Adele la regina delle vendite e della semplicità. "21" l’album più venduto del 2011.

La parola vincitrice dell’anno appena trascorso è semplicità, e tanti sono stati gli ambasciatori di questa parola, personalità che sono emerse grazie alla riscoperta di valori che l’umanità ha dimenticato oppure rimosso dalle loro menti, ma anche grazie alla volontà e alla costanza di cambiare il mondo, incominciando a cancellare quello vecchio.

L’ambasciatrice di questa parola nel mondo della musica, dell’anno appena trascorso è stata Adele che con il suo ultimo album dal titolo “21” uscito il 24 gennaio in Gran Bretagna ha venduto  15.3 milioni di copie nel 2011, aggiudicandosi la medaglia d’oro per essere il disco più venduto dell’anno, lasciandosi alle spalle il terzo album di Lady Gaga dal titolo “Born This Way” con 5.4 milioni di copie e Michael Bublè con il disco “Christmas” con 5.2 milioni di copie.

Un successo raggiunto grazie al duro lavoro che ha portato l’artista a diventare un modello d’ispirazione per giovani e non che perseguono un sogno da realizzare.
Quello che più ha colpito i critici ma anche ai compratori del disco “21” è stata la semplicità, ecco il motivo per cui ho voluto iniziare a scrivere quest’ articolo per voi di “Oubliette” con la parola semplicità.

Una ragazza di soli 21 anni che dimostra al mondo che non sono sufficienti i trucchi, le maschere oppure la commercialità della musica o delle parole, ma quello che realmente conta è il talento, dimostrabile solo attraverso la semplicità.

Rolling in the Deep” una canzone scritta da Paul Epworth ed Adele, tipicamente blues e gospel . La canzone uscita il 29 gennaio 2011 ha assegnato all’artista una seconda medaglia d’oro, quella della canzone più venduta al mondo nell’anno 2011 con 10.037 milioni di copie alle spalle – LMFAO ft.

Lauren Bennett & GoonRock con la canzone “Party Rock Anthem” che ha venduto 9.208 milioni di copie e Pitbull feat. Ne-Yo, Afrojack & Nayer con la canzone “Give me Everything” con 8.074 milioni di copie.

La canzone ha portato alla consacrazione Adele, che con “Rolling in the Deep” raggiunge la prima posizione della BillBoard Hot 100 negli Stati Uniti, rimanendo al top della classifica più importante al mondo per sette settimane consecutive.

Il singolo ha inoltre ricevuto il 30 novembre 2011 tre nominations per i prossimi Grammy (gli Oscar della musica) nelle categorie: Record Of the Year; Song Of the Year; Best Short Form Music  Video.

Rolling in the Deep” è stata anche cantata da numerosi artisti internazionali tra cui David Cook; Nicole Scherzinger (Pussycat Dolls), ma la versione più conosciuta e molto apprezzata dall’artista è stata realizzata da Lea Michele e Jonathan Groff del cast della serial Tv “Glee” nell’episodio dal titolo “Prom Queen” nella seconda stagione.

Anche la cantante Indonesiana/Francese Anggun lo scorso dicembre ha cantato la canzone durante un suo concerto del suo tour “Konser Kilau Anggun” .

Lo scorso 28 novembre 2011 è uscito in Europa e il giorno successivo negli stati Uniti “Live At Royal Albert Hall”, un DVD e un CD nel quale sono inclusi i migliori successi e le più emozionanti canzoni tratte dal primo album “19” e dal secondo album “21”.

Il DVD concerto è entrato direttamente alla prima posizione della classifica dei DVD più venduti negli Stati Uniti con 95.000 copie vendute, dopo una sola settimana è diventato il DVD più venduto del 2011 negli Stati Uniti. Il CD audio contiene anche due cover, una di Bonnie Raitt “I Can’t Make You Love Me” e una dei TheSteelDrivers “If It Hadn’t Been For Love”.

Non ci resta che attendere la 54 edizione dei Grammy per assistere al successo di una ragazza classe 1988 che ha fatto della semplicità la chiave del suo successo.


 

 

2 pensieri su “Adele la regina delle vendite e della semplicità. "21" l’album più venduto del 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: