietario effettivo.

Importante e trainante è la presenza di Ben, il fratello di Marco, un ragazzo down che sarà suo compagno di avventure e di misteri nel grande maniero ereditato.

La trama è ricca di suspense, fra  continui rebus e fatti incomprensibili e tutto diventa attesa e timore fra delitti e rapimenti, enigmi e rompicapi dove a questa continua ricerca, verrà chiamata dall’Italia anche Laura, fidanzata di Marco che si improvviserà detective con la coppia di fratelli.

Una storia noir, ben costruita, ricca di colpi di scena che s’intersecano ad una soffusa presenza di favola e  mistero dove la presenza di Nessi sarà un ombra in “chiaro scuro” all’interno del romanzo, creando una doppia storia fra la fantasia di Ben che dentro di sé ha cullato un’immagine creata e forse desiderata.

Gamannossi, non ha solamente scritto una storia noir, ma ha catturato l’attenzione del lettore in una trasposizione fra il racconto, e il sociale, dove la figura di Ben ci trascina nella riflessione amara di quanto l’umanità spesso addita ad una diversità che non ha nulla di diverso se non la semplicità, l’assenza di cattiveria e la dolcezza innata che hanno le persone down , creature dotate di intelligenza, apprendimento e curiosità il tutto custodito in un cuore grande e in uno sguardo che non vede il male.

Written by Marzia Carocci

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Nessie (morte sul lago) di Andrea Gamannossi – recensione di Marzia Carocci - Arte e Cultura | Allnewz.it - [...] – admin Calzature e Abbigliamento Donna by KSV Distribuzioni Moda   Leggi l’articolo completo su oubliettemagazine var…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: