“Nel cuore dell’azzurro” di Giancarlo Bianchi – recensione a cura di Marzia Carocci

“Nel cuore dell’azzurro” di Giancarlo Bianchi – recensione a cura di Marzia Carocci

Nov 4, 2011

Recensione al libro “ Nel cuore dell’azzurro”    di Giancarlo Bianchi

A cura di Marzia Carocci


La poetica di Giancarlo Bianchi,
è una “luce” di parole, egli attraverso i suoi versi, riesce ad esprimere e ad infondere, quella speranza e fede che è canto intrinseco nella sua anima.

Definirei Bianchi, il poeta/conduttore di uno specifico messaggio, comunicatore di spiritualità attraverso la parola che diventa riflessione e consapevolezza di un’essenza che va oltre la materia, oltre il tangibile; la sua poesia diventa verbo di “annunciazione”, verso quella certezza di continuità e di presa coscienza all’eterno esistere.

Una silloge quella di Giancarlo Bianchi che è pura riflessione attraverso l’identificazione di uomini e donne da lui menzionati, attraverso una descrizione sempre portata fra “terra e cielo” “ombra e luce”, perché questa è consapevolezza: la cognizione che la vita è un’alternarsi di gioie e dolori, voli e cadute, ostacoli e gioie.

Il poeta attraverso una semantica descrittiva e musicale ci conduce attraverso la propria introspezione che diventa lentamente un flusso ritmato e dirompente di speranze e certezze ,armi positive e vittoriose a combattere le incertezze e i dolori quotidiani che il viaggio terreno ci impone.

Liriche mistiche che accarezzano il pensiero del lettore, canti delicati di profondità emotive che ci fanno vedere l’altra parte del buio, dove c’è spesso una risposta, dove a volte eludiamo il senso stesso degli istanti vissuti.

Giancarlo Bianchi ha raccolto in questo libro, poetiche immagini, metafore e simbiosi sul tempo e sui luoghi del vivere quotidiano.

Un trascorso della vita fra personaggi amati, conosciuti, vissuti, emozioni provate, cercate, godute; un cammino esistenziale attraverso passi lieti e ostacoli terreni che, al raggiungimento del  “traguardo”, attraverso  gli occhi del Bianchi, si prospetta quello che in fondo tutti  noi vorremmo: la luce e l’intensità, speranza e eternità portando in alto, fra sogni e voli, l’essenza felice del nostro tempo fino ad arrivare lassù… “Nel cuore dell’azzurro”.

 

Written by Marzia Carocci

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Nel cuore dell’azzurro” di Giancarlo Bianchi – recensione a cura di Marzia Carocci | Age To Known - [...] all’articolo di Oubliette Magazine: “Nel cuore dell’azzurro” di Giancarlo Bianchi – recensione a cura di Marzia Carocci Etichette:…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: