Nadia Turriziani vi presenta "Compagno duce" di Ivan Buttignon

Nadia Turriziani vi presenta "Compagno duce" di Ivan Buttignon

Mag 7, 2011

Titolo: Compagno Duce
Autore: Ivan Buttignon
Casa editrice: Hobby & Work Publishing
Pagine. 249
Prezzo: euro 16,50
Isbn 9788878518858

Nel fascismo italiano è sempre esistita una componente di sinistra.

Fin dalla sua fondazione nel 1919, il movimento di Mussolini ha accolto in sé istanze socialiste e progressiste, salvo poi negarle e accantonarle. Eppure, persino durante gli anni della dittatura, le idealità e i progetti dei “comunisti in camicia nera” non soltanto non sono mai venuti meno, ma hanno alimentato un infuocato dibattito interno, inducendo lo stesso Mussolini a riportare la barra a sinistra, sia pure fuori tempo massimo, durante la breve stagione della Repubblica Sociale.

Questo saggio divulgativo di Ivan Buttignon è dedicato appunto alla straordinaria storia del “fascismo di sinistra”, una vicenda che riserva
fatti, personaggi e idee di grandissimo rilievo e di insospettabile attualità.

Dal programma di piazza San Sepolcro alla contestazione giovanile degli anni Settanta-Ottanta,”Compagno Duce” ci guida alla scoperta della componente “rossa” del fascismo e del post-fascismo:
un viaggio affascinante, fatto di lotte e di scontri, di tradimenti e di eresie, di personaggi fuori del comune e di sintesi ideologiche apparentemente temerarie.

A cavallo tra storia, politologia e biografia, scritto con uno stile fluido e scorrevole, il libro di Buttignon ci racconta i decenni più caldi del Novecento italiano da una prospettiva che nessuno, finora, aveva mai affrontato in modo così provocatorio.

Ivan Buttignon è collaboratore didattico e cultore di Storia contemporanea presso l’Università di Trieste e assistente e ricercatore di Storia delle comunicazioni di massa presso l’università di Udine.

Particolarmente interessato al Ventennio mussoliniano, è autore di apprezzati saggi monografici, tra i quali: Garibaldi e la croce celtica, Il ruolo totalitario delle riviste bibliografiche nel ventennio fascista e Le influenze culturali del Governo Militare Alleato negli anni 1945-1954.

Il librò verrà presentato oggi  Sabato 7 maggio 2011 alle ore 19.00 presso la libreria Mondadori di Corso Trieste 247 a Caserta.

L’autore, dialogherà con il Prof. Gianni Cerchia, docente di Storia Contemporanea all’Università del Molise e con il Prof. Felicio Corvese, presidente dell’ICSR- Centro Studi Daniele.

Nadia Turriziani

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: