"RomanisoS 2011", Piergiacomo Pala, Mario Pischedda e Bachisio Bandinu al Parco Letterario Galluras: tradizione ed innovazione

"RomanisoS 2011", Piergiacomo Pala, Mario Pischedda e Bachisio Bandinu al Parco Letterario Galluras: tradizione ed innovazione

Lug 21, 2011

LUA Benax Associazione ONLUS continua il suo percorso culturale in Gallura (Rudalza, Luras, Benalonga, Porto Rotondo) presentando nei mesi di Luglio ed Agosto alcuni scrittori che affrontano tematiche legate alla storia della terra di Sardegna, presso il Parco Letterario Galluras.

RomanisoS 2011” presenta dei tre tematiche fondamentali:

–          temi legati a fenomeni di trasformazione culturale dopo il turismo nato a seguito della creazione della Costa Smeralda (“L’amore del figlio meraviglioso” di Bachisio Bandinu),

–          argomenti forti legati al rituale della morte per mani de s’Agabbadora per malati terminali, secondo l’antica tradizione isolana (“Antologia de sa femina agabbadora” di Piergiacomo Pala),

–           ed autori che operano accanto alla transitorietà e frammentazione del presente (“Cafè Bizarre” ed il cortometraggio “HikuS” di Mario Pischedda)

PROGRAMMA:

 

18 Triulas July (Lunis – Monday)

“Antologia de Sa femina Agabbadora” di Piergiacomo Pala

 

25 Triulas July (Lunis – Monday)

RomasinoS 2011 Parco Letterario Gallura

“Cafè Bizarre” et “HikuS” di Mario Pischedda

 

2 Austu August (Lunis – Monday)

“L’amore del figlio meraviglioso” di Bachisio Bandinu

 

Bachisio Bandinu (Bitti, 22 febbraio 1939) è un antropologo, giornalista, scrittore, saggista e pubblicista italiano. Studioso di cultura popolare dal 1972, anima in modo originale la questione sull’identità ponendosi nella prospettiva del dialogo tra antropologia e scienze sociali.

Pier Giacomo Pala è nato a Luras (OT) il 18 novembre 1956.
Cultore e appassionato di tradizioni popolari. È proprietario e curatore del Museo Etnografico GALLURAS. Ha cominciato a raccogliere materiale etnografico all’età di dodici anni.

 

La partecipazione del pubblico è libera e si invita a condividere la notizia.

 

Recensione di “Cafè Bizarre” QUI.

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: