"Restiamo a casa", nuovo videoclip di Colapesce – tour del declino a marzo

"Restiamo a casa", nuovo videoclip di Colapesce – tour del declino a marzo

Feb 4, 2012

DNA concerti e 42Records sono felici di presentare 2012, il Tour del Declino.  Da marzo nei migliori club italiani.

 

Lorenzo Urciullo non ama stare con le mani in mano: dopo un disco in inglese a nome Albanopower, un progetto ambizioso come Albanopumpkins (tributo italiano a “Mellon Collie & The Infinite Sadness”, il capolavoro degli Smashing Pumpkins, che ha avuto una discreta rilevanza internazionale, ricevendo anche l’apprezzamento di Billy Corgan) e il duo Santiago che con Alessandro Raina degli Amor Fou ha percorso in lungo e in largo l’Italia durante tutto il 2011, è arrivato il momento di Colapesce.

Anticipato da un EP pubblicato a maggio 2010 solo in digitale e poi ristampato a grandissima richiesta, “Un meraviglioso declino” sta facendo gridare al miracolo la critica e il pubblico.

Ovunque si parla della rinascita di un nuovo cantautorato italiano figlio della tradizione ma che non si pone limiti e prova a guardare a quello che succede lontano dai nostri confini. Agli anni ’70 riveduti e corretti da Wilco, John Grant e Fleet Foxes, giusto per fare un po’ di nomi.

Registrato con strumenti e macchine vintage in diversi studi di registrazione italiani come il Posada Negro di Studios di Roy Paci, Le Officine Meccaniche a Milano, il Vertigo Studio di Siracusa e l’Alpha Dept di Bologna, “Un meraviglioso declino” vede la partecipazione di numerosi ospiti: il sodale Alessandro Raina, Sara Mazo (ex voce degli Scisma), Andrea Suriani dei My Awesome Mixtape, i cori di Lucia Manca e Grazia Negro, i fiati suonati da Mirko Onofri della Brunori Sas e quelli arrangiati e suonati da Roy Paci, autore anche delle orchestrazioni.
Della produzione si è occupato Giacomo Fiorenza, recentemente premiato come miglior produttore artistico del 2011, già dietro la console per Paolo Benvegnù, Offlaga Disco Pax, Moltheni e I Cani (tra gli altri).

Un lavoro ambizioso e collettivo, che proprio dal vivo trova la sua forma più compiuta grazie a una band di cinque elementi che irrobustisce il suono e offre una dimensione diversa rispetto a quella del disco, con scalette che variano di serata in serata, cover e altre sorprese assortite.

Il tour, organizzato da DNA concerti, comincerà nella seconda settimana di marzo per poi girare senza sosta fino all’inizio dell’estate. La prossima settimana saranno annunciate le date del tuor.

Il  video di Restiamo a Casa per la regia di Michele Bernardi già autore di video per Tre Allegri Ragazzi Morti, Luci della Centrale Elettrica e altri (nonché animatore de La Pimpa di Altan e La lInea di Cavandoli)

 

 

Mini intervista di Wired.it a Michele Bernardi

Abbiamo incontrato il regista e disegnatore del clip, Michele Bernardi già firma di diversi altri bellissimi video per artisti rock italiani come Le Luci della Centrale Elettrica, Tre Allegri Ragazzi Morti e altro ancora. Già animatore de La Pimpa di Altan e la Linea di Cavandoli il suo background è quello del cinema d’animazione tradizionale fatto ancora di matita e pellicola aggiornato oggi all’era digitale si è messo in contatto con noi da quelle che lui stesso chiama la “ nebbiosa e ghiacciata (adesso) bassa modenese”.

 

 

W.: Raccontaci la nascita del video di Restiamo in casa
Michele Bernardi: Quello con  Lorenzo Urciullo, Colapesce, è stato un lavoro fatto a quattro mani, a distanza, tra la Sicilia e l’Emilia, inventandoci sulla base di un immaginario onirico ( l’appartamento visto come astronave di due studenti di fine corso) dei tasselli di puzzle da inserire di volta in volta nei vuoti creati in questo sogno.
La caratteristica del mio “stile” di animazione realistico, basato sul rotoscoping, cioè l’animazione su basi filmate, si adatta perfettamente per contrasto con il mondo più onirico di Restiamo in casa.
Una volta realizzata la sceneggiatura e lo storyboard,  Federico Regoli ha registrato e montato in digitale le sequenze filmate e, in un secondo tempo da me ridisegnate fotogramma per fotogramma (in questo caso a passo due o a passo tre) su diversi livelli e con software di animazione particolari.
W.: Da dove nasce il tuo rapporto con la musica indie italiana?
Michele Bernardi: E’ stato fondamentale l’incontro con Davide Toffolo leader dei Tre allegri ragazzi morti e grande fumettista. Ha avuto fiducia nel mio lavoro e mi ha dato la possibilità di realizzare parecchi video clip animati per gruppi come 24 grana, Punkreas, Prozac+, Zen Circus, Le luci della centrale elettrica ovviamente i Tarm e
altri ancora. Sembra secondario ma lavorare per questi gruppi indipendenti italiani ha dato la possibilità di esprimermi in modo diverso e di imparare a spremere la mia creatività con più efficacia, cosa che non sarebbe potuta accadere probabilmente con le etichette più ricche.

Fonte intervista Wired.it:

http://tv.wired.it/entertainment/2012/02/01/colapesce-video-restiamo-in-casa-ufficiale-anteprima-wired-tv-intervista-un-meraviglioso-declino.html


Read More:

http://it-it.facebook.com/pages/colapesce/101101469934798
http://www.facebook.com/pages/DNA-concerti/141382855906956

Informazioni Tour:
www.dnaconcerti.com

Informazioni alla Stampa sul tour:
Dna concerti: 
Annachiara Pipino – annachiara@dnaconcerti.com 

Informazioni sull’album:

42 Records: Emiliano Colasanti – emiliano@42records.it
Fleisch Ufficio Stampa Nora Bentivoglio nora@fleisch-agency.com

Francesco Carlucci francesco@fleisch-agency.com
Gregorio Conti gregorio@fleisch-agency.com

Informazioni al pubblico:
www.dnaconcerti.com
info@dnaconcerti.com
www.42records.it


2 comments

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Restiamo a casa”, nuovo videoclip dei Colapesce – tour del declino a marzo - oubliettemagazine - Webpedia - [...] DNA concerti e 42Records sono felici di presentare 2012, il Tour del Declino.  Da marzo nei migliori club italiani. Lorenzo…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: