“Bitten, la notte dei lupi” di Kelley Armstrong

“Bitten, la notte dei lupi” di Kelley Armstrong

Mag 8, 2011

Il buio della notte, la luce della luna e il suono di un lupo. Sono parole e suoni che fanno da cornice alla scrittura di Kelley Armstrong.

 

Bitten-La notte dei lupi” è il titolo dato a questo avvincente romanzo edito da Fazi editore. I lupi sono i protagonisti di una storia reale ma allo stesso tempo magica.

Per la prima volta è una donna, l’unica donna licantropo al mondo a guadagnare l’attenzione dei lettori italiani. Una donna intraprendente e combattiva di nome Elena Michaels.

La storia si ambienta nella Toronto dei nostri tempi. Elena è una giornalista di successo, ha un ragazzo normale che la vorrebbe sposare. Lei ama correre di notte, veloce come il vento…è l’unica donna licantropo.

Ha abbandonato il suo clan d’appartenza e i confort del loro quartier generale, per una vita ordinaria. Indietro non si è lasciata solo il clan ma anche un vecchio amore. Un amore che la trasformata in qualcosa di spaventoso.

Sarà questo amore che la ricondurrà indietro, dal suo branco, ma Elena dovrà scegliere per l’ultima volta, la sua nuova vita, piena di bugie ma ricca di soddisfazioni o la sua vera natura, la sua vera luna che la stà chiamando a sè.

Kelley Armstrong è l’autrice della serie besteller “Women of the Otherworld” e dell’acclamata trilogia “Darkest Powers” in uscita prossimamente. Vive con il marito e i tre figli nella campagna dell’Ontario, in Canada.

Il lettore ha un motivo più che valido per immergersi in “Bitten“. Un modo per non sfuggire all’avventura di una “Femme Fatale e ai tratti magici dell’urban fantasy.

Personaggi

Jeremy Danvers è il licantropo Alpha del branco, possiede delle capacità psichiche per contattare altri membri del suo clan; è lui che si occupa di curare i suoi licantropi quando si feriscono.

Elena Michaels è l’unica donna ad essere sopravvissuta alla trasformazione per diventare un licantropo. I suoi genitori morirono in un incidente stradale quando lei era ancora una bambina, una amica di famiglia voleva adottare Elena ma purtroppo non ne aveva i mezzi quindi, da allora ha vissuto in molte famiglie in affido dove,a causa del suo bellissimo aspetto, subiva degli abusi. Decisa a lasciarsi il passato alle spalle frequenta l’università ed è li che incontra Clayton, un suo professore che diventerà il suo vero amore e colui che la trasformerà in lupo.

Clayton Danvers è divenuto licantropo quando era ancora un bambino: attorno ai 5 anni, per questo ha dei modi un po’ più da lupo che da umano; da quando si è trasformato, Jeremy si è preso cura di lui, per questo è suo figlio adottivo e anche guardia del corpo. È sempre stato innamorato di Elena e, anche quando lei se ne era andata, lui tutte le sere la aspettava davanti a casa perché voleva esserci quando sarebbe tornata.

Antonio Sorrentino è un licantropo ereditario e migliore amico di Jeremy.

Nicholas Sorrentino è il figlio di Antonio perciò è anche lui un licantropo ereditario. È il migliore amico di Clayton.

Logan Jonsen è un licantropo ereditario e migliore amico di Elena infatti, quando lei si è separata dal branco aveva contatti solo con lui dal momento che lo considerava anche come un fratello. Aveva una vita al di fuori del clan: era avvocato di professione e viene ucciso dal licantropo nemico Thomas LeBlanc mentre stava raggiungendo Stoneheaven.

Peter Myers è anche lui un licantropo ereditario e amico di Elena. Come Logan ed Elena viveva una vita pressoché comune, lavorava come tecnico del suono per le band in tour. È stato salvato da Jeremy dopo che aveva accidentalmente ucciso due donne; è stato ucciso da Matt LeBlanc.

 

Written by Giuseppe Giulio

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: