"Cu nesci rinesci: chi esce riesce" di Beatrice Vacirca Arena – recensione di Sara Rota

“Cu nesci rinesci: Chi esce riesce” di Beatrice Vacirca Arena

Bonfirraro Editore – Pagg. 159

ISBN: 978 88 6272 015 1 – € 12.00

Attraverso questo libro l’autrice Beatrice Vacirca Arena ci accompagna in un luogo in cui la tradizione la fa da padrona e ciò viene evidenziato anche dall’uso continuo del dialetto siciliano.

Protagonisti quasi assoluti di tutto il libro sono gli emigranti che lasciano la loro terra originaria del Sud per cercare “fortuna” al Nord, soprattutto per quanto riguarda il lavoro e di conseguenza anche la sfera privata.

Inevitabilmente il ritorno a casa si rivela ogni volta particolare, in quanto ricco di ricordi, situazioni ed eventi che non lasciano spazio alle parole, quanto più alla sfera dei sentimenti.

Cu nesci rinesci: Chi esce riesce”: un libro scritto in modo accurato, a volte forse un po’ complicato per chi non conosce il dialetto siciliano, ma assolutamente ironico, pungente e divertente.

 “Cu nesci rinesci: Chi esce riesce”: un libro che narra di vita vera, che riporta indietro nel tempo, ai primi emigranti, figure comunque non troppo distanti dal mondo odierno.

“Cu nesci rinesci: Chi esce riesce”: un libro attuale, che regala aneddoti a volte seri ed altre volte più frivoli, ma assolutamente veri e sentiti.

“Cu nesci rinesci: Chi esce riesce”: un libro che merita un seguito dalle mani della brava autrice.

Written by Sara Rota

One comment

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Cu nesci rinesci: chi esce riesce” di Beatrice Vacirca Arena – recensione di Sara Rota | Age To Known - [...] all’articolo di Oubliette Magazine: “Cu nesci rinesci: chi esce riesce” di Beatrice Vacirca Arena – recensione di Sara Rota…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: