La macabra commedia nera del pagliaccio triste: "Balada triste de Trompeta" di Alex de la Iglesia

La macabra commedia nera del pagliaccio triste: "Balada triste de Trompeta" di Alex de la Iglesia

Apr 16, 2011

Balada triste de Trompeta” è un film del 2010 diretto da Alex de la Iglesia(1965). Regista e sceneggiatore spagnolo ha esordito nel 1991 con il corto “Mirindas atesina”, la sua filmografia consta di undici film e di un videogioco “Marbella antivicio” del 1994.

 

Ricordiamo del 2000 “La comunidad”, nel 2004 “Crimen perfecto” e nel 2008 “Oxford Murders – Teorema di un delitto” con Elijah Wood e John Hurt.

Titolo italiano: “Ballata dell’odio e dell’amore”, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2010 e vincente del Leone d’Argento per la Migliore Regia.

Il film è ambientato in Spagna e percorre diversi strati temporali, inizia nel 1937 con la guerra civile spagnola. Uomini che urlano e si uccidono visti come similitudine di un circo con le scimmie che urlano nelle loro gabbie. Il circo e la tradizione del pagliaccio in Spagna era una realtà importante, si aveva un grosso prestigio come pagliaccio ed showman di risate.

Il padre del protagonista che vediamo all’inizio del film verrà obbligato a combattere e successivamente incarcerato dalla parte avversaria. Il figlio, Javier, cresce senza padre e senza madre (che non ha mai conosciuto). Javier diviene così un pagliaccio triste per consiglio del padre.

Javier non ha mai conosciuto la felicità e ciò che lo anima è solamente vendetta e non amore verso la risata ed i bambini. La pazzia di Javier si nota anche da fanciullo quando entra nella cava dei prigionieri e getta della dinamite con la fine logica della morte anche del padre.

Dopo questo evento lo ritroviamo adulto, seduto davanti ad uno specchio con il volto dipinto. Sta cercando lavoro in un circo. Il circo porta anche in Javier l’amore, infatti si innamora perdutamente di una ragazza, una acrobata del circo, purtroppo fidanzata con Sergio: il pagliaccio sovrano.

Il film s’incentra nella disputa amorosa tra Sergio e Javier che lottano per l’amore di questa donna, ricorda un po’ la letteratura spagnola, piena di accordi segreti, errori risolvibili e tanta inventiva. Ma a fare da padrone è il macabro. I pagliacci sono aggressivi, l’omicidio è un fatto normale e l’amore è sesso violento. Ambientazione magnifica soprattutto nel finale.

 

Nel cast: Antonio de la Torre – Carlos Areces – Carmen Maura – Carolina Bang – Fernando Guillen Cuervo – Santiago Segura

 

http://youtu.be/tWQUrDv6aO0

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. La macabra commedia nera del pagliaccio triste: Balada triste de Trompeta di Alex de la Iglesia - oubliettemagazine - Webpedia - [...] “Balada triste de Trompeta” è un film del 2010 diretto da Alex de la Iglesia(1965). Regista e sceneggiatore spagnolo…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: