Crazy: Telecinetico svizzero è in grado di uccidere a distanza con lo Yodel

Crazy: Telecinetico svizzero è in grado di uccidere a distanza con lo Yodel

Set 17, 2011

ALPI SVIZZERE – Il signor Franzl Wiesner, scapolo svizzero 52enne, è conosciuto in tutta la valle per due motivi: per le ottime mele del suo frutteto e per le sue prodigiose capacità paranormali. A guardarlo non sembrerebbe, ma questo simpatico signore svizzero è un vero telecinetico con capacità mentali che vanno al di là di ogni possibile “spiegazione scientifica”.

Oltre a leggere nella mente, spostare oggetti e ipnotizzare egli è addirittura in grado di uccidere animali o altri esseri umani a distanza utilizzando, non una rivoltella o un coltello come chiunque di noi, e nemmeno le mani o i piedi, ma l’ugola. Avete capito bene. Il signor Franzl è infatti capace di uccidere utilizzando semplicemente il tipico canto delle alpi, lo yodel.

Ho imparato l’arte dello yodel mortale da mio nonno Gustav” ci spiega il signor Franzl. “Erano tecniche che venivano tramandate dagli anziani delle Alpi Orientali. Naturalmente è necessaria una predisposizione, un talento naturale, diciamo così. Mio nonno venne perfino reclutato dai nazisti che intendevano usarlo come arma segreta durante la guerra. Sono storie che non trovate nei testi ufficiali, ma credetemi, sono assolutamente vere…”

Rassicuriamo il signor Franzl: siamo abituati a verità non presenti nei cosiddetti testi ufficiali. Gli chiediamo invece come sia nata questa branca, diciamo così, “oscura” dello yodel, dato che fino a ieri eravamo convinti che si trattasse solo di un allegro canto utile per allettare le feste di montagna.

In realtà lo yodel è nato per richiamare le bestie” ci spiega. “Mio nonno, medium e telecinetico anche lui, era in grado di richiamare le sue bestie da decine di chilometri di distanza, grazie allo yodel. Da giovane ha provocato perfino delle valanghe. Poi si accorse che attraverso una grande concentrazione era possibile uccidere le bestie a distanza, facendogli letteralmente esplodere il cervello. Ad esempio uccise così, anche se involontariamente, una delle sue mucche preferite.”

Con tutta la prudenza e la discrezione del caso chiediamo al signor Franzl se a lui è mai capitato di mettere in pratica simili tecniche.

Sì, ma solo due volte, con dei cani che stavano per sbranare le mie galline. Ovviamente”, aggiunge lo svizzero, “potrei fare la stessa cosa con un essere umano, ad esempio un malintenzionato che tenta di entrare nella mia casa o un ladro che sta rubando le mie mele…Ma finora non è mai capitato”.

Finora, cari lettori. Finora. Ladri e malintenzionati: siete avvertiti.

venerdì giugno 3, 2011

 

Fonte:

Harrr.org

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Crazy: Telecinetico svizzero è in grado di uccidere a distanza con lo Yodel | Age To Known - [...] all’articolo di Oubliette Magazine: Crazy: Telecinetico svizzero è in grado di uccidere a distanza con lo Yodel Etichette:…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: