Alda Teodorani presenta "Quindici desideri", 25 giugno 2011, Itri – di Nadia Turriziani

Alda Teodorani presenta "Quindici desideri", 25 giugno 2011, Itri – di Nadia Turriziani

Giu 23, 2011

L’Associazione Culturale “de-Comporre”, in stretta collaborazione con l’Associazione Culturale & Music Club “Portanova” sabato 25 giugno del 2011 alle ore 21:30 in Itri, Via Cinta Nuova, ospiterà la Regina Del Brivido made in Italy – ALDA TEODORANI – che proporrà un Reading di suoi brani estratti dall’audiolibro “Quindici Desideri”, sonorizzati dai Blood ’77 ed Emanuela Cavallaro!

Romanticismo, Poesia, Amore e Morte si fonderanno per dare Vita a un qualcosa di talmente Intenso a cui risulterà veramente difficile rinunciare.

“Quindici Desideri” è un audio art book: un cd con quindici band che accompagnano la voce della scrittrice Alda Teodorani, in un incontro sperimentale tra parole e suoni di diversi generi musicali (dal prog all’industrial, dal jazz al drone, al post rock, wave e naturalmente punk e hc).

Ma anche libro di racconti erotici, tradotti in tre lingue (inglese, francese, tedesco) e illustrati dalla creatività di quindici artisti .

Un imponente progetto collettivo, che ha coinvolto più di settanta persone in tutta Italia, tra musicisti, artisti, grafici, traduttori, tecnici del suono.

Ognuno ha prestato la propria competenza e passione per una pubblicazione polisensoriale, coprodotta da venti tra editori, distro ed etichette indipendenti, che dimostra che autoproduzione e d.i.y non vogliono dire “qualità inferiore” ma condivisione e impegno collettivo.

Alda Teodorani è una scrittrice italiana.

Ha spaziato tra vari generi letterari tra cui l’horror, il giallo, l’erotico.

All’attività di scrittrice affianca quella di traduttrice. Fin dai suoi esordi, nel 1990, ha determinato la sua vena “splatter” scrivendo sceneggiature di fumetti, ha pubblicato racconti in antologie, quotidiani e riviste.

Ha esordito pubblicando il racconto “Non hai capito” in Nero Italiano, racconti metropolitani Oscar Mondadori.

Con Carlo Lucarelli, Loriano Macchiavelli e Marcello Fois ha fondato il Gruppo 13, composto da scrittori e illustratori dell’area emiliano-romagnola. In quell’occasione è entrata in contatto con Luigi Bernardi, l’editore che pubblicherà il suo primo libro.

Nello stesso anno, a causa delle difficoltà di tipo personale che incontra nella sua terra d’origine lascia il Gruppo 13 e si trasferisce a Roma, dove tuttora vive e dove sono ambientate molte delle sue opere: in particolare il suo primo libro, “Giù, nel delirio”, pubblicato nel 1991 da Granata Press, narra di una città malsana e degradata e Le radici del male, il volume successivo edito sempre da Granata Press nel 1993, in cui un serial Killer che ama solo le piante e non le persone uccide a ripetizione in “un luogo di volta in volta allucinato, estremamente violento, crudele, disincantato, denudato, autistico, di solitudine e incomunicabilità quasi totali, nel quale tuttavia non mancano momentanei abbandoni, lontani barlumi”.

Nel 1994, insieme a Fabio Giovannini e Antonio Tentori ha contribuito alla nascita della corrente Neo-Noir, che postula un noir visto “dalla parte di Caino”.

Ha fatto parte della generazione letteraria della Gioventù cannibale.
I suoi racconti hanno ispirato i film di Appuntamenti Letali (2006), DVD realizzato con il patrocinio del portale Filmhorror, comunità di film-maker indipendenti.

Nadia Turriziani

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Alda Teodorani presenta “Quindici desideri”, 25 giugno 2011, Itri – di Nadia Turriziani - oubliettemagazine - Webpedia - [...] dare Vita a un qualcosa di talmente Intenso a cui risulterà veramente difficile rinunciare. [...] Leggi l'articolo completo su…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: